Il Diavolo e l'UniCorno.1997 mt!


Publiziert von Menek , 25. Januar 2016 um 22:56. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:23 Januar 2016
Wandern Schwierigkeit: T4- - Alpinwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 863 m
Abstieg: 843 m
Strecke:A stella filante, di km 13,500
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Brescia- Collio- seguire per Memmo e con stradina stretta ma asfaltata proseguite sino a che si trasforma in sterrata, continuate per poche decine di metri e parcheggiate in prossimità della soprastante cascina. Località Fiale.
Kartennummer:Kompass Tre Valli Bresciane

Menek:

Solo pochi giorni fa c’eravamo sentiti via mail  io e  Poncione, ed in una di queste mail Emiliano mi esortava ad organizzare un giro nella parte est della Lombardia, giusto per scoprire zone nuove; prendendo la palla al balzo, in poche ore abbiamo  organizzato la “spedizione” che ora vado brevemente a relazionare.
 

Dopo aver parcheggiato nello spazio antistante la malga (Loc. Fiale), ci siamo incamminati per un centinaio di metri seguendo la sterrata, giusto prima di perdere quota verso una vicina malga, piegando secco verso destra, ci siamo buttati su una ripida dorsale erbosa (con lieve traccia) che ci ha portati su una carrareccia (Cai 340)  proveniente da Graticelle,  da lì, sempre piegando verso destra  siamo saliti sul vicino Mericolo. Una sorta di isolata  cimetta erbosa.

Questa è una cima che ha una bella visuale sulla poco frequentata Val Grigna, e la Cresta dei Corni del Diavolo  dominano  il crinale tra la Val Trompia e la Valcamonica.
 

Seguendo  sempre l’evidente sentiero che porta verso un abbeveratoio ed   in prossimità di una  palina indicativa, abbiamo piegato a sinistra in direzione Foppa del Mercato, e con una lunghissima e comoda mezzacosta, abbiamo oltrepassato un paio di malghe più o meno utilizzate.
 

Durante questo lungo avvicinamento alla nostra meta, ci siamo dovuti confrontare con diversi torrenti ghiacciati e insidiosi, che ci hanno obbligato a delle deviazioni ora sopra e ora sotto il sentiero stesso.
 

Proprio nelle vicinanze della Malga Stabil Solato, la condizione del percorso si fa decisamente più arduo ed impegnativo per la neve che copre la nostra traccia, una neve che varia  tra il cartonato e il  ghiacciato.
 

Senza troppi indugi abbiamo affrontato tutto il ripido pendio che porta alla Foppa del Mercato, ma una volta arrivati sul crinale, ecco che Eolo si è presentato a noi con un vento forte e freddo. Che fare?
 

Abbandonata l’idea di salire alla cima principale dei Corni del Diavolo per evidenti difficoltà, ci siamo ramponati lasciando gli zaini a se stessi, e con un  ripido ed insidioso percorso  siamo giunti sul Corno N  m.1997 (3h). Non è certo la meta che avevamo messo in cantiere, ma salire su qua oggi è stata una piccola impresa. Foto di rito con sorriso e giù veloci, il vento freddo non lascia spazio ad altri convenevoli.
 

Riguadagnato il Passo, siamo scesi velocemente alla Stabil Solato tagliando con grandi falcate il pendio, e dopo esserci  riparati dal vento finalmente abbiamo dato fondo al cibo portato da casa. Il è Sole alto ed il cielo è sereno, le battute si sprecano, e dopo aver divorato anche il dolce, ci siamo gustati l'ottima  birra portata dal buon froloccone.
 

 In un crescendo di risate a mascella spalancata, ad un certo punto sono partiti i classici giochi da osteria: un po’ di Morra, lo schiaffo del soldato, due "mani" di Pepa Tencia  e via con la tradizionale e poco signorile gara di rutti…  tutti e tre abbiamo dato il meglio di noi stessi, ma Alessandro è stato di gran lunga il migliore!
 

Ma ora è il tempo di ritornare sui nostri passi, ripercorrendo a ritroso il percorso fatto all’andata in meno di 2h siamo ritornati alla soleggiata malga di località Fiale.

 

Nota1): Entusiasmante giornata guastata in parte dal forte vento e dal ghiaccio in alta quota, per arrivare ai Corni del Diavolo il giro è lunghetto e bisogna affrontare roccette di I°,  noi purtroppo con queste difficoltà metereologiche ci siamo “limitati” solo al più basso dei due Corni.  Oggi  io comunque mi sono divertito,  e per questo ringrazio l'inossidabile  duo varesino! Alla prossima...

