Pischahorn 2980 m


Publiziert von pelle9360 , 15. August 2017 um 18:04.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Davos
Tour Datum: 7 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Flüela-Gruppe   CH-GR 
Zeitbedarf: 8:00
Aufstieg: 1050 m
Abstieg: 1420 m
Strecke:Tschuggen - Pischa - Quota 2739 m - Pischahorn - Pischasee - Verborgen Pischa - Pischa - Bedraberg - Chaltboden - Stilli

Mini vacanza di famiglia in Canton Grigioni. Per pelle60 e pelle93 è una buona occasione per effettuare ancora un paio di escursioni assieme, diventate sempre più rare ultimamente a causa di impegni vari.
Partiamo in mattinata dal Gasthaus Tschuggen, situato lungo la strada del Passo della Flüela e raggiungibile anche con l'autopostale che collega Davos a Zernez. Prima di imboccare il sentiero diamo anche un'occhiata alla Tschuggenkapelle, una bella chiesetta di confessione cattolica eretta nel 1870 dall'allora proprietario dell'Alpe di Tschuggen. Il primo punto di passaggio coincide con la stazione a monte della funivia del comprensorio sciistico del Pischa, chiuso in estate, che raggiungiamo senza problemi dopo circa 1h 15' di cammino. Tutto intorno a noi ci sono prati verdissimi sui quali pascolano numerose mucche e qualche vitellino. Ci inoltriamo quindi seguendo il sentiero in direzione del punto quotato 2593 metri. A partire da qui i pascoli lasciano spazio a pietraie. Il sentiero è sempre ben marcato e non sussistono particolari problemi. L'unico punto dove bisogna prestare attenzione è il superamento di un tratto di sentiero stretto e leggermente esposto, ma comunque attrezzato con delle catene (aiuto più che altro psicologico). Poco sotto la vetta è presente un bivio che permette il passaggio nella Valle della Vereina. Dopo circa 3 h 15' di cammino raggiungiamo la pianeggiante e ampia vetta del Pischahorn a quota 2980 metri! Il panorama odierno è davvero molto esteso e comprende numerose cime (Silvrettahorn, Piz Linard, Flüela Wisshorn, Flüela Schwarzhorn, il gruppo del Bernina, il Piz Kesch e tante altre cime). Anche la vista verso Davos è stupenda. Le temperature gradevoli e la completa assenza di vento ci permettono di soffermarci un'oretta per il pranzo al sacco. Dopo le abituali foto di vetta scendiamo lungo la cresta NW sempre su bel sentiero in direzione del Pischasee che raggiungiamo circa 50' più tardi. Breve pausa e poi su di nuovo verso il punto quotato 2593 metri. D'ora in poi non resta che scendere. Per questioni di orari dell'autopostale decidiamo di scendere direttamente a Davos Dorf scendendo lungo i pendii di Bedraberg e passando per Chaltboden. La discesa è piuttosto lunga, ma la presenza di una fontana alla stalla in località Bedraberg ci da sollievo e ci permette di fare la scorta d'acqua per l'ultima oretta di discesa.

Tourengänger: pelle9360


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»