Monte delle Forbici -2910 mt- (dalla diga Campo Moro).


Publiziert von GAQA , 23. August 2017 um 14:21. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:22 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 5:30
Aufstieg: 1000 m
Abstieg: 1000 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Sondrio - Strada provinciale per la Val Malenco - Chiesa - Lanzada - Franscia - diga di Campo Moro.
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Carate Brianza 2620 mt.

Arrivo al parcheggio della diga Campo Moro 1934 mt alle prime ore del mattino. Lascio l'auto e vengo accompagnato da basse formazioni nuvolose che offuscano la visuale sul paesaggio circostante. M'incammino nella speranza che il tempo meteo possa migliorare strada facendo. Individuo le paline segnavia ben posizionate, la prima meta intermedia viene stimata con un tempo di percorrenza di 2 ore, ovvero il: Rifugio Carate Brianza 2636 mt.

La strada asfaltata scende ad un pianoro sotto al muraglione della diga, dopodiché si trovano ulteriori paline segnavia. Il sentiero sale subito ripidamente, si aggirano una serie di pareti rocciose, i punti maggiormente esposti sono protetti con cavi metallici e catene, in ogni caso il tracciato é sempre sufficientemente largo e agevole.

Dopo lo strappo di salita iniziale si prosegue attraversando un lungo e rilassante ripiano boschivo: larici, abeti e pini. Al termine di questo largo traverso, si riprende a salire con pendenze costanti, rimontando una serie di dossi morenici circondati da magri pascoli. Seguendo sempre fedelmente i segnavia, anche se ci sono delle tracce ben marcate che permettono dei tagli, raggiungo il: Rifugio Carate Brianza presso la Bocchetta delle Forbici 2636 mt. 

Dal rifugio si stacca il sentiero, ben segnalato per il: Monte delle Forbici, meta raggiungibile in 50 minuti circa. Inizia il tratto più esaltante e spettacolare dell'escursione, mi ritrovo di fronte le maggiori cime del Gruppo del Bernina. La visuale é un po' rovinata dalle nubi, non oso immaginare nelle giornate a ciel sereno quanta bellezza potrebbe offrire questa panoramica salita.

Comunque, il sentiero per la vetta é sempre abbondantemente segnalato e risale il versante Nord-Est. Si superano dei canaletti e sfasciumi, la traccia sempre ben visibile, a tratti si impenna su terreni friabili ma la progressione é sempre agevole. Dopo circa tre ore di cammino, eccomi: Monte delle Forbici 2910 mt.
Mi godo in solitaria questa cima, non c'é nessuno. Son soddisfatto !!
Discesa: medesimo itinerario di salita.

NOTE: Sentieri sempre ben segnalati e salita che non presenta difficoltà tecniche. Da segnalare comunque che gli ultimi 300 mt circa di dislivello si sviluppano su terreni tipici di media/alta montagna, a tratti ripidi e friabili, per questo motivo e solo per questa ultimissima tratta, la classificazione T3 é più indicata. Paesaggisticamente escursione fantastica e cima molto panoramica.

Tourengänger: GAQA


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (10)


Kommentar hinzufügen

andrea62 hat gesagt:
Gesendet am 23. August 2017 um 16:36
Da tempo figura tra i miei obiettivi. L'ho scoperto transitando sette anni fa dal rifugio Carate, spero di andarci uno dei prossimi anni perché merita.
Ciao

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 23. August 2017 um 17:34
Ciao Andrea, facile cima ma con una panoramicità fantastica, peccato per le nubi che in parte hanno ostruito la visuale ma non posso lamentarmi.
Alla prossima.
Ciao Alessandro

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 23. August 2017 um 16:52
Complimenti Ale!! Bellissima cima in un ambiente super, le foto parlano da sole....
Bravo e buon proseguimento!!!
Ciaoo
Graziano

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 23. August 2017 um 17:37
Grazie mille ! Avrei voluto proseguire e visitare anche il Rifugio Marinelli, ma come ben sai, spesso mi toccano dei rientri anticipati, ma va bene così:):) se capiterò ancora da queste parti ....
Buon proseguimento anche a voi.
Ciao Alessandro

numbers hat gesagt: Ottima scelta
Gesendet am 24. August 2017 um 10:01
Si Alessandro,
confermo, ambienti spettacolari,
merita di tornare.

Ciao

GAQA hat gesagt: RE:Ottima scelta
Gesendet am 24. August 2017 um 12:30
Grazie Mario ! Ero in vacanza da queste parti e ho approfittato per qualche giretto ! La Val Malenco, da dove abito e' un po' lontana, ma credo di tornare sicuramente, qualcosa ho già in mente:):) Bellissima zona!
Buon proseguimento.
Ciao Alessandro

Giuliano54 hat gesagt:
Gesendet am 24. August 2017 um 23:28
Ciao Alessandro nuova bellissima escursione e foto altrettanto suggestive. Che ambienti! Giuliano

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. August 2017 um 09:56
Grazie Giuliano ! Una giornata che poi si e' rivelata favorevole per poter scattare qualche suggestiva foto ricordo, ambienti unici !
Alla prossima:)
Ciao Alessandro

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 24. August 2017 um 23:51
Bellissima cima e panorami davvero suggestivi. Bravo Ale

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. August 2017 um 09:59
Ciao Emi, grazie ! Se non fosse stato per qualche macchia nuvolosa a Sud, ci sarebbe stato un grandioso panorama anche sulle Orobie. Cima agevole e facile, ma inserita in un contesto ambientale stupendo:)
Buon proseguimento....
Ciao Alessandro


Kommentar hinzufügen»