Munt Pers mt 3207+Sass Qeder mt 3066


Publiziert von turistalpi Pro , 17. August 2017 um 15:02.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Berninagebiet
Tour Datum:16 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   Bernina-Gruppe   Palü-Gruppe 
Zeitbedarf: 6:30
Aufstieg: 1250 m
Abstieg: 250 m
Strecke:come waypoints

Siamo sempre alle solite con le previsioni meteo....Posso andare in Engadina mercoledì o giovedì a mia scelta.....Allora ogni 3/4 ore consulto meteosvizzera e meteo Engadina. L'ultimo consulto martedì in tarda serata: mercoledì più bello di giovedì. Tranquillo solo vado il mercoledì. Sembra quasi ovvio che arrivo a S. Moritz e piove.....poca roba ma il cielo è sempre coperto e niente sole. Riguardo le previsioni e toh ennesima sorpresa (normale no?): mercoledì mattina coperto con rovesci sparsi, il pomeriggio abbastanza soleggiato. Giovedì invece bello. Perché sono previsioni ma mi vien da dire: lo fate apposta??. Va bene ormai sono qui e devo però cambiare meta. Pinuccia mi telefona: guarda che qui piove molto forte....ma no? Vai dove c'è un rifugio....ma ho tutta l'attrezzatura e senza temporali non ci sono problemi....No vai dove c'è un rifugio. OK e vado al Diavolezza. Lasciata l'auto al solito parcheggio della funivia prendo a salire sotto un cielo moolto coperto e scuro e sono l'unico a salire...Arrivo al lago Diavolezza e sempre il cielo è forse anche peggio ma non piove ...forse i rovesci arriveranno prima di mezzogiorno....Segnalo che è interdetta la salita per la strada pista invernale per caduta sassi per lavori. Obbligatoria la salita per il sentiero normale...beh ma chi voleva fare la monotona strada...a me va benissimo il sentiero normale. Per tutta la salita non incontro anima viva ad eccezione di 4 persone in discesa che mi "confortano" dicendomi che sopra anche in cima al Pers non si vede niente. Bello!! Subito dopo gli scalini in legno con cordicella fissa un boato mi fa sobbalzare.....niente di pericoloso....gli operai al lavoro nei pressi della Berghaus Diavolezza hanno fatto esplodere una mina sul versante del Munt Pers che scarica sulle piste da sci.  Arrivo all'ultimo breve tratto sotto il Diavolezzapass dove normalmente si passava su neve abbastanza buona ma oggi per via di come sono stati approntati i teloni copri ghiacciaio occorre passare sullo stretto spazio tra il ghiacciaio e le sfasciumate rocce. Niente di problematico se non fosse che occorre camminare su ghiaccio abbastanza duro. Per fortuna ci sono le orme appena accennate delle persone discese e quindi con cautela riesco a salire (certo con i ramponcini sarebbe stato tranquillo e veloce ma sono in auto). Il cielo è sempre coperto anche quando salgo al Sass Qeder. Sosta in cima e qualche foto...si fa per dire. Pinuccia telefona ed io le spiego il tutto  e che vorrei ora salire al Pers che forse riesco a vedere qualcosa...Dice Pinuccia : no può essere periicoloso....come ma se è il sentierone più tranquillo e comodo dell'Engadina. No stavolta faccio come dico io. Va bene ma poi scendi in funivia (autorizzazione....) bene vedremo. Scendo alla Berghaus Diavolezza e mi fermo un altro poco...Cosa vedo? La certezza delle previsioni: il sole ed il cielo che in breve si colora tutto di azzurro. Mai decisione fu così veloce: telefono a Pinuccia: è tutto sereno e vado al Pers...va bene ma scendi in funivia....perché? Ho capito, perché devo essere stanco e posso cadere (??? dove su strada asfaltata??). Vedrò.. Ma comunque ho ormai deciso di scendere in funivia perché per tutte queste telefonate ho perso un sacco di tempo e tornerei a casa tardi e quindi altri discorsi...Seguo il bel sentierone senza alcuna persona ed arrivo in cima sempre sotto un sole cocente e tutto sereno! In cima trovo una coppia giapponese: loro sanno solo la lingua giapponese ed io solo l'italiano per cui sono ugualmente  solitario...bellissimo. Vanno via i giapponesi ed ora mi trovo veramente solo. Ottimo....ma per pochi minuti poiché mi raggiunge da dietro una coppia di svizzeri proveniente dalla "Senda dal Diavel" che è un bel percorso di cresta tempificato dal cartello alla stazione di partenza della funivia 4 ore ed è impegnativo con anche qualche passo di arrampicata. L'uomo mi sembra una guida mentre la donna sui 55/60 anni e di corporatura robusta non mi sembra avvezza a fare questo tipo di percorso...Però sono tutti e due in tiro, senza sudore..sembra quasi che escano da una giornata di total relax...Mangiano qualche albicocca, niente parole e scendono subito....però camminano bei svelti anzi velocissimi..beati loro. Proseguo nel mio tranquillo relax solitario di vetta tanto l'ultima corsa della funivia è alle 17,20 ed ho quindi tutto il tempo che voglio. Dopo un'abbondante mezzoretta cominciano (come da previsioni) ad arrivare nuvoloni (meteo prevede pioggia intorno alle 20...) ed allora riparto seguendo il solito sentierone sino alla Diavolezza.Dove fervono dei lavori poco sopra il sentiero osservo con quanta perizia e fatica 3 operai scesi con corde lungo il franoso pendio che dà sul ghiacciaio, procedono al lavoro di pulizia dei massi rimasti in bilico a seguito della mina esplosa.. Tentenno un po' se scendere a piedi o in funivia ma poi per tranquillità familiare scendo in funivia. Bella giornata in Engadina complicata dalle previsioni meteo che a mio parere mai come quest'anno sono tentennanti in conseguenza penso alla continua instabilità atmosferica.  Comunque......alla prossima

