Monte Tamaro -1962 mt- (da Indemini via Monti Sciaga)


Publiziert von GAQA , 10. November 2015 um 20:35. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum: 8 November 2015
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Tamaro-Lema   Gruppo Monte Gambarogno 
Zeitbedarf: 6:00
Aufstieg: 1140 m
Abstieg: 1245 m
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Da Varese raggiungere Luino e Maccagno,proseguendo in direzione Zenna-Confine di Stato sulla destra e' indicata la segnaletica per Indemini (CH) che si raggiunge oltrepassando il valico Biegno (I) / Indemini (CH).
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Tamaro (giugno-ottobre); Ritrovo di Neggia

Quest'oggi io e il mio amico di vecchia data asky abbiamo il piacere di condividere l'escursione con Poncione. Si entra subito in ottima sintonia con scambi di idee e opinioni, la giornata prenderà una piega ancora più entusiasmante quando durante il cammino una telefonata benefica annuncia il ritrovamento delle macchine fotografiche di Emiliano,dimostrazione che al mondo ma soprattutto in montagna si predilige ancora per l'onestà.

Parcheggiata l'auto ad Indemini Q 979 mt.poco oltre il paese sulla sinistra in direzione Neggia,parcheggio gratuito per una decina di auto,inizia la nostra camminata attraversando questo tipico villaggio Ticinese,isolato e armonico caratterizzato da stradine tortuose,tetti in pietra e pergolati in legno.Indemini rientra nel territorio della Val Veddasca,peraltro italiana,circondata dal Mt.Gambarogno e Mt.Tamaro entrambe vette elvetiche.

Dopo aver perlustrato il paesino,nei pressi della chiesa troviamo le tipiche segnalazioni gialle che ci indirizzeranno in una zona prevalentemente boscosa,subito dopo troveremo ulteriori paline con dicitura "Sentiero di Montagna" che seguiremo,dopodiché in rapida sequenza si superano due ponti ammirando il solcare del torrente Giona.Arriviamo ad un bivio fondamentale dove a sinistra seguiamo per Monti Sciaga,fossimo andati a destra il sentiero terminava a Monteviasco. Ora una ripida mulattiera sale decisa fino a Monti Sciaga Q.1154 alpeggio in stato di semi-abbandono ma molto suggestivo che si affaccia sul Lago Maggiore.

Proseguendo il cammino usciamo per un breve tratto allo scoperto,sulla sinistra risaliamo un crinale erboso entrando subito dopo in una fantastica faggeta,dove al termine di essa raggiungiamo il bivio che ci consente d'individuare il sentiero per Alpe Montoia. Raggiunta l'lAlpe Montoia,posizione idilliaca,individuiamo la verniciatura classica bianco-rossa modi bandierine,virando decisamente a sinistra risaliamo un ripido pendio erboso,sbucando sulla Bassa di Montoia ovvero il famoso tratto di sentiero "Lema-Tamaro". Alle nostre spalle il maestoso Gradiccioli,davanti a noi la forma elegante piramidale del Monte Tamaro che raggiungeremo dalla Bassa d'Indemini zigzagando la ripida rampa con notevoli pendenze,e così eccoci in vetta: Monte Tamaro 1962 mt.

Dalla vetta stupenda panoramica su tutta la catena delle Alpi,riconoscibili le maggiori vette e le più caratteristiche.Ora Emiliano "Chef di casa" ci propone una discesa sul versante Nord-Ovest del Tamaro per completare un giro ad anello stupendo,scelta che si rivelerà più che azzeccata.La discesa in questione punta dritto all'Alpe Neggia,l'ambiente è decisamente più alpino caratterizzato da pareti rocciose e ganne,sentiero a mezzacosta molto suggestivo,da segnalare un tratto attrezzato con cavo metallico in leggera esposizione ma non pericoloso,comunque corrimano utile in caso di neve o ghiaccio.

