Rifugio Alpe Arbeola 2080mt - Festa di Compleanno


Publiziert von giorgio59m (Girovagando) , 31. März 2016 um 09:07. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum:26 März 2016
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT2 - Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Arbeola-Molera   CH-GR 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 970 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada per il Gottardo, uscire a Bellinzona Nord / San Bernardino. Salire verso il S.Bernardino, uscire a Pian D.Giacomo. All' uscita prendere a destra, poi la prima a sinistra. Proseguire e parcheggiare negli spazi consentiti. Noi abbiamo parcheggiato sotto dei pini a Monda, e proseguito a piedi per Spina

   
 

 

Ma chi compie gli anni?
Un attimo e ve lo dico …




Come direbbe un biografo

Il 26 Marzo 2006, due pirla con una semplice ed improvvisata camminata al Bolettone, hanno dato vita ad un sodalizio che dura da ben 10 anni.

Il gruppo si è rapidamente allargato, con l’ingresso di altri … pirla, fino all’ingresso del Barba-Chef e di Angelo, che purtroppo (per lui) ha saltato i festeggiamenti.

Le uscite da saltuarie sono diventate bi-mensili, il massimo consentito da regolamento di condominio …

Di acqua ne è passata tanta, tanta polvere hanno alzato i nostri scarponi, tante le croci e ometti di vetta baciati al raggiungimento di una meta, ma soprattutto sempre uniti, mai uno screzio, sempre allegri nel godere del piacere della montagna e della compagnia.

Sono passati senza quasi accorgersi, e spero proprio di raccontare, un futuro, il seguito di questa bella avventura.

Festeggiamo il NOSTRO compleanno quindi, e quando si festeggia … beh lo sapete, NOI si fa sul serio.



Per la festa scegliamo un rifugio, ovvio, ma scegliamo anche di fare fatica e di unire la festa con il wild, lo scoprire posti nuovi, puntiamo ad un rifugio rimasto sconosciuto per anni, ma che ultimamente è piuttosto gettonato … il rifugio Alpe Arbeola, come dice il nome sotto il Piz Arbeola, zona S.Bernardino.

Il nome era già nella lista (è nel libro delle capanne e rifugi di Ticino e Mesolcina), ma sicuramente la certezza di poterci salire anche d’inverno sono i recenti passaggi di froloccone,Ewuska e Fausto, ed il precedente di siso, ma anche lo skyotur di tapio, e quello estivo di ale84.

Ma veniamo alla nostra scampagnata.

Si parte da Spina, Pian S.Giacomo, si parcheggia sotto una pineta (ci sono cartelli ovunque che raccomandano di non parcheggiare nei prati), ovviamente non si vede anima viva.

A noi cinque (Angelo ha impegni di famiglia) si aggiungono due noti amici che hanno condiviso con noi, passeggiate e a volte anche le nostre libagioni … francesco e chiara.

A piedi percorriamo la strada, con le ciaspole in mano, direzione il laghetto artificiale.


Direi che la salita si divide in tre tronconi:
 

Spina 1200 – Pignela Scura 1475  (WT1)

Passato un ponticello, ci dirigiamo verso il laghetto, e calziamo subito le ciaspole, neve compatta ma senza si sprofonda.

Breve ma intensa salitina fino a Scout, dove si prende la strada che porta a Pignela (e prosegue verso il S.Bernardino), si percorrono 2.45Km e +290mt di dislivello, tutto tranquillo, gran parte nel bosco con paesaggi stupendi.
 

Pignela Sura 1475 – Rifugio I Cebi 1720  (WT2 / WT2+ in alcuni tratti nel bosco)

Sulla strada si attraversa un bel ponticello in pineta, fermatevi un attimo a guardare le stupende buche di acqua trasparente del ruscello sottostante, quindi di sale con un paio di tornanti e si raggiunge Pignela Sura, con una palina che indica la via per l’Arbeola (indicata a 1h ¾).

Inizia un tratto piuttosto ripido, tutto nel bosco, fino a quando, dopo un traverso, si sbuca in una radura, al centro il piccolo rifugio I Cebi.

