Gaggio -2267 mt- (da Mornera).


Publiziert von GAQA , 1. Juli 2016 um 21:05.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:26 Juni 2016
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Cima dell'Uomo   CH-TI 
Zeitbedarf: 4:00
Aufstieg: 950 m
Abstieg: 950 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Gallarate-Autostrada A8 direzione Varese-Uscita Gazzada-Confine di Stato Gaggiolo (I) / Stabio (CH)-Mendrisio-Autostrada A2-Uscita Bellinzona Sud-Sementina-Monte Carasso.
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Albagno 1864 mt.

Giunto a Monte Carasso 229 mt lascio l'auto, nel parcheggio a pagamento nei pressi della: "Funivia di Monte Carasso". Il distributore automatico del posteggio accetta: ovviamente CHF, e monete in €uro. Stesso discorso vale per la biglietteria, per emettere il ticket che mi permetterà di usufruire della funivia, fino a Mornera 1347 mt. Aggiungo che: per i puristi e forti escursionisti, dal parcheggio senza ausilio della funivia il dislivello sarà grossomodo sui 2000 mt. Per quanto mi riguarda un dislivello poco inferiore ai 1000 mt mi separa dalla meta odierna di giornata, ovvero: Gaggio 2267 mt.

Insieme a me, risalgono l'impianto altri due escursionisti che proveranno a salire sulla Cima d'Erbea, speranzosi di non trovare temporali previsti nel pomeriggio. Giunti al termine della corsa, fiduciosi, ci si congeda ognuno per la propria strada.

A Mornera 1347 mt, individuo la segnaletica per la Capanna Albagno. La mulattiera: ampia, selciata e ben tenuta sale nel bosco di abeti. In breve tempo arrivo al Bacino Pian di Nar 1475 mt suggestivo punto panoramico, attrezzato di panchine, nel mezzo di una bella prateria dove giace un laghetto artificiale. A questo punto, la mulattiera diviene sentiero, sempre ben tracciato, alternando tratti anche con pendenze accentuate. Una volta usciti allo scoperto, si potranno ammirare: i laghi il Maggiore e il Ceresio, le Prealpi del Sottoceneri del gruppo Tamaro e Camoghe'. Invece da distanza ravvicinata: vengo attratto dall'affascinante e complessa Cima di Morisciolo.

Il sentiero continua a salire e raggiunge la Capanna Albagno 1864 mt senza complicazioni. A questo punto, le nuvole sono sempre più minacciose, tiro dritto, senza fermarmi. Consapevole del bel rischio. A fine giornata ammetterò di questo grave errore, perché le montagne ci "aspettano" sempre.

Proseguo in direzione della Bocchetta d'Albagno, tralasciando poi, questa direzione per seguire il sentiero che mi condurrà in cima al Gaggio. Ora in diagonale, viene rimontata la dorsale erbosa con numerose svolte. Raggiungo un'insellatura, dopodiché proseguirò camminando sulla cresta. Il sentiero ufficiale (bianco-rosso-bianco), risalirà attraversando pietraie e sfasciumi. Ambiente sempre più affascianate e aereo, mai esposto. Dopo circa due ore di cammino, eccomi in vetta: Gaggio 2267 mt.

In cima sono solo, nessuno sale e nessuno scende, il cielo inizia a tuonare, non molto lontano da dove mi trovo, i fulmini credo provengano dalla Valle Morobbia. Con passo veloce scendo alla Capanna Albagno, il temporale e' alle porte, tiro dritto nuovamente senza sostare. Rieccomi a Mornera. Giusto in tempo per prendere al volo la funivia per Monte Carasso.

Tornato in paese, mentre mi accingo a riprendere l'auto, la doccia fredda e' inevitabile. Ma é una lavata che mi merito per la testardaggine odierna. Quindi: posso ritenermi fortunato ad aver schivato il temporale in quota.

NOTE : Sentiero ben battuto e segnalato nella sua totalità. La prima parte fino alla Capanna Albagno, ambiente prevalentemente boscoso. Dopo la struttura invece, suggestivi scenari Alpini più accattivanti, aspri e rocciosi ma la valutazione tecnica é sempre un agevole T2.

Tourengänger: GAQA


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3
T2
27 Nov 16
Gaggio 2267m · Bombo
T2
27 Okt 16
Gaggio 2267m · chaeppi
T2 SS
17 Sep 16
Via Ferrata auf den Gaggio · D!nu
T4+

Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 1. Juli 2016 um 22:24
Bravo Ale,
una scappata veloce, ma ne è valsa la pena... bellissime cime, vero?

Ciao

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 2. Juli 2016 um 06:57
Ciao Emi..tutto vero quello che dici! Bella gita,da ritornarci con calma,senza essere inseguito da nuvole minacciose:).
Buon weekend.
Alessandro.

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 3. Juli 2016 um 01:18
Sempre bella zona, ciao....

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 3. Juli 2016 um 11:48
Vero! Grazie Dani...:) ciao.
Alessandro


Kommentar hinzufügen»