Forca di Casseo (2655 m) e Pizzo Forca (2583 m)


Publiziert von froloccone , 22. August 2017 um 20:06. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:18 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T5+ - anspruchsvolles Alpinwandern
Klettern Schwierigkeit: I (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cima di Gana Bianca   Gruppo Cima Rossa   Gruppo Rheinwaldhorn 
Zeitbedarf: 7:30
Aufstieg: 1150 m
Abstieg: 1150 m
Strecke:Come Waypoints
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Quarnei.

Con le previsioni sempre un po incerte ma comunque "asciutte" decidiamo di chiudere una parte del "ferro di cavallo" in Malvaglia.
La scelta cade sulla sicuramente "snobbata" a causa dei vicini giganti Forca di Casseo.
Montagna severa caratterizzata come le sorelle vicine da un versante settentrionale roccioso e verticale per centinaia di metri.

La nostra escursione si svolge da E a W ma anche dal lato meridionale queste montagna si dimostra difficile da raggiungere.
Saliamo con sentieri ufficiali verso il Passo del Laghetto passando dagli Alpi Pozzo e Quarnei sino a circa 2300 m, da questo punto individuiamo l'evidente e selvaggio canalone. Questo itinerario è abbastanza ostico perché si svolge su sfasciumi, erba e placche(I/II°) spesso bagnate ed alcuni passaggi in queste condizioni sono molto delicati ma con la giusta concentrazione ne usciamo senza troppi patemi.
Il Canale termina a una sella quotata 2544 m, dopo una pausa cominciamo a salire la facile e divertente cresta ENE con un iniziale aggiramento di uno sperone a SX (Sud), che ci conduce in breve in vetta, nel frattempo le nuvole ci avvolgono occludendoci il panorama ma senza toglierci comunque la soddisfazione  di essere saliti fin qui.

Dopo un veloce pasto, grazie alla guida del Brenna(qui preciso in maniera millimetrica) scendiamo un primo tratto dalla cresta E sino ad incontrare un ripido canalino erboso da discendere con attenzione soprattutto in condizioni umide come oggi che conduce al versante S della montagna, poco al di sotto della cresta WSW  che va seguita stando sotto alle base delle rocce con alcuni sentierini delle capre.
Il versante erboso è molto ripido ed é spesso attraversato da salti rocciosi, i sentieri talvolta si perdono nella parete ma con un po' di intuito puntando sempre verso la sella 2432 che divide la Forca di Casseo dal Pizzo Forca si giunge con un passaggio quasi chiave su una cengetta ad una costola erbosa meno ripida che porta alla base della cresta nei pressi della sella sopracitata. Questo itinerario anche se esposto risulta in condizioni di asciutto decisamente più sicuro rispetto al canalone di salita, ipotesi avvalorata dalla precedente relazione di varoza che ha scalato questa cima con percorso inverso al nostro.
 
Arrivati al sicuro alla sella il cielo si è un po' "aperto" e mentre Elena raggiunge Giampiero alla capanna io e Emiliano decidiamo di salire anche il pizzo Forca che con 150 facili metri di cammino ci fa godere di una stupenda visione della precedente "conquista" ed è caratterizzato da un deciso "cambio" geologico. Tornati di nuovo alla sella discendiamo su percorso libero in direzione SE su meravigliosi pascoli sino ad agganciare il sentiero ufficiale che ci porta all'Alpe Quarnei ed in seguito alla capanna omonima dove facciamo una rinfrescante pausa.
Con il comodo sentiero "alto" torniamo all'auto a Cusiè(Foppa) soddisfatti della giornata odierna.


CONSIDERAZIONI (personali e non)

Montagna molto particolare ,peccato solo per il panorama con la magra consolazione di averlo già visto dalle cime vicine. Grazie ai soci per la condivisione e l'allegra compagnia.

Cusiè----Alpe Quarnei-------Quota 2300 m: T2

Quota 2300 m-------Forca di Casseo (canalone versante E, sella 2544 m e cresta ENE): T5+, canalone detritico di erba,rocce e placche molto umido e friabile. Itinerario 741 della Guida delle Alpi Ticinesi vol 3.

Forca di Casseo-------Sella 2432 m(per il versante S): T5, terreno erboso roccioso molto ripido. Facile cresta  con passaggi di I°.  Itinerario 738 della Guida delle Alpi Ticinesi vol 3.

Sella 2432 m-------- Pizzo Forca------Sella 2432--------Capanna Quarnei-----Cusiè(foppa): T2 , terreno libero senza difficoltà e sentiero ufficiale.

giansa
Per il meteo si sono replicate le condizioni del Pizzo Stella:quasi zero panorama.
 Invece sono aumentate le difficoltà: il canalino detritico e le rocce viscide sono state un bel problema, la discesa con il valente Ale che ha fatto da apripista un po' meno.
É stata comunque un'interessante esperienza per quale ringraziamo i soci

Poncione
Anche stavolta la Val Malvaglia ci ha saputo regalare emozioni e bellezze a non finire: bello assaporare uno ad uno ogni suo singolo angolo... La Forca di Casseo è una cima davvero stupenda e da percorrere con molta attenzione da ambedue i suoi versanti percorribili, mentre l'attiguo e semplice Pizzo Forca colpisce per il suo repentino cambiamento morfologico. Grazie come sempre alla bella compagnia con cui ho condiviso questi momenti.

Tourengänger: Poncione, froloccone, Giansa


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (14)


Kommentar hinzufügen

gmonty hat gesagt: )
Gesendet am 22. August 2017 um 20:53
Cazzai, Casseo ... ora tocca al Cazzola

G

froloccone hat gesagt: RE:)
Gesendet am 22. August 2017 um 21:03
già fatto....meglio Cazzana!!!

gmonty hat gesagt: RE:)
Gesendet am 22. August 2017 um 21:26
Eh ma intendevo il Pizzo non il Monte ...


froloccone hat gesagt: RE:)
Gesendet am 22. August 2017 um 21:43
Ops......

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 23. August 2017 um 08:21
Troppe relazioni in un colpo solo....
Cosa ti è successo?
Forse devi andare di Imodium....

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. August 2017 um 18:13
Mi sono impegnato doc..........

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 23. August 2017 um 18:00
Bello! Zaza ed io volevamo salire dalla Val di Soi (spero non abbiate guardato giù), ma le condizioni non erano favorevoli, al primo impazzimento lo rifaremo. A presto Benedetto

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. August 2017 um 18:14
Abbiamo guardato giù..................Non vedo l'ora di leggervi!!!
Grazie e ciao.
ALE

Zaza hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. August 2017 um 19:56
Il progetto rimane sul listino, no? Anche se il dislivello sarà sotto 2000 ;-)

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. August 2017 um 21:50
:)))

blepori Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 24. August 2017 um 06:49
Ciao Manuel, assolutamente si, non scherzare però troppo sui metri di dislivello, Luzzi potrebbe raccontarti qualche storia in merito :)))
comunque con qualche estensione magari raggiungiamo anche gli agognati 2000+
ciao Benedetto

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 24. August 2017 um 22:50
Dalla Val Soi credo sia davvero una salita selvaggia... senz'altro bellissima...

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 25. August 2017 um 14:18
Complimenti a tutti ma soprattutto alla tostissima Elena !

ciao Giorgio

Giansa hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. August 2017 um 16:00
Grazie Giorgio, troppo buono.
Elena


Kommentar hinzufügen»