Sarà la giornata a dir poco meravigliosa, la tanta neve, l’ambiente incontaminato, ma questo posto è davvero magico.

Mi fermo con il mio badante Gimmy per una breve sosta, il resto del gruppo prosegue come d’accordo per preparare il pranzo.

Da Pignela Sura +1.1Km e 250mt di dislivello.

 

 

Rifugio I Cebi 1720 – Rifugio Alpe Arbeola 2080 (WT3 impegnativa)

E’ il tratto più impegnativo, si prosegue dal rifugio I Cebi per poi deviare ripidi sul fianco destro sempre nel bosco, con pendenze  … interessanti.

All’uscita del bosco un lungo tiro sempre con bella pendenza ci porta a Q2090, da qui deviamo a sinistra e scendiamo nella piana che ospita il rifugio.

Il sentiero estivo avrebbe tagliato prima, ma i miei compagni hanno scelto la via più sicura, e probabilmente seguito una debole traccia lasciata da froloccone la settimana scorsa.

Arrivo con tempi biblici, ho accumulato stanchezza e ho sulle spalle uno zaino carico … di beveraggio, in più mi fermo troppo spesso per fiatare e fotografare un’ ambiente che le foto potranno solo in parte rendere.

E’ tutto spettacolare, perfetto …. Non poteva essere meglio di così.

 

 

Alle 11:50 metto piede, anzi meglio dire che mi calo nel rifugio, la neve è ben sopra la porta di ingresso. Per rendere merito ai primi, loro sono arrivati alle 10:50, e già sono tutti al lavoro.

Dal rifugio I Cebi all’ Arbeola 1,27Km e +360mt di dislivello
 

La festa

Il menù progettato (se ne parlava da settimane …) prevede: antipasto, polenta e spezzatino di cervo e di capriolo, polenta e zola, colomba pasquale, il tutto ben innaffiato con vini … di un certo valore ….

Acceso il gas, il Barba non molla il paiolo della Polenta, guardando spesso fuori se gli ultimi due pirla (io e Gimmy) stiamo arrivando.

Nel frattempo Paolo si dedica a scaldare lo spezzatino, misto cervo-capriolo, che la preziosa mamma ha preparato (e ci prepara spesso) per le nostre scampagnate.

Gli altri preparando la tavola, e l’arrivo di Gimmy (il Maitre di sala) coincide con la preparazione degli antipasti, salame a fette, pannocchiette e cetriolini.

A proposito dei cetriolini … Gimmy con il barattolo in mano, non si accorge di un gradino e finisce a terra, tra la neve all’ ingresso ed il pavimento, sommerso di cetriolini, non si è fatto nulla, e per questo si ride tutti assieme.

Stappiamo un ottimo “Valpoliccella Ripasso” ed un “Teroldego Riserva”, che ben si accompagnano al cibo vegano che abbiamo a tavola.

La vegana (vera) pranza con polenta e funghi, mentre attorno a lei girano piattate di polenta, spezzatino, zola a volontà.

Dal “frigo” preleviamo il Prosecco, che andiamo ad accompagnare con la colomba di pasticceria intiepidita sopra la stufa, spettacolare ….

Pieni quasi peggio degli zaini dell’ andata … passiamo al caffè grappa e sviluppin, un classico.

E’ tutto così bello che si fatica ad andarsene, curiosamente il calore dell’ interno ha fatto scendere fragorosamente la tanta neve dal tetto, seppellendo ciaspole e bastoncini, che recuperiamo come dei S.Bernardo.

Usciamo per le foto di rito, incluse quelle per il calendario, ma oggi è caldo fuori, anche stare a petto nudo non si fatica (o sarà l’alcool ingerito?).

Alle tre del pomeriggio dopo le pulizie dovute ci incamminiamo per un rapido rientro, seguiamo in linea di massima il percorso dell’ andata, ma dove possibile ci divertiamo con grandi “taglioni”, morale mezzo km in meno al ritorno.

Al parcheggio, dopo 1:45 di discesa, riceviamo tutti un simpatico quanto inaspettato regalo da Chiara e Francesco, una foto di un bel momento vissuto assieme (con dedica personale ad ognuno), ed un libro “in tema” che faremo girare fra noi, tanto inaspettato quanto simpatico e gradito, un grosso GRAZIE.

