Piz Pian Grand m.2689


Publiziert von Poncione , 21. März 2016 um 23:28. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum:19 März 2016
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Arbeola-Molera   CH-GR 
Zeitbedarf: 7:15
Aufstieg: 1530 m
Abstieg: 1530 m
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Alp Arbeola

Dopo una spruzzatina di neve infrasettimanale arriva il caldo... che fare? C'è ancora tempo per le ciaspole, ma col caldo è ovvio che le condizioni nevose non possano che peggiorare un po' ovunque. Dopo lo scorso weekend "agrodolce" sul Monte Lema con ottima neve e il mancato Zapporthorn, tengo conto anche di alcune proposte ricevute... Penso a qualche meta in accordo con Ale froloccone, ma penso anche di riproporre lo Zapporthorn a Ewuska poichè mi si propone super-blepori a dar manforte... Ed è quest'ultimo a calarmi l'asso vincente del Piz Pian Grand, che conosco di nome ma non di fatto: occorre rimediare.
Eccoci dunque alle 7,00 di sabato a Manno a stringere la mano a Benedetto, persona di una conoscenza e competenza mostruosa delle montagne che ci circondano oltrechè abilissimo hiker/runner, come si evince facilmente dalle sue relazioni... Oltre a noi tre presenti Elena e Giampiero.
 L'itinerario di oggi, per puro caso, l'avevo fedelmente percorso per la prima volta soltanto poche settimane fa' con Ewuska e Fausto nella prima metà, quindi intuisco bene ciò che ci aspetta e so quanto sarà bello ripercorrerlo. Partiamo ben inciaspolati da Spina, presso Pian San Giacomo, e passando dal piacevole sentiero per il Lago d'Isola, iniziamo poi a salire decisamente verso il Rifugio I Cebi e il Rifugio Alp Arbeola, dal quale ci scostiamo man mano senza transitarci restando alti più a destra. Fin qui il percorso era grossomodo già tracciato da scialpinisti, dunque ecco blepori salire in cattedra ed iniziare a zigzagare sinuosamente sulle magiche nevi immacolate di questa stupenda conca racchiusa tra il Piz d'Arbeola, il magnetico Piz Pian Grand e l'Alta Burasca. La salita alla bellissima Bocca di Rogna è tutt'altro che difficile, e la neve è nel complesso buona anche se il caldo inizia a farsi feroce: Alessandro, purtroppo, sembra soffrirlo eccessivamente e - giunto in bocchetta - decide di rinunciare alla cima; lo stesso decidono di fare Elena e Giampiero. Nonostante la piacevolezza della salita bisogna comunque dire che fin qui ci siamo comunque fatti 1200 metri di dislivello con ciaspole, il che non è una bazzecola... Io e Benedetto proseguiamo, dando loro appuntamento più tardi al Rifugio I Cebi, sapendo che salita e discesa dalla bocchetta ci porteranno comunque via un paio d'ore.
 Benedetto parte in tromba, perdiamo subito una trentina di metri di dislivello, poi si fa un bellissimo traverso aggirando a mezzacosta il lato settentrionale della coreografica Punta m.2530, dopo di che il Piz Pian Grand è tutto per noi... Avrei voluto e dovuto dare il cambio a Benedetto, che ha tracciato praticamente tutto da solo, ma ogni tanto mi fermavo a rifiatare e scattare qualche foto davanti a un ambiente davvero spettacolare e magnetico. Mi è dunque rimasto sempre avanti qualche decina di metri, imperterrito e senza sosta, disegnando traiettorie perfette: la vetta è lì, ma non arriva mai, e negli ultimi 50 metri inizio a essere un po' in riserva. Poco prima degli ultimi metri c'è un solo passaggino scomodo su placca, che con le ciaspole non è propriamente agevole imponendo l'uso delle mani, ma superato l'ostacolo la vetta è raggiunta. Spettacolo grandioso al centro di "montagne scolpite" (cito volutamente lo stesso blepori) tra le quali cito a caso il Pizzo Ramulazz, l'Adula, il Zapporthorn, il Piz Uccello, il Tambò, il Pombi, l'Alta Burasca, e tante altre...  La scelta di Benedetto si è rivelata davvero azzeccata e saggia, e lo ringrazio ancora per la splendida intuizione.
 Mezz'oretta d'incanto per rifocillarci un attimo, poi via a raggiungere gli altri che ci attendono: la discesa va affrontata con un minimo di cautela nella prima parte, dati gli spaventevoli salti sul lato mesolcinese, poi diventa un autentico divertimento scivolare e tagliare laddove prima avevamo zigzagato per addolcire l'ascesa... cosicchè quasi senza accorgercene tocchiamo in men che non si dica la Bocca di Rogna, l'Alp Arbeola e I Cebi, dove da mezz'oretta Alessandro, Elena e Giampiero sono in sosta. Da lì la discesa tramite quasi identico (ulteriori tagli) itinerario mattutino si svolge in totale spensieratezza e relax. Una bevuta a Pian San Giacomo conclude degnamente un'ennesima e appagante giornata di montagna: per Ale, Elena e Giampiero l'appuntamento col Piz Pian Grand è solo rimandato, ne sono certo.

froloccone
Nonostante la cima mancata di poco,a causa di un repentino tracollo fisico,gita di grande soddisfazione,ambiente superlativo e  meteo perfetta(a parte il caldo!!!!).Inoltre è stato davvero un piacere conoscere  Benedetto,che oltre a essere un vero punto di riferimento in montagna,ha dimostrato le sue incredibili capacità fisiche...........Complimenti a lui e a Emiliano per la bella cima e grazie a tutti per la stupenda condivisione.

blepori Giornata bellissima, compagnia simpaticissima, è stato un vero piacere fare questa gita insieme. Il panorama in alto è spettacolare. E complimenti ai coraggiosi che hanno osato seguirmi.