 

Nota 2): Onanismi by Eric…

 

                                                                           

                                                                             Vedute trasversali.

La sua corsa sui pendii infiniti,

con le  gambe lunghe e affusolate,

l’eleganza non si compra…

ma,

 il sogno mio s’infrange,

già noto cose strane,

un parrucchino langue…   Fanculo, è Pippo Baudo!

 

A la prochaine!       Menek e Olmo

 


Poncione
Un invito "volante" di Menek si è tramutato in un bellissimo giro in Val Trompia, forse non riuscito come previsto, ma comunque bello. Posti e panorami del tutto nuovi e sconosciuti per me e Ale froloccone, dominati da una lunga dorsale di cime erbose, intercalate da altre rocciose: queste ultime si traducono nei due Corni del Diavolo, divisi da un tratto a vedersi decisamente impegnativo, specie se in condizioni nevose e ventose. Saliti dunque con l'ausilio dei ramponi sul corno "minore" ci siamo così dovuti accontentare, rinunciando al "maggiore", poco lontano ma elaborato e difficoltoso da raggiungere con queste difficoltà aggiuntive.
Siamo così tornati sui nostri passi rifacendo il piacevole ma lungo percorso mattutino a mezzacosta, toccando alcune malghe semi-abbandonate o in rovina.
 Grazie a Menek per il gradevole invito (e il piacevole "dolcetto"), in posti davvero belli che speriamo ci sia opportunità di rivedere in futuro, ad Ale per la compagnia e al dolcissimo Olmo: e avanti così.

froloccone

Che dire????  Una bella giornata passata in montagna con allegria è quello che uno vorrebbe sempre!!!!!!Questa zona,da noi sconosciuta, si è dimostrata davvero interessante e merita di essere ben esplorata..............Grazie A Emiliano e a Domenico(ovviamente anche il grande Olmo)per la grande compagnia e la bella esperienza. Alla prox

Tourengänger: Poncione, froloccone, Menek


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (36)


Kommentar hinzufügen

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 07:35
Bravi "ragazzi" Bella e divertente uscita. .....Daniele66

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:02
E' stato un bel giro, anche se parzialmente completo. Vorrà dire che prossimamente ci butterò ancora il culo da quelle parti! Ciaooo Dan.
Menek

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 08:08
Bella, soci, non son stupito affatto che Ale abbia vinto l'ultima gara avendolo "apprezzato" più volte....

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:03
E' in grande spolvero il nostro Ale! Essendo grande e grosso, più ingurgita e più espelle! Bella Doc.
Menek

roberto59 hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 08:42
eccolo lì il grande piccolo uomo, bravissimi bel trio.....peccato per l'incontro con Baudo, c'è di peggio ....se aveste trovato Albano molto peggio .....ci sarebbe stato anche un bel dolore all'an....ciao

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:05
Certo, trovare Al Bano sarebbe stato un vero pugno nello stomaco... Ma ahimè, lui non ha il parrucchino. Vive di "luce" propria... :) Ciao Rob.
Menek

veget hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 08:47
CIAO Ragazzi ÷ Olmo
complimenti per aver portato a casa una cima ,effettuata su un terreno "un po' insidioso" . Belle le foto , che testimoniano quanto da voi descritto....
Meritatissima l'allegra appendice finale....
Buona continuazione
Eugenio

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:07
Non ci fosse stato il vento...magari si poteva tentare la salita al corno principale. Certo, c'era un pò di ghiaccio, ma Ale era munito di Picca...ci avrebbe portato sulle spalle!!!
Mitico Veget.
Menek

Angelo & Ele hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 09:55
COMPLIMENTI a Tutti!
Belle zone e, grazie a Zio-Eolo e Mamma-Neve, che cime in-Diavolate!
Il fratello W non scappa e alla prossima calcherete la sua cima.
Cari saluti...
Angelo

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:08
La mia personalissima carogna che ho sulle spalle mi porta a dire che... sfanculato Eolo m'ingroppo il Corno! E non sarà un bel vedere... :)))
Menek

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:49
Dipende da che Corno...
Rat..?? Grande..? Piccolo...? Di Grevo...? D' Africa...?

