Pizzo Rosso(2498 m)


Publiziert von froloccone , 25. Juni 2017 um 19:52.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:22 Juni 2017
Wandern Schwierigkeit: T5- - anspruchsvolles Alpinwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo Castello 
Zeitbedarf: 9:00
Aufstieg: 1750 m
Abstieg: 1750 m
Strecke:Come Waypoints
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Salendo la Valle Maggia all'altezza di Broglio,si segue a destra per Rima sino alla sbarra posta a circa 850 m slm.
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Alpe Fiorasca

Oggi mi concedo una bella uscita in solitaria in una zona ancora sconosciuta.
Poco prima dei Monti di Rima, a circa 850 m davanti ad una sbarra posteggio la macchina e parto a camminare di buon mattino su asfalto, dopo pochi metri trovo il sentiero sulla sinistra che in breve mi porta al bel nucleo dei Monti di Rima. Seguo poi le indicazioni ufficiali per il Rifugio Alpe Fiorasca, il sentiero sale dapprima nel bosco per poi con alcuni tagli della forestale uscire in ambiente aperto nei pressi dell'Alpe di Brünesc(Corte Grande.). Ciò che mi si presenta agli occhi è davvero invitante, un anfiteatro stupendo: Pizzo Brünesc , Pizzo Fiorasca, Pizzo Rosso e Pizzo della Vena Nuova. Continuo a salire sul sentiero bollato che ora si alza in maniera più decisa sino all'Alpe di Brünesc (Campagna) dove è situata una stupenda cascina. Seguendo sempre la "bollatura" con sentiero divenuto ora  ripido, un centinaio di metri prima della Bocchetta Nord di Fiorasca, devio in direzione W su blocchi di roccia  agganciando la cresta SE che percorro quasi integralmente, con uno spostamento a SX davanti a un torrione "scavalcabile" anche direttamente, trovandomi una variante pepata, ossia una bella paretina quasi verticale ben gradinata di erba e roccette da valutare passo per passo a causa della qualità della roccia (II°) con la quale riguadagno l'aerea cresta e in breve giungo in cima al Pizzo Rosso (2498 m).
Il panorama da questa cima è davvero notevole; un ottimo punto di vista su alcune delle più belle cime ticinesi: il gruppo del Campo Tencia,  Scinghing,  Corona di Redorta,  Zucchero, Madas, Campala ecc ecc. Stupendo il Fiorasca!!! " Ancestrale" appare il Malora in tutta la sua  maestosità e si potrebbe andare avanti ore.......
Mi trattengo in vetta circa un'ora con la mia unica compagna di oggi, una capretta che mi ha seguito fin qui partendo  dal basso.
Per la discesa opto per la cresta WSW che anche se sulla carta è più facile prevede dei passaggi aerei e comunque esposti, la seguo fino ad un evidente intaglio con una roccia a forma di "becco" sporgente (Citazione di Giuseppe Brenna) per poi scendere in direzione Alpe Fiorasca (Verso S) su ripido pendio erboso e senza abbassarmi troppo, su ganne attraverso in direzione E evitando alla base il primo "scoglio" roccioso sino ad agganciare il sentiero ufficiale per la Bocchetta Nord di Fiorasca (che proviene dalla Val Bavona) che raggiungo risalendo una cinquantina di metri.
Dalla Bocchetta scendo i primi innevati metri di questo splendido valico con attenzione, tenendomi il più possibile sulle rocce per poi rientrare alla macchina percorrendo il medesimo percorso dell'andata, in compagnia della capretta che verrà recuperata poi dal padrone!!
In questa calda giornata mi sono concesso davvero una bella cima che mi ha permesso di scoprire una zona nuova  e stupenda del Ticino.
I miei complimenti alla capretta che salvo alcuni aggiramenti ha seguito la mia via di salita e di discesa al Pizzo Rosso.

CONSIDERAZIONI(personali e non...)
 