Non posso dimenticare la Miascia vegana di Chiara, che onestamente non abbiamo apprezzato molto … gli stomaci si rifiutavano di accettare altro cibo …

Sono stato lungo … lunghissimo …. Ma non potevo proprio tenermi tutto dentro …

Alla prossima.

Giorgio

 

 

I numeri ….

4 bottiglie di vino (1 avanzata …)

1 bottglia di prosecco

2.2Kg di spezzatino cervo/capriolo

1 kg di polenta taragna

0.9 kg di gorzonzola

1 padella+torta vegana (tornata intatta al parcheggio)

1salame

1 vaso di cetriolini

1 vaso di pannocchiette

Caffè / Grappa / Sviluppin

Più bevande e cibarie in proprio



 
 
 
   
 

           Vista da Roberto   -    (roberto59)         
 

Uno dei due pirla citati da Giorgio sono io, sono molto felice che dieci anni fa, per gioco è iniziata questa bella avventura, che si è creato questo bel gruppo di amici con la passione comune e voglia di montagna.
Non è facile andare d’accordo con gli altri, ogni giorno ne abbiamo dimostrazione ovunque, noi sono più o meno 10 anni che riusciamo ad essere coesi, amici anche al fuori, per cui davvero grazie a te tutti i componenti per riuscire in tutto questo.
Certo, come è giusto che sia, ognuno di noi ha il suo carattere, normale, abbiamo le nostre abitudini e comodità, ma un gruppo esiste, re-siste negli anni se ogni componente accetta queste diversità nel rispetto e stima dell’altro.
Bello davvero questo traguardo raggiunto dei 10 anni della GiRovagando, ( Gi=giorgio/ Ro= Roberto/ Vagando= a tutti gli amici del gruppo……).
Il fatto poi che ci fossero due amici come Chiara e Francesco ha dato un bel valore aggiunto alla giornata, buona la Miascia vegana fatta da Chiara, l’ho mangiata il giorno dopo, troppo pieno per gustarla in loco, grazie mille per il bellissmo regalo ricevuto.
Che altro aggiungere, bella idea quella di 10 anni fa, bravo a Giorgio che a differenza del sottoscritto è molto costante nel gestire il sito, nell’organizzare le escursioni, ma come scritto sopra…ognuno lè fa alla sua manera….lè un so bell….
Davvero che ci siano altri anniversari di questo tipo, fra di noi un bel evviva al gruppo, agli amici che mi sopportano….alla montagna che ci accoglie con le sue maestose e inconfondibili bellezze, senza di essa non saremmo nulla e nessuno.
Ciao dal vostro Alp Rob. Nominato sul campo Gen.eze
 

Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione.
J.W.Goethe

 

        
 
 
   
 

    Vista da Paolo - (brown)
 

 

Festeggiamenti perfettamente riusciti.

Zaini belli carichi e via sulla salita che porta al Rifugio Arbeola.

Siamo in tanti per questo nostro particolare evento , gruppo Girovagando quasi al completo ( mancava Angelo ) e i nostri compagni di viaggio Francesco e Chiara che ci sopportano e condividono spesso camminate con noi.

La salita e' stata abbastanza impegnativa soprattutto nell'ultimo tratto  con uno strappo con belle pendenze. Tutto calcolato per provocare il solito languorino allo stomaco.... 

La capanna e' costruita su una balconata spettacolare purtroppo in presenza di neve non c'e' acqua corrente , manca la pala per liberare la porta e i vani che custodiscono le bombole del gas. Questi sono due piccoli nei riscontrati ma per il resto accogliente per le nostre esigenze. 

    
Barba chef ha dato il suo meglio per una polenta taragna da leccarsi i baffi, accompagnata da spezzatino e zola. Non ci siamo fatti mancare nulla di gastronomico questa volta e abbiamo avanzato solo la super torta di Chiara che abbiamo pero' assaggiato al ritorno .


