Gerra Verzasca - Bocchetta dello Scaiee - Scaiee - Frasco


Publiziert von Jules , 13. April 2009 um 17:28.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:18 September 2008
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cima di Gagnone   Gruppo Madöm Gross 
Zeitbedarf: 9:00
Aufstieg: 1830 m
Abstieg: 1746 m
Strecke:14,2km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Gerra raggiungibile senza difficoltà in auto; possibilità di parcheggio quasi garantita. Servita pure dal postale.
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Frasco raggiungibile senza difficoltà in auto; possibilità di parcheggio in prossimità della chiesa. Servita pure dal postale.
Unterkunftmöglichkeiten:Per chi volesse, durante il percorso ci si può fermare alla Capanna Efra, della SEV.

Ho pianificato questa escursione come regalo a mio padre, che è rimasto all'oscuro di tutto, intuendo comunque che l'avrei portato in Val Verzasca, mio chiodo fisso.
Arriviamo a Gerra Verzasca e parcheggiamo nel comodo spazio adibito, proprio a lato della strada. Il sentiero inizia dall'altra parte del fiume, proprio dopo il ponte. La salita si fa sentire relativamente in fretta, ma lo sforzo è largamente compensato dalla bellezza del panorama che va via via creandosi sotto di noi. Per entrambi, l'Alpe del Mött è una novità e, anche lei, non può che sorprenderci. Dalla Corte di Fondo (1829msm) la visuale si allarga, e lo scenario toglie il fiato: davanti a noi abbiamo un anfiteatro notevole, e mi rendo conto che non è possibile descriverlo... verso sud, riusciamo ad intuire il cocuzzolo del Poncione d'Alnasca, mentre che alle nostre spalle il Poncione della Marcia ci accompagna fin dai primi passi.
Giunti quasi in fondo all'anfiteatro, scorgiamo alla nostra sinistra, in alto, le due cime dello Scaiee (2457msm), subito precedute dalla Bocchetta dello Scaiee, punto di sbarco - se così posso chiamarlo - di chi giunge dalla Via Alta e conta di fermarsi alla Capanna Efra.
Dalla Bocchetta alla cima è presto fatto: cinque minuti ci separano da un panorama incredibile! La Val Verzasca si snoda sotto di noi e, cosa ancora più allettante, il Lago d'Efra (1836msm) ci attende dopo la pausa-panino. Sì, perché l'idea è quella di non tornare sui nostri passi, ma di approfittare del passaggio offertoci dalla Val d'Efra, e di giungere a Frasco.
Scesi al Passo del Gagnone (2217msm), attraverso una pietraia davvero degna di questo nome, perdiamo giusto qualche minuto a cercare la deviazione del sentiero, non volendo passare dalla capanna, ma direttamente dal lago, che scorgiamo sempre sotto di noi. Dal lago alla chiesa di Frasco, poi, è una piacevole passeggiata, spesso ombreggiata e distensiva.

Tourengänger: Jules, SaBo

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 1507.xol Gerra - Bocchetta dello Scaiee - Frasco

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»