Trifthütte (2520 m.) -Tellistock (2591 m.) - Windegghütten (1886 m.)


Publiziert von asus74 Pro , 18. Oktober 2017 um 19:38.

Region: Welt » Schweiz » Bern » Berner Voralpen
Tour Datum:14 Oktober 2017
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-BE 
Zeitbedarf: 2 Tage
Strecke:16 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Funivia Triftbahn Underi Trift Nessental 1357 m. Adulti a/r 24 Fr. Orari dalle 8 alle 16 o 17, ma in caso di bel tempo aprono prima e chiudono un po' piu' tardi. Sempre meglio verificare!
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Funivia Triftbahn Underi Trift Nessental 1357 m.

Per questo fine settimana, date le previsioni meteo e il tempo a disposizione, ho optato per un'uscita di due giorni in compagnia di un amico con cui non ero mai stata in montagna!

Siccome la capienza delle cabine della funivia  Triftbahn è di sole 8 persone , è altamente consigliabile prenotare on-line per evitare lunghe attese , sia per la salita che per la discesa.  Detto e fatto … alle 8 dobbiamo essere là ! Siccome da  casa sono quasi 100  Km siamo partiti un po' prestino!
Dopo aver lasciato la macchina nel parcheggio gratuito e  aver esibito la  prenotazione  possiamo, in perfetto orario, partire  e alle 8.15 siamo alla stazione a monte Underi Trift (1390m)
 
Scendiamo da una scalinata e seguiamo  il sentiero che conduce al ponte che attraversa il Triftbach . Sul versante opposto iniziamo la risalita, il sentiero è ben segnalato e non si fa fatica, siamo in ombra e quindi fa un po' freschino.  A Bosslis Stein (1630)  c'è il bivio per la Windegghütte, noi proseguiamo a sinistra sul sentiero che con alcuni saliscendi aggira la parete  rocciosa del Windegg restando alto sulla gola del fiume . In circa un ora  da Underi Trift raggiungiamo  l'imbocco del Tritbrücke (1720).
Siamo soli, chi ci ha preceduti è già sull'altra sponda! Senza  titubanza attraversiamo il ponte che oscilla al nostro passaggio. La vista è stupenda sul ghiacciaio, sul lago e sulla gola sottostante. Giunti sul lato opposto, sostiamo brevemente per le foto e un piccolo spuntino, visto che non avevamo fatto colazione, per  poi  rimetterci quasi subito in marcia.  
 
Da qui seguendo il sentiero alpino (T4) ci dirigiamo verso la nostra meta : la Trifthütte (2520 m.) Si devono  scendere due scalette da circa 10 m e attraversare alcuni ruscelli, a seconda della quantità dell'acqua il compito potrebbe non essere cosi semplice.  Noi non abbiamo avuto problemi e sempre ancora in ombra abbiamo iniziato a risalire. Alcuni passaggi sono parzialmente esposti ma sono presenti corde fisse e catene . Finalmente arriva anche il sole e lo spettacolo è ancora più grandioso, alle nostre spalle il lago e il ponte , dinnanzi a noi il Triftgletscher. Ogni tanto c'è qualche passaggio sulla neve, ma siamo fortunati, solo pochi giorni fa avremmo dovuto calzare i ramponi.
 
Per arrivare alla capanna prendiamo al bivio la via diretta (a sinistra) quindi  ancora alcune corde fisse.  Sono le 12.20,  dal ponte ci abbiamo impiegato due ore e quaranta minuti. Turi, Nicole con i loro figli Leo e Til ci danno un caloroso benvenuto. E' tutto così tranquillo, suggestivo  e meraviglioso. Persino la volpe "di casa" è nei paraggi e si lascia fotografare!
Dopo aver preso visione della camerata in cui dormiremo e dopo aver alleggerito lo zaino decidiamo di fare ancora "due passi" e pranzare sulla cima del Telltistock (2591 m.) raggiunto in meno di 20 minuti.
Pranzo, foto e relax …. dopodiché  proseguendo sul sentiero Geologiepfad  (1.5 km T3)  facciamo un giro ad anello che ci riconduce alla capanna.
 
Altri escursionisti sono arrivati e per questa che sarà l'ultima sera della stagione la capanna è al completo!
Il sole è ancora alto nel cielo e ce lo vogliamo godere fino al tramonto.  Siamo quasi tutti fuori, non fa freddo e nessuno vuole perdersi lo spettacolo.  Alle 18.30 ci viene servita un ottima cena, si sta un po' stretti, siamo in molti ma cosi si ha pure la possibilità di conoscersi un po' tutti!!!! 
Anche se domani non è prevista nessuna grossa impresa noi decidiamo di andare a dormire piuttosto presto, non prima però di aver ammirato il cielo stellato! Notte tranquillissima, dormito benissimo … si ammetto avevo i tappi nelle orecchie ma solo perché mi aspettavo che in molti avrebbero russato …. ma non è stato così!
 