Null'altro da aggiungere se non un particolare ringraziamento a Francesco e Chiara per aver condiviso con noi questa giornata e per il gradito omaggio che ci hanno riservato.
Al gruppo Girovagando l'augurio di non perdere mai la voglia di camminare zaino in spalla, sotto l'acqua , sotto la neve col freddo e col vento perché vuol dire che saremo sempre giovani amici.  
Spero di poter ripetere eventi simili , lo spero vivamente e ringrazio di cuore i master pirla per la grande invenzione . Chissa' cosa avevano assaggiato in quell'occasione...
A presto

Paolo 


 

 
 
   
 

            Vista da Luciano   -    (barba43)
 

Grandioso Anniversario della GIROVAGANDO  Group

26.03.2006  -  26.03.2016    e vai

Non poteva uscire meglio questo un grande anniversario della banda dei Matti ! 


Oggi per festeggiare siamo andati al rifugio Alpe Arbeola, una capanna abbastanza essenziale, ma per quello che dovevamo preparare, c'era tutto.
Siamo partiti da Pian S. Giacomo, con la simpatica compagnia di Chiara e Francesco, ci hanno accompagnato in questa giornata in allegria.
Abbiamo  subito calzato le ciaspole, e  via a testa bassa per l' agognata Capanna, subito la pendenza si faceva sentire, per fortuna per un pò la pista era battuta, poi Paolo instancabile apripista, io il divaricatore, pian piano salivamo, seguivano Chiara e Francesco, alla fine siamo arrivati alla fatidica Capanna.
Li Paolo e Francesco hanno iniziato a spalare neve per poter entrare dalla porta, dato che era coperta quasi tutta, io con le pentole in mano a riempirle di neve per preparare l'acqua per la polenta, acceso stufa e gas mi son messo a preparare gli ingredienti.
Dopo un'oretta, arrivati il badante e il badato, hanno iniziato a preparare la tavola, ormai la polenta era quasi pronta, Paolo ha scaldato il Cervo, che la sua mamma aveva preparato.

Ci siamo messi a pranzare in allegra compagnia, degustando fino all'ultimo pezzo e all'ultima goccia di tutto il ben di dio che abbiamo portato sulle spalle, ( anche per un ritorno più leggero )
Dulcis in fundo una Buona e cara colomba che L'Alpino aveva portato, ed inoltre una Miascia variante vegana di Chiara.
Io mi sono aggregato al Gruppo Girovagando cinque anni fà, e devo dire che felicemente non ne posso fare a meno, grazie a tutti i compagni, e …. Avanti ancora ne abbiamo ancora di anni davanti a noi.

Ciao a tutti belli e brutti


 

 

 
 
   
 

              Vista da Gimmy-    (gimmy)


oggi grandi festeggiamenti per il nostro gruppo, personalmente
come ho detto in capanna, questa scelta è stata una delle cose più belle di questo decennio, grande amicizia ,tante belle escursioni ,sudore e fatica,  e sopratutto tante soddisfazioni,
 il decennale ricorre proprio sabato mattina ,per cui  zaini carichi ,e meteo che ci asseconda ,con una giornata che si preannuncia, come poi sarà, spettacolare.
si parte quasi  subito con le ciaspole ai piedi, la neve non è certo il massimo visto il periodo ,il percorso fino a pignela sura è tranquillo ,poi una breve ma intensa salita fino al rifugetto i cebi, da li in poi fino al rifugio arbeola ,e quasi una salita unica
resa molto impegnativa anche dal peso che avevamo sulle spalle,
il rifugio non molto grande ,e semicoperto dalla neve ,si trova in un pianoro panoramico veramente bello ,qui abbiamo festeggiato alla grande, antipasto, con i cetriolini al salto, polenta con salmì di cervo, squisito!(grazie alla mamma di paolo),gorgonzola e polenta ,colomba artigianale , vini degni di questi cibi ,e per concludere caffè grappa e svilupin
questo anniversario sia di buon auspicio, che per molti anni ancora cammineremo tutti assieme verso nuove cime e belle avventure , grazie compagni !
ps: grazie a francesco e chiara per il simpatico regalo,e per aver condiviso con noi questa bella festa,


ciao alla prossima

  

 
 
   
 

              Vista da Francesco   -    (francesco)


Oramai nulla è salvabile,eterni burloni,soprattutto dopo una giornata simile...ricordo la prima gita con loro: persone tuttedunpezzo (è che pezzo): discrete,parsimoniose,educate,gentili,serie e  a parte il bell'Alpin il resto del gruppo era compatto riservato e di poche parole.
::::::::Beh...... ,come dice Giorgio, di acqua sotto i ponti n'è passata e.........bla...bla...bla....bla....

