Punta di Larescia


Publiziert von Alberto , 13. Januar 2009 um 10:44. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:11 Januar 2009
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS-
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo Molare 
Zeitbedarf: 1 Tage 3:00
Aufstieg: 980 m
Abstieg: 980 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:da Milano prendere l'autostrada per Chiasso,seguire per Bellinzona,poi proseguire in direzione Gottardo,uscire per Biasca e proseguire per il Lucomagno.Superare Olivone,superare il tornante con biforcazione per Piancabella,preseguire oltre la fermata di Pianezza,giunti a Campra,proseguire fino al tornate che curva a destra,subito a destra vi è una stradetta dove si parcheggia su un lato (strada a senso unico)

Si parte da Camperio m.1221,al tornante dove dalla  cantonale si stacca a sinistra la nuova strada forestale (vietato il transito ai non autorizzati) che ad un certo punto s'incrocia con il sentiero proveniente da sinistra e che parte dalla località Pianezza.Da quì nuovi cartelli indicano ore 1 alla Gorda e proseguendo diritto si giunge a Piancabella.Seguendo la segnaletica per la capanna il percorso per un tratto si immerge in boschi bellissimi fino a raggiungere il tornante della strada proveniente da Fontanedo (dove in estate è possibile arrivarci in auto).Da quì.raggiungiamo la località Piana di Cassinello m.1738,da dove saliamo per la Punta di Larescia m.2194.6 (ATTENZIONE: QUESTO TRATTO VA FATTO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CON ABBONDANTE NEVE PORTANTE E SE GIÀ BATTUTA IN PRECEDENZA,questo perché la zona è costituita da ROCCE SPACCATE CON CREPE PROFONDE ANCHE 3 METRI con il rischio se si sfonda di rischiare di farsi male).Giunti alla vetta il panorama a 360° ci rende felici,il sole ci riscalda e non un filo di vento: ECCEZZIONALE cosa si può pretendere di più? Dopo le consuete foto di vetta si scende da un'altro percorso (che ho sempre fatto in salita) fino alla capanna Gorda,dove molta gente si stava rilassando al sole.Oltre a essere contento/i per la stupenda giornata,lo eravamo ancor più per il nostro amico Roberto che fortunatamente si è ripreso dal mal di stomaco,dopo aver bevuto una salutare limonata in Gorda (la preoccupazione degli amici aleggiava nell'aria).Dopo che il suo sorriso ritornò a farsi vedere,tutti cominciarono con le solite battute goliardiche a cui non mancarono il susseguirsi di risate.Ciao a tutti gli amanti della montagna e ai miei amici (partecipanti all'escursione: Carlo.Dino,Roberto,Claudio e il cane Aski,Giorgio,Piero e il reporter Giuseppe) che si fidano di me per quanto riguarda l'organizzazione nella preparazione delle escursioni,a cui rivolgo un mio sentito ringraziamento per la loro simpatica compagnia!!!!!!!



Tourengänger: Alberto, beppe

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3 WT3

Kommentar hinzufügen»