Pizzo di Claro -2727 mt- (da Alpe Stabveder).


Publiziert von GAQA , 18. Juli 2016 um 22:42. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum:17 Juli 2016
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Pizzo di Claro   CH-GR   CH-TI 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 900 m
Abstieg: 900 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Gallarate-Autostrada A8 direzione Varese-Uscita Gazzada-Confine di Stato Gaggiolo (I) / Stabio (CH)-Autostrada A2-Uscita Bellinzona Nord-Roveredo-Val Calanca-Arvigo-strada asfaltata,sulla sinistra,poco dopo l'abitato di Arvigo-Strada di montagna a pagamento 5 CHF per Alpe Stabveder.

Per Emiliano Poncione , quest'oggi sarà la sesta volta al Pizzo di Claro. Invece per noi tre: ovvero,il sottoscritto Alessandro, Teo e Asky, sarà la nostra prima salita su questa maestosa montagna che divide il Canton Ticino dal Cantone dei Grigioni. Saliremo dalla grigionese Val Calanca seguendo la classica "Via Normale". Detto questo c'è molto entusiasmo al mattino, la giornata è soleggiata, fresca e ventilata al punto giusto, tutti requisiti ideali per poter apprezzare al meglio il caratteristico ambiente d'alta montagna e godere la favolosa panoramica che il Pizzo di Claro riserva dall'alto dei suoi 2727 mt.

Risaliamo la strada di montagna che proviene da Arvigo che e' a pagamento e servono 5 CHF per poter alzare la sbarra; al ritorno si aprirà automaticamente. Parcheggiamo l'auto alla piazzola situata a 1848 mt poco sotto l'Alpe Stabveder preceduta dal cartello di divieto che rispetteremo.Dopodiche' a piedi su largo sterrato risaliamo e raggiungiamo l'Alpe Stabveder 1950 mt.

Dal retro dell'alpeggio si trova la fontana della struttura e s'individua il sentiero. Come riferimento notiamo  la segnaletica per la Capanna Brogoldone, la dicitura Pizzo.di Claro, invece, e' evidenziata con una scritta a pennarello e per giunta sbiadita, comunque é visibile. Si risale il sentiero con buone pendenze, il terreno é prevalentemente erboso, con qualche tratto detritico. Raggiungiamo un insellatura a quota 2270 mt; in questo punto, ci sono sia i classici segnavia escursionistici gialli ed un evidente scritta a vernice, color rosso, che indica il tracciato da seguire senza possibilità di errore.

Entriamo in Val Granda, caratterizzata da: impressionanti contrafforti rocciosi. Si risale la pietraia camminando su massi perlopiù stabili. Fondamentali e ben in vista gli ometti in pietra e vecchi segnavia (bianco-rosso -bianco). Arriviamo al "Sasso piatto" a 2280 mt, cosi' chiamato questo gigantesco monolite, dove su di esso posa un grosso ometto visibile anche da lontano. D'ora in avanti, si risale a zig-zag: terreno friabile, misto sabbioso e detritico,a tratti molto ripido, alternando alcuni erbosi traversi. Unica raccomandazione é: il restringimento della traccia al margine di tre profondi canaloni, distanziati da pochi metri l'uno con l'altro. Seppur non danno la sensazione d'esposizione e di conseguenza la percezione di  pericolosità e' comunque un passaggio che merita più attenzione durante l'intera escursione.

Raggiungiamo l'insellatura collocata sulla suggestiva cresta del Pizzo di Claro che unisce la cima Nord quota 2727 mt, da quella Sud ovvero la più panoramica di questa stupenda montagna distanziate di 150 mt circa. Ora in avanti "saltellando" su grossi blocchi rocciosi che caratterizzano la bellissima e aerea cresta, raggiungiamo le due suggestive croci di vetta che rappresentano il : Pizzo di Claro 2720 mt. Per la discesa utilizzeremo lo stesso itinerario dell'andata. Giornata di grande soddisfazione per tutti !!

NOTE : Sentiero segnalato in gran parte abbastanza bene e intuibile senza problemi. La prima parte fino a quota 2270 mt e' un'escursione valutabile T2. Dopodiché, ovvero la parte alta del percorso e' sicuramente un T3, si cammina su ripidi tratti e terreni detritici friabili dove porre sicuramente maggiore attenzione.

Poncione
E' sempre un piacere tornare sul Pizzo di Claro, dunque accetto ben volentieri l'invito di Alessandro GAQA per marcare la mia sesta visita, che è poi quella del mio personale "decennale". E' stata tuttavia la prima volta che son salito dalla classicissima via dell'Alp Stabveder, che rappresenta l'accesso più "facile" e breve, visto che le due volte precedenti avevo percorso delle "varianti" (una dal Torrone Rosso e una dalla "Via Lumino").
Segnalo, per la cronaca, che detta via normale dal sasso piatto alla vetta presenta evidenti segni di cedimenti e frana, che rende a tratti il percorso più difficoltoso del solito. Essendo un percorso molto frequentato andrebbe pertanto "monitorato".

Tourengänger: Poncione, GAQA, asky


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (11)


Kommentar hinzufügen

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 00:01
Sempre bello.....

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 09:42
Ciao Dani,bella montagna e bella giornata!
Alessandro.

beppe hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 04:54
Bravi sempre bello il Pizzo di Claro
Ciao
Beppe

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 09:46
Ciao Beppe grazie ! Bello il Pizzo,soprattutto per chi,come me,saliva per la prima volta :)
Alessandro

Menek hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 10:58
Bello...non ci sono mai stato. Giornata super!
Menek

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 12:06
Ciao Dome,il giorno che deciderai di salirci,non faticherai a trovare amici Hikr,per combinare un'uscita assieme:)
Alla prossima.
Alessandro

rochi hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 17:31
Il Pizzo di Claro non può mancare nel carnet di un appassionato. Bravi Alessandro e Asky e complimenti per la vostra prima.
Complimenti anche al navigato Poncione-
Ciao!!
R.

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 17:41
Ciao Rochi! Grazie mille,sempre graditi i tuoi commenti,girerò agli amici i tuoi complimenti,per la nostra prima al Pizzo!
Quanto a Emiliano,lui "gioca" un campionato a parte :):)
Complimenti anche a te,per le tue ultime due uscite,molto belle!
Alessandro

igor hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 19:15
Bravi bel giro ! Saluti dal mare al Poncione !

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 19:41
Ciao Igor,grazie e buona vacanza!
Alessandro.

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Juli 2016 um 21:11
Grazie Igor, buona nuotata. :)


Kommentar hinzufügen»