da Baveno al Mottarone ... ricordando Rocky !


Publiziert von GIBI , 13. November 2017 um 23:40.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:11 November 2017
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 6:15
Aufstieg: 1620 m
Abstieg: 1620 m
Strecke:Km. 28 > Baveno parcheggio cimitero, Camping Tranquilla, Monte Camoscio, Rifugio Papà Amilcare, Monte Crocino, Alpe Vedabia, Monte Zughero, Alpe Nuovo, Selva Spessa, La Rossa, Mottarone, Madonna della Neve, Stazione di vetta Funivia per Stresa, fermata "Borromeo" della vecchia ferrovia, Alpe Giardino, Ruderi Chiesa di Sant'Eurosia, Cappelletta Canà, Stazione Funivia, Intermedia, Giardino Botanico Alpinia, Levo, Someraro, Campino, Loita, Baveno parcheggio cimitero.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Como raggiungere Vergiate, Sesto Calende, e Arona proseguire costeggiando il Lago Maggiore fino a raggiungere Stresa e quindi Baveno, oppure percorrere l'autostrada A 26 ed uscire al Casello di Baveno - Stresa
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Papà Amilcare, Alpe Nuovo C.A.I. Baveno ... e Alberghi vari al Mottarone
Kartennummer:Kompass n° 90 scala 1:50000 ( Lago Maggiore, Lago di Varese )

Dopo le nevicate dello scorso week-end per questo sabato le previsioni meteo danno una finestra di bel tempo poi da domani il tempo tornerà purtroppo a peggiorare di nuovo e perciò cerco di recuperare e completare un bel giro fatto da cristina, Marco27 & Poge giusto un anno fa e da me tentato già nel gennaio di quest’anno ma abortito a metà percorso per l’orario ma soprattutto per il ghiaccio presente sul tracciato … la salita al Mottarone da Baveno.
 
Per completare il giro in programma con queste giornate corte bisogna giocoforza partire abbastanza presto e così cosa per me abbastanza inconsueta mi muovo da casa alle 6.30 per essere pronto alle 8.30 ad iniziare la mia “ traversata “ dal parcheggio del cimitero di Baveno, raggiungo il Camping “Tranquilla” e alle 8.45 mi inoltro nel bosco e attacco il sentiero per raggiungere la prima tappa della giornata il Monte Camoscio che mi vede in cima alle 9.40, qui mi abbasso un po’ dalla cima per vedere l’uscita della ferrata dei “ Picasass “ … certo se avessi saputo che di lì a poco sarebbe spuntato
Max64 l’avrei aspettato volentieri per salutarlo e per andare poi insieme verso lo Zughero, comunque dopo aver ammirato lo splendido panorama sul Lago Maggiore e le Isole Borromee e scattato un po’ ( troppe ) foto riprendo il mio giro scendo al Rifugio Papà Amilcare e proseguo il saliscendi che alle 10.15 mi porta in cima anche al Monte Crocino, altro stop di una decina di minuti e poi inizio la parte per me sconosciuta del tracciato scendendo verso l’Alpe Vedabia per poi risalire verso il Monte Zughero che raggiungo intorno alle 11.20, l’idea iniziale era quella di fermarmi qui nella tranquillità a consumare il pranzo ma vista l’ora preferisco proseguire per il Mottarone scendo e risalgo verso il bellissimo poggio dell’Alpe Nuova continuo a salire passo dalle due elevazioni di Selva Spessa e La Rossa scendo al parcheggio e alle 12.20 sono in vetta ad un Mottarone irrisoriamente innevato!
 
Qui si che mi fermo una quarantina di minuti e mi copro perché l’aria è abbastanza frizzantina, la fame probabilmente per lo sforzo purtroppo mi è passata ( cosa che mi sta accadendo spesso ultimamente ) perciò mangio solo una banana e mi riposo un po’ al sole anche se quassù sperare nel silenzio è una vera e propria utopia ma del resto con il parcheggio poco sotto non ci si può di certo meravigliare e quindi anche il mio consiglio è quello di fermarsi o raggiungere lo Zughero se cercate un angolo di tranquillità.
Visto che a stare fermo comincio a sentire abbastanza freddo alle 13 comincio a scendere verso Stresa anche perché il percorso lo conosco abbastanza avendolo percorso anni fa con il fido Rocky ( che lasciava purtroppo questo mondo il 12 di novembre di 3 anni fa ) ed è abbastanza lungo, passo dalla Madonna della Neve, dalla Stazione di vetta della Funivia, dalla fermata "Borromeo" della vecchia ferrovia, dall’Alpe Giardino, dai ruderi della Chiesa di Sant'Eurosia, dalla Cappella Canà, raggiungo la stazione intermedia della funivia e il Giardino Botanico Alpinia e infine attraversando i bei nuclei abitati di Levo, Somerano, Campino e Loita alle 15.45 sono di ritorno al cimitero di Baveno soddisfatto della bella giornata, dei meravigliosi panorami sul Lago Maggiore.e dei tanti aneddoti e ricordi lasciati nei luoghi percorsi in compagnia del simpatico amico Rocky !
 