Svegli presto abbiamo potuto far colazione in un ambiente molto meno affollato della sera precedente!!!! Con l'amica volpe fuori dalla porta della capanna!
Non ci mettiamo molto a rimetterci in pista,  alle 8 e 20 siamo pronti, il desiderio è di avvicinarsi un po' al ghiacciaio, quindi ci lasciamo alle spalle la capanna e iniziamo la discesa. C'è un venticello fresco e quindi le giacche sono d'obbligo. Dopo le foto di rito , non volendo tornare sui nostri passi pensavamo di riuscire a raggiungere piuttosto  facilmente il sentiero  ma non è stato cosi!  Nulla di grave, abbiamo solo perso un po' di tempo …

Alle 11 raggiungiamo il ponte, al contrario di ieri  non siamo  soli, molte sono le famiglie , le coppie i gruppi di amici che hanno scelto questo spettacolare ponte sospeso come meta domenicale.
Piuttosto sudati facciamo un cambio abbigliamento, uno spuntino vitaminico con mele e mandarini ed attraversiamo il ponte. Saliamo seguendo  il sentiero "Ketteliweg"  (T3) e raggiungiamo in mezz'ora la Windegghütte (1886 m).
 Una fetta di pane con raclette fumante è il pranzo di oggi!  Ad essere sinceri nello zaino avremmo avuto ancora qualcosa da sgranocchiare ma il profumo era cosi invitante e poi un bel tavolino al sole era ancora libero!
 
Alle 13.15  ci rimettiamo in marcia, ora è quasi tutta discesa … scendiamo piuttosto spediti , anche troppo … considerando che avevamo prenotato la funivia per il ritorno alle 15.24 e che alle 14 eravamo già alla stazione. Ma la fortuna ci ha assistito e dopo due cabine piene alle 14.24 due persone non si sono presentate così abbiamo potuto prendere il loro posto  e siamo scesi a valle con un ora d'anticipo.
Giunti a casa abbiamo poi scoperto che così facendo siamo riusciti ad evitare l'incolonnamento di ben 11 km in direzione di Lucerna !  
 
 
 
 
Note:
La costruzione del Triftbrucke si  rese necessaria nel 2004 per consentire l'accesso al sentiero per la capanna Trift (Trifthutte). La via normale prevedeva il passaggio sulla lingua del  ghiacciaio, poi al veloce regredire di quest'ultimo e la successiva formazione di un lago glaciale ( nel 2000), questo passaggio risultò interrotto. Nel 2006  il  ghiacciaio si immergeva ancora nel lago, nel 2012 non piu'.
Nel 2009 il ponte  sospeso fu  sostituito da quello attuale , una combinazione di acciaio e legno, che è  più lungo del precedente (170m) e più sicuro.
Il Triftgletscher sta scomparendo e anche piuttosto velocemente.

 
 
 
 




  








Tourengänger: asus74


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3+ I
T3
T3
14 Jun 14
Triftbrücke · Happl
T3
T2
7 Sep 14
Triftbrücke · Giaco

Kommentare (5)


Kommentar hinzufügen

rochi hat gesagt:
Gesendet am 18. Oktober 2017 um 19:57
Brava Myriam!!
gran bel giro molto ben descritto e fotografato.
Questo mese di ottobre ci regala tante gite semi estive!!
Ciao!!
R.

asus74 Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. Oktober 2017 um 20:02
Ciao! Grazie!
Mi risulta piuttosto difficile descrivere i miei giri, ma faccio del mio meglio.
Ricevere un complimento da te fa molto piacere!
Ottobre ....speriamo continui cosi ... visto che settembre almeno da questa parte delle Alpi ci aveva rovinato molti programmi!!!!
A presto! Miriam

saimon hat gesagt: Complimenti
Gesendet am 18. Oktober 2017 um 20:33
Brava Miriam, belle le foto e bel giro.
Saluti buona serata
saimon

paoloski Pro hat gesagt:
Gesendet am 19. Oktober 2017 um 09:04
Che bei posti, non li conosco assolutamente ma ho idea che l'anno prossimo un giro da quelle parti lo debba programmare. Ciao, buone gite autunnali. Paolo

asus74 Pro hat gesagt:
Gesendet am 22. Oktober 2017 um 12:39
Secondo me dovresti programmare piu' di un giro da queste parte . In particolare questo giro si puo' allungare alla grande in diverse direzioni!!!! A presto e buone gite anche a te!


Kommentar hinzufügen»