WIWA LA VITA RAGAZZI,E' BELLO STAR CON VOI....AUGURONI PER ALTRI 10+10+10 DI QS GIORNI.

Un'abbraccio grande e capiente da farci stare tutti-
Francesco-

  

 
 
   
 

              Vista da Chiara     -    (Chiara)

 


Bhè, io prima di aggiungere un qualcosina in più a proposito di questa bella e piacevole giornata, vorrei parlare dell'antefatto. Ovvero di quando ci è arrivato l'invito di Giorgio - del tutto inaspettato - per partecipare a questo compleanno così particolare e speciale..... Bhè sì, devo dire che la cosa ci ha molto molto lusingati e ci ha fatto molto molto piacere (anzi, a qualcuno non solo nell'animo! Xchè alla sola idea di quello che si sarebbe mangiato e bevuto......papille già in fibrillazione!!!!!!).
Poi a proposito della giornata...... Che aggiungere d'altro - e in ordine assolutamente sparso - se non che: paesaggi spettacolari, sole fantastico, neve giusta, percorso vario e divertente, capanna carina e accogliente, compagnia piacevolissima (come al solito!), cibo e bere......tantissimooooooooooo!!!!!!
Alla prossima ragazzi. E' bello condividere con voi questi momenti e queste giornate. Grazie ancora

 

  

 
 
     
 
RIASSUNTO del PERCORSO
Percorso Totale : 9,2 Km totali, 8h:30m totali, 4:30m di cammino
Andata : 4,87 Km, 3:40 lorde, 60m soste  ( 2:40 gli amici)
Ritorno : 4,33 Km, 01:5010 lorde, 10m soste
Dislivello : 900 mt di assoluto , 970mt di relativo
Libro di vetta: NO
Copertura cellulare: Buona su tutto il percorso
Partecipanti :

Giorgio, Paolo, Roberto, Gimmy, Barba, Francesco, Chiara

 
 
   
   

Altre foto, diario, tracce sul nostro sito     

www.girovagando.net        escursione # 243

  

 

 
 



Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (45)


Kommentar hinzufügen

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 09:18
AUGURI e complimenti a voi tutti.
Questi sono le gite che scaldano il cuore e danno la benzina per tirare avanti.
Daniele

brown hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 12:41
Ciao Daniele la girovagando in fatto di idrocarburi è altamente specializzata soprattutto a basso numero di CH . Ci sono ancora tante salite che ci aspettano.Grazie a presto Paolo

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 15:37
Grazie Dani, fin che c'e nè, si va avanti
ciao Luciano

Menek hat gesagt: Bella ragazzi!
Gesendet am 31. März 2016 um 09:31
"Di acqua ne è passata tanta, tanta polvere hanno alzato i nostri scarponi, tante le croci e ometti di vetta baciati al raggiungimento di una meta, ma soprattutto sempre uniti, mai uno screzio, sempre allegri nel godere del piacere della montagna e della compagnia."
Auguri ragazzi... e tante belle e simpatiche vostre escursioni da condividere su Hikr!
Il vostro Menego

roberto59 hat gesagt: RE:Bella ragazzi!
Gesendet am 31. März 2016 um 09:41
Ciao Menego, grazie, è bello condividere su Hikr con appassionati di montagna come tutti voi le vostre e nostre relazione, gruppo anche in questo senso tutti noi..........avanti tutti cosi

brown hat gesagt: RE:Bella ragazzi!
Gesendet am 31. März 2016 um 12:46
Ciao Domenico. Abbiamo ultimato il rodaggio della nostra macchina da guerra.Adesso scateniamo linferno...Grazie a presto Paolo

zar hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 09:55
...beh...AUGURI al gruppo più simpatico, goliardico e piacevole di Hikr !!!
Vi auguro 100 anni ancora...
" 10 anni son passati,
baite e monti han toccati,
con il sole e con il vento petto in fuori e gran cimento,
nulla affatto è impegnativo se affrontato col sorriso,
l'amicizia li ha legati per saltare sopra i prati,
per le tavole imbandite affrontate le salite,
grande cuore e gran sudore per difesa di un Valore,
in alto i calici festosi per compagni ardimentosi!!!!"...
Un abbraccio a tutti
Ciao
Luca