Barriera Monti di Rima-------Cresta SE Pizzo Rosso: T2/T3

Cresta SE Pizzo Rosso-----Pizzo Rosso (vetta): T5-,  passaggi di I/II° e tratti aerei e esposti(Itinerario 1010/Guida delle Alpi Ticinesi vol 2)

Vetta Pizzo Rosso----- Cresta  WSW ------Bocchetta Nord di Fiorasca( parte finale dell'itinerario 1011/Guida delle Alpi Ticinesi vol 2:  T4 , passaggi esposti e terreno ripido erboso/sassoso privo di traccia.( a parte il tratto di sentiero ufficiale per la bocchetta T2)

Bocchetta N di Fiorasca------Barriera  Monti di Rima: T2(in condizioni non innevate)

Tourengänger: froloccone


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (17)


Kommentar hinzufügen

igor hat gesagt:
Gesendet am 25. Juni 2017 um 20:13
Bravo ! Bello questo pizzo mi ha incuriosito ciaooo

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. Juni 2017 um 21:01
Bello davvero Igor!!!! Grazie !!! Zona consigliata!! Ciao
ALE

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 25. Juni 2017 um 20:40
Molto bello come itinerario, non banale se poi fatto tutto da solo. Bellissime zone, complimenti!

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. Juni 2017 um 21:03
Grazie Simone!!! Non non ero da solo, c'era la capretta!!!
Ciao
ALE

Menek hat gesagt:
Gesendet am 25. Juni 2017 um 21:26
decisamente un bel giro Ale, in compagnia dello spirito di Emi! :)))

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. Juni 2017 um 21:57
:)))))

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 25. Juni 2017 um 23:55
Bello davvero, e ci sarà sicuramente dell'altro da vedere... ;)

micaela hat gesagt:
Gesendet am 26. Juni 2017 um 07:29
Che bella sorpresa per un lunedÌ mattina, Ale!
Sempre intrise di sensibilità (oltre che delle necessarie informazioni "alpinistiche") foto e parole: bello leggere di questa tua scoperta solitaria...
...ma non troppo!
La capretta la prenderei in prestito volentieri...
Ciao, buona settimana, Micaela.

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Juni 2017 um 12:26
Grazie Mic sei come al solito gentilissima!!!!
La capretta era un po' invadente, ma una fida compagna!!
Ciao a presto.

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 26. Juni 2017 um 11:12
Ma questo è il famoso Rosso che si vede dalla Bavona?

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Juni 2017 um 12:27
No Dani, questo è Pizzo Rosso, quello è solo Rosso!!!
Questo pur essendo una bella montagna è una passeggiata a confronto dell'altro.....

veget hat gesagt:
Gesendet am 26. Juni 2017 um 16:11
Bellissima...SemiSolitaria ,sconosciuta a molti.
Complimenti Ale
Ciaoooooo
Eugenio

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Juni 2017 um 18:18
Grazie mille Eugenio!!!!!

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 28. Juni 2017 um 21:40
Bravo Ale, bella zona e bella cima ... ma la capretta ti ha dato il " cinque " in vetta ?

Una volta sono stato seguito da una famigliola di tre simpatiche caprette da una cima fino alla macchina ( una è entrata persino nel baule per seguire lo zaino salato dal sudore ) ... il problema è che la prima delle tre ogni tanto si avvicinava e mi spingeva ...

ciao Giorgio

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Juni 2017 um 13:22
Grazie Giorgio. Si la capretta ognuno tanto rischiava di farmi finire di sotto.
Tra l'altro ho scoperto che bisogna evitare che le capre seguano noi escursionisti perché dopo una certa distanza da "casa" perdono l'orientamento e usano l'uomo come riferimento!!!!!

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Juni 2017 um 16:58
lo so, anche io ho provato pure a tirargli dei sassi per farle andare via ... ma dopo una decina di minuti mi raggiungevano di nuovo ... ho provato a nascondermi in una cascina e sembravano sparite ... dopo un po' mi hanno raggiunto nuovamente sul sentiero ...

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Juni 2017 um 06:10
Il pastore mi ha detto che è importante allontanare subito, perché una volta che si attaccano è troppo tardi.
Ciao


Kommentar hinzufügen»