Rifugio Griera


Publiziert von stefano58 , 27. Juni 2017 um 13:12.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:24 Juni 2017
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 1 Tage 4:00
Aufstieg: 934 m
Abstieg: 934 m
Strecke:Pagnona, Rifugio Griera
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autobus da Lecco o da Bellano
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Griera, alberghi a Premana
Kartennummer:Kompass n° 105, Lecco - Val Brembana

Oggi faccio una visita al Rifugio Griera, di cui tutti ne parlano bene, sia su Hikr che i miei amici che ci sono stati.
Si aggregano all'escursione Rosanna ed Antonio, che mi fanno da guida, anche se non ce ne sarebbe bisogno, è impossibile perdersi; non c'è Moira, per impegni familiari.
Partenza col treno delle 6,20 per evitare il  caldo durante la salita, ma la giornata è tanto calda ed afosa che la salita, anche se non lunga ed in gran parte ombreggiata, è una sofferenza per me e Rosanna, mentre Antonio sembra indifferente al clima.
Ce la prendiamo con calma, il sentiero è ripido e fa sentire ancor più il caldo, facendo alcune soste nelle località intermedie dove sono presenti tavolini e panche su cui riprender fiato, e fontane a cui rinfrescarsi.
In tre ore (2 e 30 minuti escluse soste) siamo al Rifugio, e qui finalmente si sente un po' di aria fresca.
Non ci sono molti escursionisti, ma per poter mangiare all'esterno dobbiamo aspettare che si liberi un tavolo.
Letto il menù, ordiniamo il pranzo.
Molto buoni i pizzoccheri fatti in rifugio conditi con le ortiche; un po' asciutti, avrei gradito più burro; ma col caldo forse è stato meglio così, anche considerando che poi ho preso anche i vari formaggi ed un'assaggio di tutte le torte, tutto ottimo.
Ottimo anche il cervo in umido che mi ha fatto assaggiare Antonio, tenero e saporito.
Solo il vino sfuso non era all'altezza del resto, ma in un rifugio non si può pretendere troppo.
Ho compensato con un buon prosecco insieme alle torte.
Giunta l'ora del ritorno Antonio ci conduce per una scorciatoia che passa da un monumento, ma non ricordo più a chi fosse dedicato.
Si prosegue la discesa sudando quasi come in salita, direi che questa è stata finora la giornata più calda dell'anno.
Ancora qualche sosta, e siamo a Pagnona.
Mi concedo un rinfrescante ghiacciolo al bar; un leggero capogiro alzandomi dalla sedia, che mette in apprensione Rosanna, ma niente di serio; avendo la pressione bassa ci sono abituato.
Un po' di attesa per il bus, poi ritorno a Milano.
L'escursione mi ha soddisfatto, nonostante il caldo, e ci tornerò sicuramente, anche per provare la salita al Legnone da questa parte.
Alla prossima
Ciao 
Stefano



Tourengänger: stefano58

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

Barbacan hat gesagt:
Gesendet am 27. Juni 2017 um 15:22
Bel giro. Anche io non ci sono ancora stato al Griera, tuttavia sarebbe nei miei piani per un giro tranquillo senza menate. Sapevo che la cucina era valida, la Serena quando era al FALK era famosa per questo!

stefano58 hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. Juni 2017 um 18:58
Ne vale la pena, meglio quando non fa caldo.
Ciao
Stefano


Kommentar hinzufügen»