Cima di Castello - 3379 m


Publiziert von irgi99 , 27. November 2016 um 13:52.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Bregaglia
Tour Datum:29 Juli 2016
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS-
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   I 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 1700 m
Abstieg: 1700 m
Strecke:11,58 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Chiavenna seguire la strada per il Passo del Maloja. Superare la dogana e, dopo l´abitato di Vicosoprano, presso la località Pranzaira, sulla destra della strada, parte la funivia per la diga dell´Albigna (al mese di luglio 2016: CHF 22 andata e ritorno; prima corsa h. 7,00; ultima corsa h. 16,45).
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna dell´Albigna (q. 2336 m)
Kartennummer:KOMPASS N. 92 - Chiavenna, Val Bregaglia 1:50000

La Cima di Castello, nonostante sia la vetta più alta della Val Bregaglia (escludendo il Monte Disgrazia), è spesso oscurata dai più famosi Pizzo Badile e Cengalo ed è quindi, ingiustamente, meno conosciuta e frequentata. Questa montagna offre una via di salita sia dall´Italia (pernottando al Rifugio Allievi), sia dalla Svizzera. L´ascesa dalla Svizzera è sicuramente più breve (anche se relativamente) di quella dalla Val Masino, quindi può essere effettuata anche in giornata. Tuttavia bisogna tener conto degli orari della funivia. Il ghiacciaio, a seconda della stagione e dall´innevamento, può richiedere o meno l´utilizzo dei ramponi (consiglio, in ogni caso, di averli dietro, soprattutto per i ripidi pendii finali).

Dalla stazione di arrivo della funivia, dirigersi verso la diga che racchiude il bacino del Lago dell´Albigna. Attraversare la diga e seguire le indicazioni per la Capanna Albigna (q. 2336 m), raggiungibile in quaranta minuti circa dalla partenza. Dal rifugio tralasciare sulla sinistra le indicazioni per la Capanna Forno, quindi, seguendo i bolli bianco-azzurri, scendere in direzione del Lago per circa 200m fino ad incontrare un ponte in legno, che permette di attraversare agevolmente il fiume. Oltrepassato il fiume, sempre in leggera discesa, ci si porta all´inizio del sentiero attrezzato con funi metalliche e scalette che, per cengia rocciosa e un po´ esposta, aggira la base della piramide rocciosa della Punta dell´Albigna. Raggiunto il fondo del Lago, svoltare decisamente a sinistra (freccia bianco-azzurra su di un masso). Seguendo i bolli un po´ sbiaditi, gli ometti e le tracce di sentiero, si rimonta un erto pendio detritico fino a guadagnare la ripida morena. Risalire tutta la morena, viaggiando sempre sul filo di questa. In prossimità dell´ultimo ometto visibile, svoltare a destra e, con un lungo traverso (ometti) su blocchi poco stabili, ci si porta sul margine della Vedretta dal Castel Nord (3,00h circa dalla partenza). Si mette, così, piede sul ghiacciaio. Seguire la traccia che, a tratti ripida, aggira alcuni crepacci e conduce alla Bocchetta del Castel, caratteristico passo sulla destra della cima (q. 3106 m e 4,00h dalla partenza). Attraversare il valico, portandosi sulla Vedretta dal Castel Sud. Tenersi inizialmente sulla destra per poi svoltare decisamente a sinistra. Risalire un ripido pendio (40°), puntando ad un gruppo di rocce e detriti. Attraversarlo e, seguendo un ultimo ripido pendio (40°) si perviene all´anticima della Cima di Castello. Per la vetta vera e propria (Madonnina) occorre superare un breve tratto di cresta esposta. Dall´anticima scendere in disarrampicata per qualche metro sul versante della Vedretta del Forno. Percorrere una stretta cengia, infine, con qualche passo di semplice ma abbastanza esposta arrampicata (massimo II), si guadagna l´aerea vetta (1,00h dalla Bocchetta).

con Riky e Giuseppe.

Tourengänger: irgi99


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T5 WS II
23 Sep 18
Cima di Castello 3379m · Sherpa
T4 II
14 Jul 13
Cima di Castello (3379 m) · Laura.
T4 WS II
10 Aug 11
Cima di Castello · Finsty
WS
25 Jul 08
Cima di Castello 3379 m · tschiin76
L
1 Jul 05
Cima di Castello · danicomo

Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt:
Gesendet am 29. November 2016 um 16:09
Ben arrivata su questa Comunità col tuo pacchetto di belle relazioni. Mi pare che questa sia rappresentativa: non solo passeggiate ma anche roccia e un po' di brivido.
Brava e bravi gli accompagnatori.
Ciao

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2016 um 21:28
Ti ringrazio molto per le belle parole!
Buona serata,
Irene

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 30. November 2016 um 22:59
Ah, però. Complimenti, bellissima e selvaggia cima.

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. Dezember 2016 um 07:08
Anche se è stato non faticoso, di più, merita, merita davvero!!!

lucalore hat gesagt:
Gesendet am 4. November 2017 um 22:33
Complimenti, hai fatto tutto in giornata?

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. November 2017 um 10:37
Grazie! Sisi... è stata un po' una tirata per il fatto della funivia ma ce la si fa... altrimenti è possibilissimo spezzare in due dormendo alla Capanna Albigna


Kommentar hinzufügen»