Croce del Sasso 2132 m. - Cima Piancabella, 2152 m. - Cogn 2166m. - Matro 2172 m.


Publiziert von viciox , 17. Dezember 2016 um 18:57.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 8 Dezember 2016
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo Molare 
Zeitbedarf: 5:30
Aufstieg: 1276 m
Abstieg: 1251 m
Strecke:14.3 km
Kartennummer:OpenStreetMap - Garmin GPS64S

Raggiunta la località di Sobrio seguo le indicazioni dal centro del paese per la Cima del Matro. Alla fine del borgo imbocco un sentiero sulla sinistra e qualche metro dopo nuove indicazioni mi invitano a proseguire diritto, mentre sulla destra si stacca una traccia che conduce alla Capanna Pian d'Alpe.
Supero un ponticello, risalgo il bosco fino ad incontrare una cappella e poi su buona traccia a tratti a scalini raggiungo la località Usc.

Al secondo tornante del paese decido di affidarmi totalmente al GPS e sempre su traccia a tratti più o meno evidente ma senza segnavie proseguo in direzione nord superando Mondella e arrivando alla quota 1610 m.. Ora seguo la traccia in direzione SE verso Puscett che raggiungo in pochi minuti. Superato il muretto di cinta in pietra che delimita l'abitato costeggio il muro verso N per poi mi addentrarmi nel bosco superando la Valle del Bui del Brusou e raggiungendo la quota 1770 m. dove incontro la sterrata che sale da Cavagnano. Proseguo diritto e raggiungo in pochi minuti Foppaccia a quota 1889m..

Di fronte alla baita piu' piccola si stacca un sentiero in direzione est che supera alcune pietraie e passa in prossimità degli anti slavine per raggiungere lo bocchetta quotata 2122 m. Sono finalmente in cresta.
La percorro in direzione sud-est raggiungendo la cima Croce di Sasso a quota 2132 m., dove una vera e propria croce di sasso domina la sottostante vallata. Proseguo raggiungendo in sequenza la cima Piancabella a quota 2165 m. contrassegnata da un semplice ometto, una bella croce su una punta innominata prima della cima Cogn, il Cogn a quota 2166 m. e in ultimo il Matro 2172 m.. Ora scendo il versante ovest su di una traccia che mi porta in prossimità di un laghetto a quota 1918 m.. Dopo una breve pausa riparto in direzione Puscettt, Puscett di Sotto e da qui per la stessa via di salita torno al parcheggio di Sobrio.

Piacevole gita su percorso mai complicato anche se spesso senza indicazioni. La cresta, mai difficile, si è presentata in condizioni parzialmente innevate ed ha richiesto in più punti attenzione. Discreto anche il dislivello che considerando i vari sali scendi in cresta si avvicina ai 1300 metri..

Tourengänger: viciox


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»