Guggernüll anticima S, nodo orografico (Q2880)


Publiziert von Sky , 11. Dezember 2016 um 09:01. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Hinterrhein
Tour Datum: 9 Dezember 2016
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Tambo-Curciusa   CH-GR 

Ieri 86 km di corsa su strada a Guanzate, ma oggi il tempo è così bello ed il pericolo valanghe così basso che non posso non andare a fare una cima..! La zona che scelgo, Splügen, mi è assai familiare perché da ragazzo andavo lì a sciare, ma oggi qui regna la solitudine assoluta, come piace a me.. siamo solo io e Angelo.. Su questo versante ho fatto solo una cima minore, il Mittaghorn, un po’ di anni fa.. oggi voglio provare il Guggernüll, una classica scialpinistica.. So che stavolta sarà dura, ma stringo i denti e vado avanti! Angelo mi precede e mi aspetta sempre, fortunatamente non c’è neve da battere, sono pochi centimetri e solo sopra i 2500 si incomincia a sprofondare.. per un bel pezzo Angelo addirittura vien su con gli scarponi.. io le ciaspole le ho già messe per attraversare una enorme lastra di ghiaccio (un leit-motiv della giornata..). La vallata è ampia ed illuminata dal sole, nonostante siamo sul versante N, ed il Tambò è sempre lì a sovrastarci, con la sua sagoma elegante.. Non c’è una via obbligata.. cerchiamo di seguire le tracce degli scialpinisti, ormai vecchie, perché sappiamo che loro avranno fatto la via più facile.. In prossimità della Gemschschluecht ci dividiamo: io punto alla selletta a N del P2687 per poi seguire la cresta interamente, Angelo taglia in diagonale e raggiunge la cresta più in alto. Una volta riunitici, senza difficoltà procediamo, la cresta è larghissima, Angelo coi ramponi sempre un po’ di passi davanti a me che arranco ancora con le ciaspole. Ad un certo punto lo sento gridarmi “l’ometto è qui!”. Ma, come temevo, una brutta sorpresa ci attende: la cima è ad una decina di metri da noi, ma un breve intaglio ci separa da lei : probabilmente non è niente di che, ma oggi non ho con me la mia fida piccozza e le gambe sono un po’ indurite da ieri, non ho voglia di rischiare e come me anche Angelo, quindi ci fermiamo qui, nel punto in cui si uniscono le tre creste del Guggernüll, con la vetta che ostruisce un pezzettino di orizzonte! Il panorama è spettacolare, dopo le foto resto per un po’ seduto con su il guscio e il cappuccio per ripararmi dal vento che ora soffia un po’ forte. Guardo davanti a me, nel vuoto, riprendo fiato e mi riposo.. ho dormito pochissimo negli ultimi giorni, ma ne valeva la pena! È ora di ripartire. Ora metto i ramponi anch’io. Ci fermiamo a mangiare più in basso, poi proseguiamo. Facciamo una divertente “variante” seguendo il letto di un torrente e siamo a Tamboalp. Di lì alla macchina la via è breve, restano solo da affrontare le terrificanti lastre di ghiaccio! La luce a poco a poco cala, ma non dobbiamo neanche tirare fuori la frontale..

Grande giornata, un po’ di amaro in bocca per la cima mancata per un soffio, ma oggi non ero neanche sicuro di farcela ad arrivare! E grazie ad Angelo per la compagnia, è sempre un piacere condividere la montagna con qualcuno che la ama come me!


Tourengänger: Sky, angelo72

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

WS
WS
14 Nov 14
Guggernüll (2886 m) - SKT · tapio
T2
3 Okt 16
Areuapass e Q 2632 · cai56
WS
30 Mär 12
Guggernüll 2886m · Daenu
T3
7 Aug 15
Guggernüll 2886 m Sommertour · StefanP

Kommentare (7)


Kommentar hinzufügen

igor hat gesagt:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 09:48
Scontato dire bravo anzi meglio bravi dopo quel massacro ci credi che le gambe erano così,stanchezza e il resto ti hanno fatto mancare la cima che costa dalle foto era lì a portata di mano anche senza picca , comunque a mio avviso ai fatto benissimo se uno non se la sente ( nel tuo caso stanchezza) hai fatto benissimo a rinunciare la prossima volta riposato te la mangerai ! La picca portatela sempre dietro comunque che ti può sempre servire ciaoooo mitico

Sky hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 10:10
pensa te, proprio io che la picca ce l'ho sempre con me, la uso anche per andare a letto ! oggi me la sono dimenticata proprio a casa.. si vede che è troppo che non vado in montagna !!
Comunque pensavo di non doverla usare.. alla fine è stato giusto così !
ciao, Sky

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 10:08
Bravi lo stesso. .........Daniele66

Sky hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 10:17
grazie ! sì, la cima praticamente l'abbiamo fatta. diciamo che questa era la "vetta scialpinistica" :)
Ah, era quella di cui ti dicevo, ricordi..?
Ciao, buona montagna
Sky

Daniele66 hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 10:52
Avevi ragione chissa'dov'ero quella mattina....A presto Daniele66

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 13:40
Ciao! Bella salita!
Ma sono indispensabili le ciaspole o si riesce ad andar su anche a piedi con ramponi??

Sky hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 16:59
Guarda, la neve è poca, ma c'è un tratto in cui si sprofonda e anche il mio socio ha messo le ciaspole.. poi dal colletto in su si può andare benissimo solo coi ramponi.
Ciao, Luca


Kommentar hinzufügen»