Gesendet am 31. März 2016 um 10:03
Luca .... come te non c'e' nessuno
SPACCHI !!!!!!!!!!!
aspeto di vederti a Xfactor :-)

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 10:08
GRAZIE....
Bel poeta il grande Zar, come lui
nessuno la rima sa far,
ci ha donato un bel sonetto
che in un fiato abbiamo letto,
le parole come un fiore
tutte scritte con il cuore,
le terremo vicino vicino
per leggerle ogni volta davanti al camino,
di una baita o rifugio
senza il minimo indugio,
grazie mille ancora caro Luca....
come scrivi sei un duca....
Ciao....


Gesendet am 31. März 2016 um 11:42
E Bravi ... i due POETI
siete ancora in tempo per il Concorso letteraio per la Poesia
Premio Mario Luzi

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 13:00
che onore sarebbe........

brown hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 13:48
Ciao Luca parole simpatiche e allegre ma non scritte solo per la rima perché cariche di verità . Grazie a presto Paolo

numbers hat gesagt: Grandi!
Gesendet am 31. März 2016 um 10:31
Mitiche le Vostre "feste di compleanno" !!!!!
E augurissimi!!!!!

Mario

brown hat gesagt: RE:Grandi!
Gesendet am 31. März 2016 um 12:47
Grazie molte a presto Paolo

roberto59 hat gesagt: RE:Grandi!
Gesendet am 31. März 2016 um 13:00
Ciao Mario grazie...

gonzo hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 12:30
auguroni "ragazzi" Andrea

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 13:00
Ciao Andrea grazie........bella lì

gianpianta hat gesagt: AUGURIIIIII!!!!!!!!
Gesendet am 31. März 2016 um 12:37
NON POTEVO MANCARE AL CORO DI AUGURI ANCHE SE CI SIAMO INCONTRATI SOLO UNA VOLTA ALLA GANA ROSSA CON IL BRADIPO......... APPREZZO IL VOSTRO MODO DI ANDARE PER MONTI CHE CONDIVIDO .
AUGURI PER I VOSTRI 10 ANNI E PER TANTI A SEGUIRE!!!!!!

roberto59 hat gesagt: RE:AUGURIIIIII!!!!!!!!
Gesendet am 31. März 2016 um 13:01
Grazie mille fa piacere, tanta montagna anche a te per altri immensi anni ciao

tanuki hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 12:43
Il decennale dei GirovaGandhi (la vostra protesta pacifica contro il colesterolo e le foto tradizionali è ammirevole!) andava festeggiato a dovere: bravi :)

P.S: Auguri a tutti e cento di questi report!

roberto59 hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 13:03
Gandhi.....bella l'idea, la buon vecchia Indira sarebbe contenta, sempre pacifici anche con il povero cervo in spezzatino, grazie e ciaoooo

brown hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 13:44
Ciao Silvia . Con il nuovo avatar finalmente ,quello di prima non era chiaro soprattutto al Barba. Il colesterolo avrà vita dura con noi ci difenderemo senza paura. Grazie a presto Paolo

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 15:33
Non dar retta a brown, era solo un'idea.
Grazie degli auguri
Luciano

beppe hat gesagt: TANTI AUGURI
Gesendet am 31. März 2016 um 13:15
Un caro saluto a tutti
Beppe

roberto59 hat gesagt: RE:TANTI AUGURI
Gesendet am 31. März 2016 um 14:38
Grazie Beppe ciao

