Chli Bielenhorn, 2940 m.


Publiziert von viciox , 23. Februar 2017 um 23:02.

Region: Welt » Schweiz » Uri
Tour Datum:19 Februar 2017
Wandern Schwierigkeit: T4- - Alpinwandern
Klettern Schwierigkeit: I (UIAA-Skala)
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT4 - Schneeschuhtour
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-UR 
Zeitbedarf: 6:30
Aufstieg: 1650 m
Abstieg: 1650 m
Strecke:17.7 km
Kartennummer:OpenStreetMap - Garmin GPS64S

Si preannuncia un bel weekend, uno di quelli perfetti per una bella escursione in montagna. Decido di salire al Chli Bielenhorn, cima osservata da lontano lo scorso anno.
 

L’app di Meteosvizzera troppo ottimista vede degli estremi per Realp -2/1. In realtà transito da Andermatt verso le 8,45 di domenica con una temperatura di -14°C, niente di eccezionale per la zona. Realp si presenta più mite e dopo aver parcheggiato nello spiazzo a pagamento prima dell’ingresso in paese (5 franchi 18 ore) mi incammino verso la strada del passo con una temperatura di -11°.
 

Lungo la strada del passo a quota 1620 m. taglio sulla destra su traccia ben battuta risparmiando un po’ di strada. Raggiunta nuovamente la carreggiata eseguo una nuovo taglio che mi porta in località Galenstock. Ora in direzione nord-ovest dapprima su debole pendenza poi superando un ripido pendio arrivo su un pianoro a quota 2272 m. dove mi congiungo con la strada che parte da Tiefenbach. Da qui sempre in direzione nord-ovest aggiro in senso orario la costola ovest dello Schafberg con un traverso che può risultare più o meno insidioso a seconda della condizioni della neve e raggiungo la quota 2395 m.. Mi addentro nella silenziosissima valle che con lieve pendenza mi porta alla base del Tiefengletscher e all’imbocco della stretta valle tra Gross Bielenhorn e Chli Bielenhorn. L’ingresso si presenta molto ripido cosi come la parte terminale che non consente quasi il respiro. Tecnicamente invece, nonostante la quota e l’ambiente alpino, non presenta particolari difficoltà. Raggiungo facilmente la base della cima che offre una magnifico panorama verso l’Urseren e il Passo del Furka. La cima e il “bastone” di vetta sono situate su uno sperone roccioso e sono raggiungibili superando una balza rocciosa dotata di catene e un breve tratto di cresta.
 

Discesa per la stessa via di salita. Giunto sul Tiefengletscher deciso di raggiungere l’Albert Heim Hutte SAC quindi lo Schafberg (2591 m.) già raggiunto lo scorso anno. Scendo per i pendi sud dello stesso fino a tornare sulle tracce di salita e da qui a Realp.


Tourengänger: viciox


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

L
WT3
S-
22 Apr 17
Galenstock Nordgrat · tricky
WS-
23 Dez 17
Schafberg · Poge
WT3

Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

igor hat gesagt:
Gesendet am 24. Februar 2017 um 15:40
Complimenti ! Ciao

viciox hat gesagt: RE:
Gesendet am 24. Februar 2017 um 23:21
Grazie! ciao ;-)


Kommentar hinzufügen»