Parco Naturale di Montevecchia e Valle Santa Croce


Publiziert von GIBI , 13. Februar 2018 um 19:15.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:10 Februar 2018
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 4:00
Aufstieg: 650 m
Abstieg: 650 m
Strecke:Km. 19 > Missaglia, Cascina Bellesina, Sentiero dei Roccoli, Cappelletta Crippa, Località Zanchi, Museo dei 3 Tetti, Sirtori, Bernaga Inferiore, Pianello, Cereda, Collina dei Cipressi, Galbusera Bianca, Cascina Malnido, Cà Soldato, Montevecchia, Santuario, Galeazzino, Lomaniga, Albareda, Pianetta, Fornace, Valle Santa Croce, Cascina Bellesina, Missaglia.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:S.P. 342 da Como per Bergamo, superato Bulciago prendere la deviazione per Barzago, Barzanò, Monticello fino a raggiungere anche Missaglia.

Non so neppure bene io il perché però in questa stagione di transizione dove sulle montagne serie c’è la neve e io non ho molta voglia di pestarla spesso in mancanza di altre idee mi è capitato di ritrovarmi a camminare nel fango del Parco di Montevecchia e Valle del Curone salendo su e giù per le belle collinette che lo circondano, come sempre la partenza avviene da Missaglia alle 11.15 ( i miei soliti orari ) imboccando la via per la Valle Santa Croce e una volta raggiunta la Cascina Bellesina imboccare il sentiero dei Roccoli che mi porta alla Cappelletta Crippa, risalgo poi in località Zanchi passando dal Museo dei 3 Tetti fino a lambire il confine con Sirtori e raggiungere la località Pianello, breve e panoramica salita verso il belvedere di Cereda e poi cavalcando la Collina dei Cipressi scendo al bel nucleo turistico-culturale-gastronomico di Galbusera Bianca, passo quindi da Cascina Ospedaletto attraverso la stradina per poi risalire verso la Cà Soldato ( Centro del parco ) e da lì raggiungere la bellissima Montevecchia e il suo famoso Santuario Mariano quando sono passate da poco le 13.30.

Pausa pranzo sulla scalinata del Santuario di poco più di una mezzoretta e mi rincammino ripassando per il centro di Montevecchia per poi imboccare il sentiero / mulattiera che scende al Galeazzino e a Lomaniga, breve risalita ad Oliva per poi raggiungere Pianetta e la strada della Valle di Santa Croce quindi ultimo sforzo ed eccomi di ritorno alla Cascina Bellesina e alle 15.40 al parcheggio di Missaglia dove si chiude un'altra bella giornata all’aria aperta.
 
Giorgio



Escursione odierna di Km. 19

NB ... Tempi indicati soste escluse :

Missaglia - Cappelletta Crippa - Galbusera Bianca - Cà Soldato - Montevecchia > 2h 30'
Montevecchia - Lomaniga - Pianetta - Valle Santa Croce - Missaglia > 1h 30'

Tourengänger: GIBI


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (9)


Kommentar hinzufügen

Menek hat gesagt:
Gesendet am 14. Februar 2018 um 09:38
giro rilassante con le tue solite tempistiche... :))) ciao Gio.
Menek

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. Februar 2018 um 13:11
Dislivelli decisamente limitati ... ma per adesso va bene anche così !

ciao Giorgio

cristina hat gesagt:
Gesendet am 14. Februar 2018 um 11:12
Beh non è proprio una stagione di transizione...siamo ancora in inverno e grazie al cielo quest'anno ha nevicato :-)))

Anche noi preferiamo l'asciutto ma ogni stagione ha il suo bello!

E anche la neve ha il suo fascino!

Però stiamo uscendo dal tunnel...intanto abbiamo più luce :-))))

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. Februar 2018 um 13:14
Stagione di transizione per me che non ho assolutamente voglia di andare nella neve ... anche se poi il giorno dopo ho aperto la mia stagione con le " ciaspole " !

ciao Giorgio

numbers hat gesagt:
Gesendet am 14. Februar 2018 um 12:07
Sempre bello il parco del Curone

Ciao

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. Februar 2018 um 13:14
Decisamente Mario ... bisogna organizzare qualcosa con sosta in qualche cascina per il pranzo !

ciao Giorgio

numbers hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. Februar 2018 um 20:43
:):):)

gbal hat gesagt:
Gesendet am 18. Februar 2018 um 17:28
E hai fatto bene a seguire la tua ispirazione. Come sappiamo tutti è importante trovare la propria soddisfazione più che l'impresa!

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 20. Februar 2018 um 23:37
a sicuramente Giulio ci sono momenti e momenti, a volte si può rimanere pienamente soddisfatti anche di un semplice giro vicino a casa.


Kommentar hinzufügen»