Hexensteig & Seewli


Publiziert von asus74 Pro , 3. Oktober 2017 um 22:17.

Region: Welt » Schweiz » Uri
Tour Datum: 1 Oktober 2017
Wandern Schwierigkeit: T4+ - Alpinwandern
Klettersteig Schwierigkeit: WS+
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-UR 
Aufstieg: 1516 m
Abstieg: 1509 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Silenen Stazione della funivia per Chilcherberge . Parcheggio piccolo, se non si arriva al mattino presto meglio lasciare la macchina nei pressi della chiesa
Zufahrt zum Ankunftspunkt:la stessa della partenza

Per l'escursione di oggi mi ero accordata  con un amico per una cosa un po' impegnativa,  però mi ha dato buca  all'ultimo momento, per quelli che poi ho scoperto essere buoni motivi!
 
Sabato sera tardi … che fare?  tiro fuori la mia lista e decido per la Hexensteig.
 
Domenica mattina presto ad Ermensee piove ancora ma verso il Canton Uri ha già smesso da ore, almeno secondo il radar! Quindi parto!
 
L'Hexensteig è una divertente e un po' misteriosa via ferrata sopra Chilcherberge.

 Chilcherberge si raggiunge velocemente (i sei minuti) con una funivia da Silenen  (510 m.).
Ho dovuto fare due giri dell'isolato prima di riuscire a vedere  il piuttosto piccolo cartello bianco che segnala la funivia. Sono le 7:15. Seguendo le istruzioni ho chiamato l'addetto che in pochissimo ha messo in funzione questa caratteristica funivia. 12 Fr. andata e ritorno. In caso di vento non è in funzione  e quindi si deve mettere in conto credo circa un oretta e mezza .

https://www.chilcherbergen.ch/

Dalla stazione superiore (1159 m.), si sale  in   direzione  Seewli (2028 m.), attraverso il Rüteliwald ,oltrepassando  un'interessante  tettoia sotto la quale ci sono numerose  pietre firmate. Proseguo fino a raggiungere  un ometto ed un  cartello che segnalano verso sinistra   la direzione da seguire per raggiungere   la fessura nella roccia, l'ingresso  dell'Hexensteig.
Ci si trova ai piedi del Pfaffen,.
Nonostante questa ferrata sia per  la maggior parte in un abisso all'interno della montagna, c'è abbastanza luce, quindi non è necessario un frontalino.
 Oltrepassato  il cancello d'ingresso, si deve superate  con una  breve  Tyrolienne  che termina sul primo dei  molti tronchi di questa ferrata.
 Questo  percorso a piani è un mix creativo di tronchi di legno e di gradini in ferro. C'è anche una deviazione opzionale per una spettacolare panchina esposta all'esterno da dove si ha una vista bellissima sulla valle sottostante. Si prosegue in verticale per arrivare in un altra grotta dove  si  sale arrampicandosi  su un troco d'albero.  
I costruttori della salita non hanno risparmiato nulla e hanno prestato molta attenzione ai dettagli, guardatevi bene in giro!!!!
 
 La guida della SAC "Die Klettersteige der Schweiz" classifica la via ferrata come K5, a me pare più un K4. Sicuramente non adatta ai bambini.

L'Hexensteig è piuttosto breve e in poco meno di mezz'ora ho raggiunto l'uscita dove ho potuto annotare che anche io (che mi considero un po' streghetta) sono passata di li!
 
Mi trovo  in pochi minuti nel punto più alto del Pfaffen (1835 m.) prima di proseguire ammiro  il panorama .

Via Römersbalm e Riedersegg,  raggiungo la traversa  più lunga, che porta a Seewli 2028m. Qui un bel panorama e con lo Schwarzstöckli (2568 m) come sfondo . Faccio il giro del lago, raccogliendo in questo paradiso una lattina di Redbull lasciata da qualche scalpestrato….
 
E' ancora presto e  di rientrare non ne ho molta voglia!
 A Uf den Bielen scambio due parole con l'alpigiano che  mi suggerisce  il sentiero  Zigerweg, ma io ne perdo le tracce e quindi non volendo azzardarmi in rischiose avventure mi dirigo verso  Lang Biel  sempre con uno spettacolo grandioso e pure l'avvistamento di un gruppetto di camosci.

Raggiungo, dopo aver camminato pure una ventina di minuti nella neve,  Stich  (2320 m) dove sia i cartelli che una scritta sulla roccia indicano la direzione da prendere.
Da qui si inizia a scendere e inizio a sentire qualche acciacco alle ginocchia!
 
La via per arrivare a Chilcherberge è ancora lunga e passa  Bödmer , Ronen e  Strengmatt. Il sole l'ho lasciato alle spalle e la nebbiolina avvolge tutto!!!! Attraverso  boschi, prati e  tratti esposti a pericolo caduta sassi . Un scendere e salire che non avevo messo in conto! Una distanza piuttosto notevole!
 
Alle 16:45 sono seduta sulla funivia pronta per la discesa!
 
Giornata appagante  in tutti i sensi! Ho caricato le batterie per affrontare la nuova settimana!


 

Tourengänger: asus74


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4- WS+
20 Sep 15
Hexensteig & Seewli · Bombo
T5+ WS+
15 Jun 17
Hexen und Ziger · Fraroe
T2 S
23 Okt 16
Hexensteig + Seewli · Stijn
T6 IV
25 Aug 14
Hexenschwarzfulengrätlisteig · tricky
T4 ZS-

Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

paoloski Pro hat gesagt:
Gesendet am 4. Oktober 2017 um 08:55
E' una vita che ho in mente di andare a fare questa ferrata! Prima o poi....
Per quanto riguarda lo Zigerweg forse per i miei gusti è un po' troppo esposto! Se vai a vedere le foto delle relazioni che ci sono su Hikr te ne rendi conto. Con un po' di neve già caduta poi.... Il Rinderstock però è una bella cima fattibile.
Ciao, buone gite, Paolo

asus74 Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Oktober 2017 um 21:00
Ciao Paolo, anche io era da un po' che desideravo farla! Peccato sia veramente cortina ma se la giornata è bella si ha comunque la possibilità di camminare!!!! Tornero' in zona di sicuro !
Anche a te (a voi!) buone gite,
Miriam


Kommentar hinzufügen»