Alpe La Balma e dintorni - Valgrande


Publiziert von atal , 29. November 2015 um 23:08.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:28 November 2015
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 

L'Alpe La Balma è un alpeggio abbandonato posto a circa 1190 m di quota nella Valle del Rio Crot, a breve distanza dal sentiero che sale alla Colma di Premosello. Dopo l'Alpe La Motta, il sentiero attraversa un primo canale - quello che raccoglie le acque che scendono tra la Cima Saler e la Rossola - e aggira una dorsale secondaria. Poco prima di arrivare ad un secondo canale - il canale del Funtanasc, quasi sempre secco in questo punto - si lascia il sentiero per salire sulla sinistra. Non c'è una vera e propria traccia ma si trova qualche vecchio taglio. Ad ogni modo, dopo pochi minuti tra felci, ginestre e rovi ci si trova al cospetto dei ruderi dell'Alpe La Balma (circa 2 ore da Colloro).
All'interno della baita meglio conservata si può vedere una caratteristica pietra con spresurie, utilizzata in passato per la produzione del formaggio, simile ad altre che si trovano all'interno della Valgrande, ad esempio all'Alpe Quagiui e all'Alpe Serena.
A destra delle baite (Est), addossato ad una parete di roccia chiara, si trova il rudere che dà il nome all'alpeggio e che forse ne costituisce il nucleo originario. La costruzione è dotata di tetto (crollato...) e per questo motivo ritengo più corretto considerarla una baita a non una balma, nonostante uno dei muri perimetrali sia costituito dalla parete rocciosa. Il fatto di "risparmiare" sulla costruzione di un muro è caratteristica comune ad altri edifici, ad esempio l'Alpetto in Val Cornera, visto poco tempo fa.

A Est dell'alpeggio si apre il selvaggio canale del Funtanasc, dove sono state scattate alcune delle foto. Il canale è impervio e dirupato e non c'è un sentiero che lo risalga.

NB: la difficoltà T2 è riferita esclusivamente al raggiungimento dell'Alpe La Balma.

Tourengänger: atal

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

Zaza hat gesagt: Spresuria
Gesendet am 30. November 2015 um 09:16
Ciao atal

Un bel giro sulle tracce del passato! Lo stesso giorno abbiamo trovato un altra bella pietra con "spresurie" sopra Mègolo.

Ecco un altra zona tutta da scoprire...quando avete visto ogni angolo nei dintorni della Valgrande ;-)

Ciao, zaza


atal hat gesagt: RE:Spresuria
Gesendet am 30. November 2015 um 12:42
Avevo visto le tue foto ieri sera e avevo notato la coincidenza di date e...spresurie. Tra l'altro eravamo molto vicini in linea d'aria. Ho poi letto la relazione di Corrado. Molto interessante, un posto da vedere anche prima da avere esaurito i dintorni della Valgrande...
Andrea

Zaza hat gesagt: RE:Spresuria
Gesendet am 30. November 2015 um 15:51
Ovviamente: Dove c'erano i partigiani all'epoca, ci sono ormai i sentieri più interessanti...

Prossima volta brinderemo, per esempio sul ponte virtuale fra Premosello e Mègolo ;-)

Ciao, zaza

wildfrog hat gesagt: Il giorno dopo....
Gesendet am 30. November 2015 um 13:17
... con il Giuseppe Cima Saler via Alpe La Colla (da La Piana)

Sempre posti interessanti i tuoi!

atal hat gesagt: RE:Il giorno dopo....
Gesendet am 30. November 2015 um 23:21
Grazie, la salita alla Colla da La Piana mi manca...merita?

wildfrog hat gesagt: RE:Il giorno dopo....
Gesendet am 1. Dezember 2015 um 08:43
L'avevo fatta 6 anni fa e c'era un po' da "ragionare". Adesso è più evidente (in più trovi qualche ometto e segno rosso).
Il classico sentiero di avvicinamento ad una dorsale e... la dorsale che, citando l'amico Giuseppe, con frase poco elegante è "dritta come il c..o". :-)

bye


Kommentar hinzufügen»