La notte più lunga dell'anno nella Malga (più) Lunga. Buon 2018!


Publiziert von Menek , 3. Januar 2018 um 20:48. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:31 Dezember 2017
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 2:00
Aufstieg: 280 m
Abstieg: 280 m
Strecke:tra la neve, di km 6,500
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Brescia-Seriate-Gandino- strada per Malga Lunga. Parcheggio in uno slargo dove nei pressi ci sono dei cassonetti x rifiuti. Premunirsi del ticket gratta e sosta da 2€ al Bar Centrale tabaccaio.
Kartennummer:kompass valle seriana

Menek:

E’ la prima volta che faccio un Capodanno in un rifugio, per di più in un rifugio “atipico” come la Malga Lunga che è anche un Museo della Resistenza. E’ un esperienza che condivido con Rosa, ma anche con gli amici AlexAmadeus,Irenepirene, Piero il Cinghiale e la sua compagna Jacqueline, che ha origini ecuadoriane.

Ci troviamo con Piero nel centro di Gandino, e dopo aver comprato il gratta e sosta con la macchina saliamo su per la stradina asfaltata che porta in Val Piana, è una stradina ripida, a tratti un po ghiacciata, ma riusciamo a parcheggiare in uno slargo dove sono presenti dei cassonetti per i rifiuti. Andare oltre sarebbe cosa folle, la strada è decisamente impraticabile.

Saliamo con calma e ci godiamo la neve, e le tante baite che costeggiano la strada, intanto il sole comincia a calare, tanto che arriviamo al rifugio quando già la luna illumina il cammino. Sotto di noi si vedono Sovere e Bossico illuminate, poi un pezzo di Lago d’Iseo  e l’inizio della Vallecamonica; sulle cime più alte vediamo i gatti delle nevi che rimettono a nuovo le piste da sci.

Il camino è acceso, e anche una seconda stufa butta un bel calore, salutiamo Idilio e brigata (sono in 5), poi ci mettiamo comodi, aspettando  che Gabriella  ci delizi con le sue delicatezze, in tutto siamo in 11, praticamente il rifugio è tutto per noi; intanto birra e prosecco bagnano le ugole. Gabriella non si ferma mai, i piatti sono infiniti e per forza di cose bisogna ingurgitare liquidi, tra momenti di relax e risate improvvise la serata arriva al suo top… paf, il tappo è saltato! Buon anno a Tutti!

Pandoro, panettone e altri dolcetti fatti in casa ci accompagnano sino al momento di lasciare il rifugio, nel mezzo qualche barzelletta e aneddoti divertenti del nostro passato,  Riccardo guadagna la scena. Ci rimettiamo gli scarponi e salutiamo cordialmente i rifugisti, li ringraziamo per averci dato la possibilità di fare questa esperienza, poi via, sotto una pioggerella che non da tregua e che si mischia con il ghiaccio che copre la strada.

Siamo di nuovo all’auto, mentre il camminare ci ha permesso di smaltire i fumi dell’alcool; scendiamo a velocità limitata e mentre perdiamo quota una fitta nebbia ci preclude la vista, non si vede nulla e con una stradina da T3+ c’è poco da stare allegri. Ma arriviamo a Gandino sani e salvi. Salutiamo Piero e Jacqueline che si dirigono verso Bergamo, mentre io,Alex Irene e Rosa puntiamo verso Brescia, la serata è stata magnifica e la compagnia meravigliosa. Buon anno amici, speriamo che il 2018 ci riservi belle emozioni.

Nota 1) Cose a caso e chi se ne frega!

Pippe bestiali: Mattarella in televisione per il saluto di fine anno. Vendita boom di cocaina e anfetamina.

Piazze: Le feste nelle piazze per l’ultimo giorno dell’anno saranno presidiate dalle forze dell’ordine. Capodanno col cecchino.

Pippe 2: Contro-saluto di fine anno da parte di Beppe Grillo. E CHISSENEFREGAAAAAAAAAAAAAA!

 

A la prochaine!   Menek

Amadeus

Che dire ragazzi, il nostro Menego, cronista dettagliato e particolareggiato ha detto tutto; posso solo aggiungere che effettivamente la serata decisamente fuori delle "regole" canoniche del 31 ci ha regalato un bellissimo momento di felicità.
Inoltre ci ha offerto scorci molto particolari della zona del lago di Iseo, per ultimo ci ha avvicinato ad un sito, appunto la Malga Lunga, che oltre alla sua posizione dominante ci ha ricordato il sacrificio di molti ragazzi che 70 anni fà ci hanno regalato una cosa preziosissima : la libertà.


Tourengänger: Amadeus, Menek, pirene, rossa


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (15)


Kommentar hinzufügen

jkuks hat gesagt:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 08:27
Augurissimi!!!

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 11:32
Anche a te J...

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 08:37
Grande festa grandi auguri e Buon 2018
ciao

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 11:32
Ciao vecchio Barba, buon 2018 con tanta salute e montagne.
Menek

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 10:11
Bel modo per finire l'anno vecchio e iniziare bene il nuovo!!
Ottima scelta!! Auguroni!!!
Graziano e Nadia

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 11:34
Si, devo dire che è stato un bel colpo. E' abbastanza vicino al pavese, ti consiglio sia la malga che la zona, ci sono diverse escursioni. Ciao ragazzi.
Menek

numbers hat gesagt: Augurissimi !!!
Gesendet am 4. Januar 2018 um 11:55
Gran bella idea!

Menek hat gesagt: RE:Augurissimi !!!
Gesendet am 4. Januar 2018 um 11:58
Grazie Mario, in questo periodo i rifugi vengono buoni. Un abbraccio
Menek

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 12:31
Anche da noi il mattino del 1° non si vedeva una cippa per la nebbia, comunque bella idea e bella compagnia per l'anno prossimo potrei anche pensarci a fare un capodanno così !

Ancora Auguri a tutti ... ma un dubbio mi assale " il cinghiale " mica ve lo sarete mangiato magari in agrodolce con la compagna Ecuadoregna ?

ciao Giorgio

PS ... purtroppo già dal giorno 2 l'influenza me la sono presa anche io !

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 12:39
Caro Gio, mi dispiace molto che tu abbia preso l'influenza, ma è la stagione. Il Cinghiale e compagna sono vivi e vegeti, soprattutto vegeti!
Ti consiglio un Capodanno in un rifugio, un rifugio come la Malga Lunga sarebbe il top! Poca brigata e tanta allegria!
Guarisci presto.
Menek

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 18:12
Un saluto a tutti!

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 19:48
Bel Capodanno, ragazzi... Auguri.

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 20:55
Ci siamo divertiti molto...e poi la montagna è sempre la montagna! Stammi bene.
Menek

cristina hat gesagt:
Gesendet am 4. Januar 2018 um 21:15
Noi alle 23.15 dormivamo, è stata però la notte più lunga della settimana lo stesso :-))))

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Januar 2018 um 08:55
Un Capodanno alternativo anche il vostro.... :)))
Ciao raga
Menek


Kommentar hinzufügen»