Piz Bianch da Pian San Giacomo


Published by ivanbutti , 27 August 2017, 23h14.

Region: World » Switzerland » Grisons » Misox
Date of the hike:26 August 2017
Hiking grading: T4+ - High-level Alpine hike
Mountaineering grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Tambo-Curciusa   CH-GR   I   Gruppo Balniscio-Forcola 
Height gain: 1900 m 6232 ft.
Height loss: 1900 m 6232 ft.

Oggi sono in solitaria e decido x un'escursione che da parecchio avevo in mente, cioè la risalita al Passo Baldiscio dalla parte Svizzera. Vista dalla parte opposta della Mesolcina o dalla Calanca questa profonda depressione spicca in modo molto netto, essendo per un lungo tratto la più bassa della catena che scende dal Tambò. Una volta arrivato al passo deciderò poi se provare a salire qualche cima a N o a S; lascio l'auto a Ghifa, al tornante dove è posto il cartello del divieto di transito e dove vi sono 3 o 4 posti disponibili; se si potesse proseguire 500 m. ci sarebbe uno spiazzo ben più largo, ma va bene così, anche perchè nella stradina che costeggia l'autostrada, proprio di fronte al parcheggio sul tornante, trovo un bel porcino. Per non portarlo con me decido di nasconderlo con un pò di erba e foglie; l'arcano risulterà efficace e così lo potrò cogliere al rientro poco prima dell'auto. Dopo il primo breve tratto che costeggia l'autostrada il sentiero, molto ben marcato, entra ora deciso nella pineta e sale davvero molto ripido; a parte un breve tratto dove si fiata dopo 1/3 circa, è una tirata che mette a dura prova i tendini e i polpacci e mi fa sudare copiosamente, nonostante sia versante N. Dopo 1h 40 bella dura fuoriesco ai primi pascoli, ormai abbandonati, dell'Alp de Balnisc, e mi concedo una breve sosta. Ora lo scenario cambia completamente, e fino al Passo è bello camminare di fianco al Ri de Seda, che va attraversato un paio di volte. Entro in Italia al Pozzetto della Serraglia, che pur essendo sul versante mesolcinese appartiene al nostro paese a seguito di diritti di pascolo che hanno suscitato però una millenaria diatriba tra le due nazioni, http://www.e-periodica.ch/cntmng?var=true&pid=qgi-001:1980:49::391  
Arrivato al Passo (1 ora circa dall?alp de Balnisc)  decido di salire verso N, o meglio, visto che seguo i segni bianco blu in direzione Curciusa (bivio segnato su un masso poco prima del lago), salgo in direzione NW. Arrivato nei pascoli per pecore e capre di Zocane, seguendo quanto scritto da Varoza dovrei poi abbandonarli per entrare nella evidente valle girando ad E. Però proprio in questa valletta entrano delle nubi basse, x cui preferisco seguire i bolli anche se il cammino si allunga in maniera chiara; aggiro così la quota 2944 per poi risalirla da SW. Sono ora in cresta, e così inizio a percorrerla per arrivare alla mia meta, il Piz Bianch; non ci sono passaggi pericolosi ma certamente l'ambiente è severo; comunque qualche breve tratto di arrampicata semplice, un pò di passaggi su cenge principalmente su versante elvetico, una decina di passi su nevaio ghiacciato, ma fortunatamente in piano, e dopo 5h 20 arrivo in vetta. Lascio perdere l'eventualità di arrivare anche sul vicino Piz di Ross, che mi pare poco rilevante, e torno alla quota 2944 dove faccio la veloce pausa pranzo. Il tempo, contrariamente alle previsioni, nel corso della giornata è migliorato, passando da velato a soleggiato, e così anche al ritorno soffro il caldo, ma va benissimo così. Al Passo il pastore mi chiede info sulle pecore e capre che ho trovato lungo il mio tragitto, con il suo aiutante sono le sole persone incontrate. Poi il lungo cammino a ritroso, con il tratto ripido che fa sudare pure in discesa; poco prima di passare all'incasso del porcino si mette improvvisamente a piovigginare, ma è poca cosa, e comunque ormai sono arrivato, piuttosto stanco ma soddisfatto.

Hike partners: ivanbutti


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3
T3
23 Aug 16
Pass de Balniscio · GIBI
T5 PD-
8 Aug 16
Piz Bianch · Califfo
T2
20 Sep 15
Passo Baldiscio · cai56
WT5

Comments (14)


Post a comment

Poncione says:
Sent 27 August 2017, 23h42
Molto bello... Bravissimo Ivan a inventarti un gran bel giro in questa zona non frequentatissima.
Ciao

ivanbutti says: RE:
Sent 28 August 2017, 08h12
Ciao Emiliano e grazie. Hai ragione i posti non sono molto frequentati ma meriterebbero, come d'altronde molte altre montagne che ai più non dicono nulla ma che noi andiamo volutamente a cercare. Ciao Ivan

beppe says: Bravo
Sent 28 August 2017, 05h31
Ciao Ivan complimenti bella vetta .
A presto
Beppe

ivanbutti says: RE:Bravo
Sent 28 August 2017, 08h13
Ciao Beppe e presto.

Max64 says:
Sent 28 August 2017, 09h15
Bella sgambatina...... :-)))))))
ciao Ivan
Max

ivanbutti says: RE:
Sent 29 August 2017, 20h38
Grazie Max, niente in confronto alla tua "gita".
Ciao, Ivan

Sent 28 August 2017, 09h33
Bel giro Ivan, la salita al passo dal lato CH l'ho ancora nel cassetto ... ma io certamente mi sarei fermato lì.
Bella la cima, l'ho vista bene dal lato opposto (dal motton).
Magari salendo da Isola un pò in auto ... :-)

ivanbutti says: RE:
Sent 29 August 2017, 20h42
Ciao Giorgio; anche l'altro della valle, con il Bardan e la Cima di Barna, meritano, e ci sono 200 m. in meno di dislivello ed il bivacco Cà Bianca in zona. Facci un pensierino ...
Ciao, Ivan

danicomo says:
Sent 28 August 2017, 11h32
Il sentiero del Baldiscio dalla Mesolcina è famoso per quanto è erto... bravo e forte per aver proseguito.

ivanbutti says: RE:
Sent 29 August 2017, 20h44
Ciao Daniele e grazie; in effetti all'Alp de Balnisc ero un pò spompo e stavo pensando di fermarmi al passo, poi il tratto fino al Baldiscio mi ha rinvigorito.
Buone escursioni, Ivan

micaela says:
Sent 28 August 2017, 12h57
Bella avventura, bel racconto, bei luoghi discosti dai soliti itinerari.
Complimenti per l' audacia.
Ciao, Micaela

ivanbutti says: RE:
Sent 30 August 2017, 09h10
Grazie Micaela, anche se l'audacia però la lascerei per cose più importanti.
A tante belle escursioni, Ivan

Amedeo says:
Sent 28 August 2017, 19h48
Quando vai da solo sei quasi come ...Simone Moro!
A presto (ma davvero)
Amedeo

ivanbutti says: RE:
Sent 29 August 2017, 20h46
Ciao Amedeo; speravo mi paragonassi a Bonatti o Messner ....
A presto.


Post a comment»