Monte Etna 3345 m


Publiziert von pelle9360 , 15. Juli 2016 um 19:12.

Region: Welt » Italien » Sizilien
Tour Datum: 9 Juli 2016
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 400 m
Abstieg: 800 m
Strecke:Torre del Filosofo - Cratere Sud-Est - Torre del Filosofo - Coni eruzione 2002/03 - La Montagnola

Vacanza in Sicilia, e più precisamente a Taormina, per il più giovane dei "Pelle" assieme ad un gruppo di amici universitari...

Pelle93
Con l'amico nonché compagno di corsi Stan nasce tempo fa l'idea di raggiungere la vetta del Monte Etna, il vulcano più alto d'Europa, entrato di recente a far parte dei siti riconosciuti dall'UNESCO. Le due vie di salita più gettonate per raggiungere i crateri sommitali si snodano sui versanti nord (con partenza da Piano Provenzana, località non servita dai mezzi pubblici) e sud (con partenza dal Rifugio Sapienza, accanto al quale si trova la funivia che permette di raggiungere comodamente in pochi minuti quota 2'500 metri). Il Rifugio Sapienza è raggiungibile tramite un autobus della compagnia AST che parte tutti i giorni alle ore 08.15 da Piazza Papa Giovanni XXIII, la stessa piazza in cui si trova la stazione ferroviaria centrale di Catania, per arrivare al citato rifugio alle ore 10.15 (il costo della tratta è di 4 euro). Per il rientro a Catania occorre prendere l'unico bus con partenza alle ore 16.30 dal Rifugio Sapienza.
Tramite la citata funivia si raggiunge quota 2'500 m. Da qui partono diversi Unimog Mercedes (jeep fuoristrada 4x4 molto potenti) che conducono dopo circa un quarto d'ora di viaggio alla Torre del Filosofo, a quota 2920 metri (la salita con funivia e 4x4 costa 59 euro). Questo è il punto più alto che si può raggiungere da soli: chi intende procedere oltre e affrontare la salita ai crateri sommitali deve obbligatoriamente affidarsi a una guida alpina del Gruppo Guide Alpine Etna Sud, la cui baita si trova proprio accanto al punto di arrivo degli Unimog. Qui per 30 euro riceviamo il casco e veniamo affidati a un gruppetto di escursionisti guidati da Salvo, una guida molto simpatica e davvero in gamba. Dopo una breve introduzione sulle tempistiche oltrepassiamo la "barriera" a partire dalla quale non si può procedere senza una guida e cominciamo la salita attraverso distese di lava infinite, alcune di recente apparizione, altre presenti da più tempo. La salita è davvero piacevole e le ottime condizioni meteorologiche odierne unite alla totale assenza di vento ci permettono di salire addirittura in pantaloni corti e maglietta! Di tanto in tanto Salvo ci fornisce informazioni molto interessanti sulle varie colate laviche che hanno avuto luogo sull'Etna (l'ultima ancora ben visibile risale al mese di maggio di quest'anno sul versante ovest) e sul mondo dei vulcani in generale. In prossimità di un enorme bomba vulcanica situata un centinaio di metri sotto la vetta indossiamo i caschi di protezione. Dopo poco meno di 2 h di cammino dalla Torre del Filosofo raggiungiamo il cratere sud-est dell'Etna, a 3345 metri di quota!! L'emozione è fortissima, così come l'odore del diossido di zolfo, penetrante e irritante, liberato dal cratere, che ci obbliga a coprirci naso e bocca con un fazzoletto. Lo spettacolo è di quelli che tolgono il respiro, davanti a noi un'infinità di fumarole ma non un vero e proprio cratere come un po' tutti ci aspettavamo. Salvo ci spiega infatti che il vulcano vive ed è in continua trasformazione: fino all'anno scorso il cratere era ben visibile, attualmente esso è riempito di lava ed è quindi molto meno profondo. Il panorama dalla vetta è vastissimo. Verso sud, tremila metri più in basso, si vede la Piana di Catania mentre verso nord si vedono addirittura le Isole Eolie, situate a un centinaio di km di distanza! Dopo una sosta in vetta con relative spiegazioni e foto varie cominciamo la discesa verso la Torre del Filosofo. La discesa (o meglio la "scivolata") su questo tipo di terreno si rivela particolarmente divertente e veloce. Giunti alla Torre del Filosofo proseguiamo la discesa visitando i coni di eruzione allineati uno dopo l'altro come i bottoni di una camicia (per questo si parla di eruzione a "bottoniera") nati in seguito ad attività vulcanica intensa tra il 2002 e il 2003. Proprio qui in questo periodo sono state girate alcune scene del terzo episodio di Star Wars (La vendetta dei Sith)! Dopo circa 2 h di discesa giungiamo alla stazione a monte della funivia dove questa magnifica escursione si conclude: se ci si trova in vacanza in Sicilia una visita all'Etna è d'obbligo!!

Tourengänger: pelle9360


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T1
13 Sep 16
Etna Torre del Filosofo mt 2920 · Daniele66
T2
T3+
T2
13 Mai 10
Aetna · Andre
T2

Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

Poge Pro hat gesagt:
Gesendet am 20. Juli 2016 um 16:01
Ovviamente non posso che dire ... stupendo!
Bravi, menomale che siete riusciti a farcela.
A.

pelle9360 hat gesagt:
Gesendet am 22. Juli 2016 um 20:57
Ciao Andrea,
hai proprio ragione, l'Etna è davvero stupendo! Grazie mille ancora per le info!!
Pelle93


Kommentar hinzufügen»