Pizzo Pernice -1506 mt- & Monte Todano -1667 mt- (da Cappella Fina).


Publiziert von GAQA , 1. Mai 2017 um 17:33.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:30 April 2017
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 4:30
Aufstieg: 600 m
Abstieg: 600 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Gallarate - Besnate - Autostrada A26 Genova/Gravellona Toce - direzione Gravellona - uscita Baveno/Stresa - proseguire per Verbania, fino alle indicazioni stradali per Miazzina - Alpe Pala - Cappella Fina ampio parcheggio.

Lasciamo l'auto a Cappella Fina 1102 Mt, raggiungibile da Miazzina, ampie possibilità di parcheggio. Le destinazioni escursionistiche sono ben in evidenza coi loro rispettivi cartelli segnavia. Il sentiero per il Pizzo Pernice, stimato con un tempo di percorrenza di 1 ora e 20 minuti e' ben segnalato.

L'itinerario e' molto semplice : in un primo momento un largo sterrato, dopodiche' un bel sentiero a mezzacosta che taglia il fianco orientale del Pizzo Pernice, sbucando in una selletta/bocchetta quota 1400 mt, in posizione estremamente panoramica. Girando a sinistra saliamo la breve e larga dorsale erbosa raggiungendo il : Pizzo Pernice 1506 mt.

Discesa veloce raggiungendo nuovamente la selletta/bocchetta 1400 mt, e seguendo i segnavia ci troviamo ad una biforcazione : a sinistra, sentiero alto, si sale alla Croce del Pian Cavallone 1564 mt; con il sentiero basso, invece, si passa a fianco al bivacco invernale e ai ruderi del vecchio rifugio di Pian Cavallone. Le due alternative si ricongiungono in un unico sentiero nei pressi della Cappelletta del Pian Cavallone. Dopodiche', un ultimo strappo, breve ma ripido, sempre su larga e facile dorsale erbosa, si raggiunge il : Monte Todano 1667 mt.

Il programma prevedeva il proseguimento in cresta fino al Pizzo 1634 mt, elevazione collocata all'estremita' orientale di questa dorsale. Considerando la bassa pressione in aumento e la scarsa panoramicità, decidiamo di scendere e andare a visitare il Bivacco Curgei, poco sotto il pendio occidentale del Pizzo Pernice 1506 mt. Quindi, torniamo ancora una volta alla selletta/bocchetta 1400 mt, e prendiamo il sentiero segnalato per l'Alpe Curgei 1355 mt. All'Alpe oltre al bel bivacco Gufo-Curgei, in ordine e ben mantenuto, sono presenti i resti dei vecchi ruderi, adagiati nella sottostante prateria che si affaccia sulla Val Pogallo.

NOTE : Sentieri ben battuti e segnalati, favolose aperture panoramiche sulla Valgrande (non oggi).

Tourengänger: GAQA, asky


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (9)


Kommentar hinzufügen

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 2. Mai 2017 um 13:38
Eh, eh... sei stato più veloce di noi con un giorno di ritardo. ;)
Bellissimo giro, e buon idea quella di andare a visitare anche il Bivacco Curgei, posto in uno stupendo poggiolo panoramico.
Ciao

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 2. Mai 2017 um 14:24
.....e anche dimezzato il dislivello rispetto al tuo giro :):)....quindi più veloce nel recensire ....:)
L'Alpe Curgei, bel bivacco e favolosa posizione panoramica. Mi piacerebbe salire al bivacco da Cicogna un'altra volta, credo che anche quel sentiero conosci ...
Ciao Alessandro

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Mai 2017 um 17:53
Bello anche quello, ma piuttosto faticoso, con 900 metri di salita ripidissima praticamente continuata...

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 2. Mai 2017 um 14:23
Bel giro, Ale!
Era piaciuto tanto anche a noi, peccato un pò per la meteo che vi ha limitato i panorami...
Alla prossima, ciaooo.
Graziano

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 2. Mai 2017 um 15:20
Ciao Graziano, erano previsti nel tardo pomeriggio peggioramenti meteo. Ma, sin dalle prime battute, e considera che noi arriviamo presto al mattino sui sentieri, si era capito che qualcosa non andava:) Cielo minaccioso per tutta l'escursione, comunque molto suggestiva !!
Alla prossima e grazie.
Ciao Alessandro

Panoramix hat gesagt:
Gesendet am 4. Mai 2017 um 13:43
Mi sembra di capire che non avete usato ciaspole o ghette o ramponi ... vero ? La neve era molto molle ? ... Come appariva la prosecuzione per Pizzo Marona (nuvole permettendo ?)

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 4. Mai 2017 um 14:49
Ciao ! Niente ghette o altro, scarponi più che sufficienti. Neve molle, ben battuto il sentiero fino al Todano, max 10 cm in alcuni punti. Questa situazione fino a domenica mattina. Poi in serata c'è stata un'altra perturbazione, difatti il giorno seguente ovvero 1 maggio, forti piogge in pianura e uno 0* termico intorno ai 1500 mt. Quindi non saprei se eventualmente altra neve si e' depositata.
Il proseguimento Forcola-Cugnacorta-Marona, a occhio sui 1900 mt forse un'attrezzatura potrebbe essere utile:)
Ciao Alessandro

gbal hat gesagt:
Gesendet am 17. Mai 2017 um 19:04
Valgrande....grande amore!

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 18. Mai 2017 um 00:14
Ciao Giulio...proprio ieri, sfruttando una giornata di ferie, ho fatto un giretto in Bassa Valgrande...
Al tuo commento non mi resta che confermare:):)

Buone gite e pedalate :)
Ciao Alessandro.


Kommentar hinzufügen»