Tourengänger: Poncione, froloccone, blepori, Giansa


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (28)


Kommentar hinzufügen

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 08:13
Bravi.
Complimenti per dislivello e foto.....

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:38
Grazie Dani, bellissima cima in zona davvero stupenda.
Ciao

Menek hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 09:22
C'è poco da dire qua... grande sforzo fisico per una cima di tutto rispetto. Con le ciaspole poi... io mi sarei rotto i coglioni mooolto prima! :) Ciao

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:39
Ciao Dome, con le ciaspole è sempre una gran faticaccia... ma stringendo i denti ce la si fa.

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 09:25
Davvero bravi, complimenti. Credo sia un inedito su Hikr con le ciaspole, quindi avete allargato gli orizzonti di tutti. Ciao Ivan.

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:41
Grazie Ivan, quando Benedetto me l'ha proposto ignoravo del tutto che si potesse salire "solo" con ciaspole, senza utilizzare picca e ramponi. Dunque l'orizzonte l'ho allargato anch'io. :)
Ciao

igor hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 09:45
Bravi bel giro ! Ciao Igor

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:41
Grazie Igor, l'anno prossimo prendilo in considerazione, è davvero superbo.
Ciao

Angelo & Ele hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 11:09
COMPLIMENTI VERI A TUTTI, sia a chi è arrivato in cima e a chi no...

Stupendi paesaggi e montagne da favola vi hanno dato la carica per questa tosta e faticosa ciaspolata...

Cari saluti...

Angelo



Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:43
Sarà stata forse proprio la bellezza di quanto ci circondava a farci dimenticare la fatica... anche arrivare alla Bocca de Rogna non è poco, d'altronde.
Grazie, Ciao

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 11:21
Caspita ... complimenti, il Pian Grand non l'ho mai fatto neppure d'estate !!!
... al massimo sono sempre arrivato al Rifugio o sono passato dalla bocchetta che scende in Trescolmen.

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:44
Grazie Giorgio, straconsigliata per l'estate prossima, dunque. :)

numbers hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 12:10
Grandi davvero!

Mario

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:45
Grazie Mario... grandi davvero... queste montagne. :)
Ciao

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 12:13
Tralasciate il commento di Menek, complimenti una grande ascesa!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:46
Grazie Alex, complimenti graditi. :)
Ciao

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 12:21
Bella ! Complimenti (x 5) ..
Ciao Alessandro

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:47
Ciao Ale, vista d'inverno, credo che anche d'estate possa regalare soddisfazioni: consigliata pure a te.
Ciao

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 12:38
Che impresa da paura ragazzi, complimentoni a voi!! Gran dislivello su neve fresca poi! Bellissimi quei paesaggi in invernale!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 13:49
Ciao Simone, la grossa fortuna è stata che la neve ha tenuto ottimamente, riducendo la fatica al minimo. La zona, che ben conosci direi, è davvero fantastica e si presta a svariate ascese su montagne stupende.

veget hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 14:37
Ciao a tutti, grande giornata che vi siete regalati, ed in parte anche a noi con i vostri racconti.
Ambiente incomparabile....(invidiato da chiunque)....da me conosciuto "parecchi"anni fa
Complimenti a tutti!!!
Cari Auguri per le prossime festività
Buona continuazione
Eugenio

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 22:23
Grazie mille Eugenio,
tanti Auguri anche a te e Giancarla.

Ciao

cristina hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2016 um 17:21
Zona totalmente sconosciuta ma dalle foto sembra molto bella!

Complimenti!

Ciao Cri

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2016 um 22:22
Grazie Cri,
la zona è stupenda, e direi che una bella visita se la meriti tutta.

Ciao

zar hat gesagt:
Gesendet am 23. März 2016 um 08:14
Giornatona, ragazzi!!!
Un caro augurio di Buona Pasqua a te ed ad Ale...
Ciao
Luca

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. März 2016 um 13:09
Tanti Auguri anche a Te, Luca.
Grazie, giornata magnifica.

Ciao

gbal hat gesagt:
Gesendet am 25. März 2016 um 21:55
Caro Emiliano, complimenti per aver tenuto o quasi il passo di quel purosangue di Benedetto quando anche gli altri forti si fermavano.
Sai una cosa? Mi piacerebbe proprio leggere una gita di questi "tosti" tipo blepori, Poge, Ciolly e Varoza tutti assieme.....chissà che fuochi d'artificio!!!!
Complimenti a tutti

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. März 2016 um 22:09
Grazie Giulio... è stata una bella tirata, ma mi son proprio divertito, come anche per chi si è fermato prima della cima.
La gita che vorresti leggere dei tosti sarebbe una gran bella "gara"... :)
Ciao, Auguri di Buona Pasqua


Kommentar hinzufügen»