Giorgio 




 ... e per chi vuole curiosare un po' : https://archiviodelverbanocusioossola.com/2015/12/22/la-ferrovia-stresa-mottarone/



Escursione odierna di Km. 28

NB ... Tempi indicati soste escluse :
Baveno parcheggio cimitero - Camping Tranquilla - Monte Camoscio > 1h 10'
Monte Camoscio - Rifugio Papà Amilcare - Monte Crocino > 30'
Monte Crocino - Alpe Vedabia - Monte Zughero > 1h
Monte Zughero - Alpe Nuovo - Mottarone > 55'
Mottarone - Giardino Alpina - Levo - Baveno > 2h 45'

Tourengänger: GIBI

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (23)


Kommentar hinzufügen

beppe hat gesagt: Bello
Gesendet am 14. November 2017 um 06:08
Ciao Giorgio che supergiro !!!
Beppe

GIBI hat gesagt: RE:Bello
Gesendet am 14. November 2017 um 19:47
Grazie Beppe ... il nostro lago è il nostro lago però anche questo giro regala dei meravigliosi panorami ... sono sicuro che ti piacerebbe !

ciao Giorgio

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 14. November 2017 um 08:28
Ciao Rocky....!

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. November 2017 um 19:48
ciao Daniele ... grazie !

numbers hat gesagt:
Gesendet am 14. November 2017 um 09:12
Bella li Giorgio,
orari x te davvero inconsueti...
Bel girone!
Ciao

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. November 2017 um 19:49
come ho già detto a Beppe ... il nostro lago è il nostro lago ... ma ti assicuro Mario che anche questo merita sicuramente di farci qualche giro !

ciao Giorgio

siso Pro hat gesagt:
Gesendet am 14. November 2017 um 13:09
Panoramana incantevole e foto bellissime!
Grande Giorgio!
Ciao,
siso.

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. November 2017 um 19:50
Hai pienamente ragione ... il panorama è incantevole e le foto vengono quindi di conseguenza !

ciao Giorgio

cristina hat gesagt:
Gesendet am 14. November 2017 um 15:06
Macccccoooome?

Ormai ti citiamo tutti come esempio quando partiamo tardi!!! Così ci scombini :-)))

Direi che potresti aprire una tua comunità tipo "Presto che è tardi!!!"

Ciaoooo Cri

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. November 2017 um 19:53
Grazie Cristina ... era un da po' che volevo tornarci per completare il giro ... mi sono svegliato presto e non ho resistito al richiamo !

ciao Giorgio

Menek hat gesagt:
Gesendet am 14. November 2017 um 15:27
Hai fatto un girone extra strong in ricordo dell'amico Rocky... che noi tutti salutiamo. Con questo giro ti vediamo in forma.
Menek

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. November 2017 um 19:56
Grazie Dome ... è un bel giro con dei bellissimi panorami sul Maggiore ma per quanto riguarda la forma ancora non ci siamo ... i tempi ci sono ma lo scioltezza e il successivo recupero sono ancora di là da venire ... ci vuole pazienza !

ciao Giorgio

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. November 2017 um 00:33
Sì, sì, ci vuole pazienza... ma a starti dietro. ;)
Ciao Gio

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. November 2017 um 13:10
non scherzare Emiliano che al momento i dislivelli che fate normalmente tu e Ale io me li scordo ... ma mi posso accontentare !

ugo hat gesagt: ......Il Mottarone....!!!!
Gesendet am 15. November 2017 um 18:44
Caro Giorgio, sono nato e vissuto a Pallaza sino all' eta' di 22 anni poi sono approdato a Como.....per me il Mottarone e' la montagna dove ho imparato a sciare e che vedevo dalla finestra della mia scuola....tralasciamo i confronti sul lago.....qui c'e' la realta' di tante belle passeggiate e stupendi panorami....li' c'e' il cuore.....Ciao a presto !

GIBI hat gesagt: RE:......Il Mottarone....!!!!
Gesendet am 16. November 2017 um 13:20
Be devo dire che comunque hai vissuto e stai tuttora vivendo in due posti a dir poco splendidi !

ciao Giorgio

igor hat gesagt:
Gesendet am 15. November 2017 um 21:09
Grande Giorgio ! Bella dedica a rochi ! Ciao

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. November 2017 um 13:23
Grazie Igor ... una volta ogni tanto ci si può anche lasciare andare ai bei ricordi !

ciao Giorgio

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 22. November 2017 um 17:35
Bella dedica.....commosso. Ciao

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. November 2017 um 19:20
grazie 1000 ... tu tutto bene ? ... soddisfatto per la maggica ?

Amadeus hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. November 2017 um 09:52
Si tutto ok, per la maggica, dopo ieri sera un pò meno, sindrome di Stoccolma?

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. November 2017 um 13:14
Pur non essendo tifoso della Roma ... mi fa piacere se andate bene anche perché reputo Di Francesco non solo un grande allenatore ma soprattutto una gran persona che si meriterebbe molto di più una soddisfazione di tanti altri allenatori molto più pubblicizzati !

Amadeus hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. November 2017 um 18:26
Grazie caro.


Kommentar hinzufügen»