Monte Ferraro & Monte Gradiccioli


Publiziert von GIBI , 5. Dezember 2017 um 18:58.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum: 3 Dezember 2017
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Tamaro-Lema 
Zeitbedarf: 4:30
Aufstieg: 1250 m
Abstieg: 1250 m
Strecke:Km. 19 > Arosio, Sotto Fraschella, Monte Ferraro, La Bassa, Monte Gradiccioli, Pianoni, Monte Pola, Rifugio Casermetta d'Agario, Passo d'Agario, Alpe Agario, Alpe Nisciora, Cortaccia, Mattarone, Sedi, Varera, Bugiascio, Mugena, Arosio.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada A2 uscita Lugano Nord prendere in direzione Valli del Malcantone, raggiungere quindi Gravesano dopodiché salire lungo i tornati che portano al primo paese che è Arosio. Parcheggi in zona Chiesa / Cimitero.
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Meriggetto, Rifugio Passo d'Agario ( molto spartano )
Kartennummer:Strade di pietra n° 2 Luinese, Gambarogno, Malcantone, Val Travaglia, Vedeggio, Valganna in scala 1 : 30000

Rassicurato sulle condizioni di cresta dalla recente relazione di  Angelo63  e dalla mancata precipitazione nevosa prevista nei giorni scorsi sono passate da poco le 10 quando mi avvio dal parcheggio della chiesa di Arosio nell'Alto Malcantone in direzione dei monti, il percorso è quello per me classico che mi porta in un oretta a salire il Monte Ferraro per il sentiero più breve e diretto ( Scenic Trail ) scendere alla Bassa per poi risalire tutto il bel crestone che mi vede in vetta poco prima delle 12.30 anche al Monte Gradiccioli, come quasi sempre accade qui spira un bel venticello oggi nonostante il soie anche bello gelido e così espletata la formalità delle foto di vetta in una mezzoretta scendo al Passo Agario e al suo "spartano" rifugio ( ex casermetta ) per il pranzo.

Qui al riparo si sta bene al sole però la temperatura è comunque sempre abbastanza rigida e così la pausa si limita ad una sola mezzora per poi scendere all'Alpe Agario e da lì prendere il sentiero degli alpi che mi porta all'Alpe Nisciora, qui da qualche tempo è stata tolta l'indicazione verso Mugena ( in attesa di nuova bollatura e recupero del sentiero ) decido però comunque di affrontarlo in quanto lo conosco abbastanza bene, poco sotto all'Alpe i tradizionali segni rossi e bianchi sono ancora ben visibili e vi accompagneranno rassicurandovi fino a valle, il sentiero è sempre quello ben presente e conosciuto negli anni e le uniche difficoltà sono un paio di punti un poco esposti da fare con molta attenzione sopratutto in questo periodo con il folto fogliame mentre l'attraversamento del torrente non presenta alcuna difficoltà, anche a metà percorso l'indicazione per l'Alpe Nisciora è stata strappata mentre permane ancora quella in prossimità di Mugena e quindi una volta raggiunto l'abitato in breve tempo per Cantonale ritorno anche ad Arosio ... sono quasi le 15.30 e si chiude così anche questa ennesima piacevole giornata.

Giorgio



NB ... tempi indicati soste escluse

Arosio - Monte Ferraro > 1h
Monte Ferraro - Monte Gradiccioli > 1h 15'
Monte Gradiccioli - Passo d'Agario > 34'
Passo d'Agario - Alpe Nisciora - Mugena - Arosio > 1h 45'

Tourengänger: GIBI

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (11)


Kommentar hinzufügen

Menek hat gesagt:
Gesendet am 5. Dezember 2017 um 20:16
cavolo, ma non c'è neve lì...

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. Dezember 2017 um 23:52
... per " vederne " almeno un po bisogna andare oltre il Ceneri ...
ma poi non è che ne senta troppo la mancanza !

Angelo63 hat gesagt:
Gesendet am 5. Dezember 2017 um 22:41
Bel giro Giorgio con tempi per me impossibili :))
Sembra quasi che ci sia ancora meno neve rispetto a quella che abbiamo trovato noi un paio di settimane prima.
buone montagne
angelo

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. Dezember 2017 um 23:51
... di sicuro Angelo tra il vento e il sole un bel po si è già bella che sciolta, resta solo un po di ghiaccio residuo in cresta !

buone montagne anche a te !

giorgio59m hat gesagt:
Gesendet am 6. Dezember 2017 um 10:57
Bel giro omonimo, appena smetto di ravanare devo proprio andare a far visita da quelle parti, ci manca completamente.
Ciao

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Dezember 2017 um 13:12
Ho visto che il vostro ravano si è prolungato oramai quasi fino a fine anno ma del resto se il tempo tiene i posti che frequentate lo meritano !

ciao dal tuo omonimo ... giovane !

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 6. Dezember 2017 um 13:59
Sempre bel giro... il Ferraro è da un bel po' che non lo visito...
Ciao Gio.

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. Dezember 2017 um 13:00
grazie Emiliano,

ho anche volutamente evitato il Tamaro in quanto nonostante l'orario la voglia di arrivare fino a lì c'era !

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. Dezember 2017 um 13:26
Capitato anche a me dal Gradiccioli di guardare il Tamaro e dire "arrivo"... ma il Gradiccioli è talmente luminoso e avvolgente nelle belle giornate che è un peccato andarsene.

igor hat gesagt:
Gesendet am 6. Dezember 2017 um 18:22
Bravo Giorgio

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. Dezember 2017 um 13:03
grazie Igor ... sempre belle e soddisfacenti cimette facilmente accessibili senza fare troppi Km !


Kommentar hinzufügen»