Tourengänger: turistalpi

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3
T2
17 Aug 14
Munt Pers · Giaco
T3
T2
T3 WS

Kommentare (8)


Kommentar hinzufügen

Menek hat gesagt:
Gesendet am 17. August 2017 um 15:38
posto spettacolare Enrico...

turistalpi Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. August 2017 um 15:40
Si Grazie Domenico e Buona continuazione delle vacanze in Trentino....Ciao
Enrico

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 17. August 2017 um 20:46
anche noi abbiamo avuto gli stessi problemi con le previsioni.... :)
posti magici! Bravo!

turistalpi Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2017 um 12:02
Grazie e bravi a te e famiglia.....sei fortunata Irene con una famiglia appassionata di montagna e tu cominciando già così giovane hai davanti tutta una vita......e tutte le montagne!! Non esagerare con le difficoltà perché importante è poter sempre andar per monti. Se si ha la passione è troppo bello...è la vita. Te lo dice purtroppo un anziano con ancora poca vita....Ciao e saluti ai tuoi genitori così in gamba!
Enrico

gebre hat gesagt: Bravo!
Gesendet am 20. August 2017 um 09:48
Complimenti Enrico, sempre in giro per monti nell'amata Engadina con un panorama super su Bernina & C..

Ciao
Alberto

turistalpi Pro hat gesagt: RE:Bravo!
Gesendet am 21. August 2017 um 15:15
Grazie Alberto.....e si "l'Engadina non delude mai" come dice sempre Beppe.Ciao
Enrico

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 20. August 2017 um 22:57
Grande Enrico ... altro bel 3000 dei tuoi !

simpatico poi il colloquio continuo con il capo spedizione al campo base nel Comasco !

ciao Giorgio

turistalpi Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 21. August 2017 um 15:19
Grazie ancora Giorgio..... e si io ho pure il "capo spedizione" anzi no.....come dici tu la Regina ed è difficile far prevalere pareri diversi (anche dopo 45 anni di montagna insieme).....Ciao ed auguri di buona continuazione che sei ancora in vacanza! Ciao
Enrico


Kommentar hinzufügen»