Cima Piana/Mont de Panaz(2512m)


Published by Barbie , 29 January 2018, 23h44. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Val d'Aosta
Date of the hike:28 January 2018
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 900 m 2952 ft.
Height loss: 900 m 2952 ft.
Route:Km 8

Barbie  Rewind...Riprendo da dove avevo interrotto...la valle di Champorcher, il sentiero verso il ristoro Muffè. L'immagine delle cose intorno è cambiata, ma solo all'apparenza. Il manto di neve ammorbidisce solo un pò i profili dei rilievi e veste la baita del ristoro con una sorta di cappuccio...ma le cose sono sempre al loro posto...il ruscello lungo il sentiero è quasi completamente nascosto alla vista, eppure c'è, continua a scorrere sotto la neve, le orecchie ne percepiscono i gorgoglii...si sente ma non si vede. Anche il sentiero è coperto e i piedi tracciano nuove piste sulla neve fresca, assaporando quel piacere infantile che si prova nel violare qualcosa di proibito, sapendo che non potrai più cancellare le tracce del tuo passaggio. Il manto nevoso si trasforma inesorabilmente durante la giornata e i pendii di cima Piana si riempiono di scie che testimoniano i passaggi di numerosi sciialpinisti e ciaspolatori, i primi con andamento continuo e a onda, i secondi con fare più disordinato a segnare il più possibile tratti di neve fresca per aumentare la tenuta delle ciaspole e, soprattutto, il divertimento che una camminata in discesa su neve fresca e polverosa può regalare. Non c'è invece nessuna differenza riguardo al sole che a ottobre splendeva nella stessa valle, dolcemente caldo allora ad assistermi negli ultimi bagni della stagione, altrettanto carezzevole ora a rendere possibile un'intera giornata in canottiera senza rabbrividire. Raggi preziosi che accendono di minuscoli bagliori i cristalli di neve, pagliuzze argentee che guizzano come al mare i banchi di alici sotto il pelo dell'acqua ... I percorsi più belli li traccia sempre la mente e nessun ostacolo o nessuna parola "fine" può interromperne il viaggio...solo semplici deviazioni, che talvolta attraverso salite più ardite aprono nuovi scenari di azione e possibilità di infinite strade.
 
Thinking of you (tell me mama)-Lenny Kravitz  


Max64 Un'escursione che sta diventando un "Must",non può mancare nella stagione,quasi l'avesse ordinato il medico.Un posto veramente fantastico!
Non c'è altro da dire.......o forse si,ma lasciamo parlare le immagini.
Alla prossima.
beppe Giornata spettacolare in un ambiente fantastico con panorami bellissimi , tanta polvere che brilla sotto le ciaspole . Bravo Max per la bella scelta . Grazie a Barbara Lella e Max per la bella giornata trascorsa insieme.

Hike partners: beppe, Lella, Max64, Barbie


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

Amedeo says:
Sent 30 January 2018, 00h26
Che bei posti!
Ciao
Amedeo

Barbie says: RE:
Sent 30 January 2018, 09h38
Posti da favola!!
Ciao
Barbara

zar says:
Sent 30 January 2018, 07h33
bello...davvero!!!
Bravi
Ciao
Luca

Barbie says: RE:
Sent 30 January 2018, 09h39
Questa valle non delude mai, in ogni stagione!
Ciao
Barbara

GIBI says:
Sent 30 January 2018, 23h30
Bel giro ... bella valle ... bella compagnia ... e le foto direi che si guardano più che volentieri !

... e Buon Anno Barbara

ciao Giorgio

Barbie says: RE:
Sent 31 January 2018, 19h42
Mi fa piacere averti offerto qualche minuto di piacevole relax...
...e Buon Anno anche a te !
Ciao
Barbara


Post a comment»