Sembra quasi che Zio Eolo ve l' abbia giurata dai tempi del Bregagno a voi tre... quindi fai più che bene a mandarlo a quel paese...

Ciao a Te e alla carogna... :-))

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 20:12
Eolo è peggio di Povia!

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 22:19
Eolo pulisce il nostro "fango" nell' immenso cielo... ricordatelo sempre... :-)

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. Januar 2016 um 10:21
Ma non spazza via Povia...ricordatelo! Quello è il vero fango... :)

tanuki hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 10:50
Tutto molto bello... tranne la sciarpa da guerrigliero di Domenico!

P.S.: mi stra-stra-stra-stra-dispiace non essere riuscita a raggiungervi per la colazione :(
P.P.S.: vorrei maggiori delucidazioni circa la gara di voi Pavarutti&friends. Al meglio delle tre? Rutto più lungo? Indovina la canzone?

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:13
Ciao tantan,
la kefiah palestinese ci sta tutta in sto giro, bisognava metterci tutta la grinta per affrontare gli ultimi 200 m di dislivello.
Per il resto, sulla colazione è possibile recuperarla ancora, sarà invece la gara dei rutti che al limite sarà improponibile farla al bar! :) I rutti venivano come sempre... liberi e ribelli. Come i Sex Pistols! :)
Menek

tanuki hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:20
In effetti il froloccone assomiglia un po' a Sid Vicious ;)

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:26
Già...

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 20:27
Abboccato,,,,,,,,:)))))) Ciao Silvia!!!!!!

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:16
Bella rega! Complimenti ad Ale il più saggio e Poncione il più serio, Menek .......mah!

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:27
Si vede che sei un mio ammiratore...
Bella Fratello!

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 20:27
:)))))))

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 11:28
Bella trasferta ! E grande organizzatore !
Un saluto a tutti.....
Ciao Alessandro.....

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 20:13
Bella trasferta forse, grande organizzatore mi sembra troppo! :)
Ciao ALE!
Menek

numbers hat gesagt: Bravi!
Gesendet am 26. Januar 2016 um 15:15
Bel giro, bella combriccola.....


Mario

Menek hat gesagt: RE:Bravi!
Gesendet am 26. Januar 2016 um 20:13
Grazie amigos...Ciao Marione!

cristina hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 16:55
Comincio col dirti che ho capito ora il titolo...

Ci siamo passati anche noi, c'era meno neve ma bruttarelli lo stesso, venendo poi dalla parte opposta ci siamo trovati impreparati alla discesa, per fortuna i local che veniva al contrario ci ha assicurato che il punto dove eravamo era il peggiore, passato quello era fatta!

Bella zona peccato che in estate ci sia sempre nebbia!!!!

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 20:15
Ho visto la vostra relazione...bel girone!
Cri, i posti li sono belli e io ho già in mente un girone power. Appena sarò in piena forma...
Ciaooo

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. Januar 2016 um 08:35
Che ti è successo ancora?

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. Januar 2016 um 10:22
Niente...why?

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. Januar 2016 um 10:26
Mi dici che devi tornare in piena forma....

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. Januar 2016 um 10:30
Aaah... si diciamo che non sono ancora al 100%
Tutto qua... per fare certi giri ci vuole grinta. :)

igor hat gesagt:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 17:54
Bravi e grazie della dedica ! Per la cronaca mia nonna e di castelmella vicino a Brescia e sua sorella abita in Val trompia a Nozza ci passavo spesso in quella valle ormai tanti anni fa saluti da cioccoigor ah ah

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. Januar 2016 um 20:16
Mitici Castelmella e Nozza!!! La dedica è strameritata! :)))
Ciao dal Menek

gbal hat gesagt:
Gesendet am 27. Januar 2016 um 19:26
Un tentativo di "gemellaggio" est-ovest molto riuscito.
Peccato il freddo bestia che ha ricondotto anche Emiliano a vestimenta più consone ma a ben pensarci una giacca a vento in puro jeans non sarebbe stata una cattiva idea.
Bravi ( ancor di più Olmo che viaggia.....come mamma l'ha fatto!)

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. Januar 2016 um 20:20
Tra tutti Olmo è stato il più gajardo Julius...il vesto lo spostava ma lui teneva duro ed nell'ultimo strappo ci ha lasciati indietro!
Adesso che è crollata la cortina di ferro, questo gemellaggio est/ovest è andato a buon fine! :)
Ciaooo


Kommentar hinzufügen»