Barba43 hat gesagt: RE:TANTI AUGURI
Gesendet am 31. März 2016 um 15:35
Tante grazie Beppe.
ciao Luciano

zar hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 15:11
...nulla accade per caso e nulla è detto o fatto per niente!!! Potrai crederci o far finta che, secondo me in maniera ipocrita e riduttiva, sia tutto frutto del fato ma, nondimeno, l'uomo si rivela per la capacità della sua anima e del suo essere primordiale di cercare il bene e di condividere amore...la forza di superare i momenti bui e tristi che contraddistinguono, poco o tanto, la vita di ognuno di noi, nasce, anche inconsapevolmente, dall'istinto di eternarci e di affermare positività...la perversione e la malvagità sono vizi genetici, di malfunzionamento soggettivo e di singola anomala individualità...le bombe, le violenze, le brutalità ed i fanatismi (quandanche diffusi ed endemici), non appartengono all'uomo ma, semplicemente, ad alcuni uomini imperfetti...il loro agire, la loro difformità, non deve, non può inficiare e fermare l'onda positiva naturale che proietta al "sole"...non credo in chi disconosce il concetto di "normalità"...normalità è natura, salute, benessere, amicizia, salame, vino, famiglia, semplicità, pace, occhi, cuore, sacrificio, malattia, pianto, morte e.....................il malvagio grida più forte ma il silenzio di una moltitudine di giusti placa la tempesta...la malvagità picchia più duro ma il bene assorbe meglio le percosse...le valanghe rotolano con fragore ma la neve è composta da fiocchi leggeri...
amo la montagna ed apprezzo le persone che la vivono con rispetto e gioia perché mi allontana dalla "massa" incoerente della "pianura" che ha perso la capacità di farsi condurre dal cuore scegliendo di farsi condurre dal materialismo che continuerà ad alimentare la loro paura di accettarsi per quello che, in fondo, siamo e, PER FORTUNA, saremo sempre....SEMPLICI e FRAGILI UOMINI...è la paura che ferma le scalate...non la mancanza di forza!!!

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 17:02
..Grande amico mio !!!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 23:43
Rivogliamo lo Zar al potere.
Grazie.

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 21:08
Grandi ragazzacci, e di cuore davvero tanti di questi giorni!
Un caro saluto a tutti, Ivan

brown hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2016 um 21:24
Ciao Ivan grazie. È da un po che non ci incrociamo. Buona montagna a presto Paolo

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2016 um 07:56
Ciao Ivan, quando ci si vede!!
grazie
Luciano

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2016 um 10:22
Grande Ivan.....grazie mille e tanta buona montagna anche a te
ciao

igor hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 23:05
Auguri ai mitici di Hikr ! Siete nella storia

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2016 um 07:58
Grazie Igor,(((ci intitoteleranno una via, di montagna)))
Luciano

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2016 um 10:23
Ciao Igor, non esageriamo ...siamo in un gruppo che è quello di Hikr ciao e buona montagna

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2016 um 23:45
Affollatissima dagli hikriani la Capanna Arbeola ultimamente! ;)
Ma la vostra festa gioiosa supera tutte le recenti visite.

Ciao

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2016 um 10:23
Ciao.....grazie mille buona montagna

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 1. April 2016 um 08:34
Da un idea semplice e spontanea nascono le cose più belle ... buon anniversario !

Anche io ho avuto la fortuna di incontrarvi almeno una volta e ricordo ancora con grande piacere il vostro bel gruppo gioviale e affiatato e non è detto che in futuro non riesca ad aggregarmi nuovamente in qualcuna delle vostre prestigiose uscite !

ancora Auguri

Giorgio

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2016 um 10:24
Ciao.....Giorgio,
grazie mille, perchè no potremmo organizzare, per ora buona montagna a presto grazie ciao

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2016 um 13:19
Giorgio mai dire mai, vedrai che succederà
grazie Luciano

giorgio59m (Girovagando) hat gesagt: G r A z I E
Gesendet am 1. April 2016 um 10:55
Un GRAZIE caloroso e sincero a TUTTI !
Buona Montagna !

Amedeo hat gesagt:
Gesendet am 4. April 2016 um 11:28
Auguri
Ciao
Amedeo

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. April 2016 um 11:48
Grazie Amedeo, speriamo di trovarci qualche volta
ciao

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 6. April 2016 um 09:11
Un bel compleanno per una bella comitiva, auguri..


Kommentar hinzufügen»