Velocemente raggiungiamo l'alpe Neggia Q.1395 e su carrozzabile torniamo ad Indemini passando per i Monti Idacca concludendo questo giro ad anello del Tamaro,una via tra le meno classiche.In conclusione giornata da incorniciare,con molta soddisfazione abbiamo avuto il piacere di conoscere Emiliano persona vera e sincera,grande appassionato di montagna che ci ha guidato alla scoperta di queste superlative vallate.

NOTE: Tenendo conto la perdita di quota iniziale,il dislivello e' all'incirca di 1100 mt.il percorso e' abbastanza lungo,non avendo Gps non possiamo con certezza annunciare quanti chilometri abbiamo percorso,grossomodo circa 20 km.Tecnicamente T2 nonostante la breve presenza di un tratto attrezzato che non risulta essere difficile o pericoloso,i sentieri sono segnalati abbastanza bene.

Poncione
Innanzitutto ringrazio Alessandro GAQA e Gabriele asky per la bellissima giornata passata insieme su una montagna che non mi stanco mai di ripetere. Non posso che girare a loro le belle parole a me riferite, aggiungendo che il loro approccio alla montagna è dei più corretti che si possa immaginare, bravissime persone e bravissimi camminatori. Approfittando così del fatto che Alessandro mi chiedeva "dritte" per il Tamaro mi è parso giusto anche "accompagnarlo", unendo l'utile al dilettevole: ed ancor più felice che i miei compagni di gita abbiano goduto di una giornata autunnale davvero maiuscola ed invidiabile.
Le nevicate di ottobre avevano imbiancato ben benino il lato nord del Tamaro, dunque mi sembrava un mezzo azzardo salire dalla via normale del Passo Neggia, così mi salta in mente "l'opzione Indemini" sopra perfettamente descritta da Ale, che conoscevo pur non avendo mai fatto. Una volta in vetta, appurato che il caldo anomalo di questa settimana aveva sciolto praticamente tutta la neve si è così potuto chiudere l'anello in tutta tranquillità.
Mi chiedo davvero, vista la bellezza immensa di questo itinerario, perchè sia misconosciuto e poco battuto: abbiamo incontrato due camosci sino al Tamaro, una trentina almeno di persone tra la vetta e Neggia... E questo dice tutto.
Per quanto mi riguarda, giornata bellissima per almeno due motivi (l'altro è il ritrovamento delle macchine fotografiche sull'Alto Lario), ma anche tre... perchè considero la giornata di oggi come un'utile visita "preliminare". Chi vuol capire capisca. ;)
Grazie ancora ad Alessandro e Gabriele per la stupenda giornata.

Tourengänger: Poncione, GAQA, asky


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T2
T2
T3
20 Jun 14
Monte Tamaro · Fraroe
T3
2 Jun 14
Monte Tamaro · Giaco
T3
6 Dez 15
Il Tamaro "oscuro". · Poncione

Kommentare (21)


Kommentar hinzufügen

Menek hat gesagt:
Gesendet am 10. November 2015 um 20:51
Trio inedito... e subito in grande sintonia! Bella raga...

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. November 2015 um 22:07
Ciao Dome...grazie ..si gioca meglio con le tre punte davanti...
Buona serata..
Ciao Alessandro...

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. November 2015 um 22:10
Centravanti di sfondamento, difesa solida e in mezzo al campo...gente che spacca le gambe...hem...i sentieri!

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. November 2015 um 22:24
Alla prossima panchina che salta :) qualcuno ti chiamerà:)......ciaoooo..:)..

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 01:16
Bella ragazzi, giornatona....
Peccato solo che il corredo fotografico sia un po' smilzo.....;-)))))

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. November 2015 um 13:13
Alura??? :)))

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 13:48
Ciao Dani ...grazie!! Giornatona si !! Bella compagnia,bella escursione e ottime notizie per migliorare il corredo per le prossime:) :)...
Buone gite...
Ciao Alessandro

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 10:21
Bravi inedito e fotogenico trio,

è sempre piacevole salire al Tamaro in inverno, in estate, in autunno, in primavera e da ogni via !

... sono anche contento di apprendere che Emiliano ha ritrovato sane e salve le sue fotocamere !

ciao Giorgio

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 13:51
Ciao Giorgio...grazie...hai ragione bello il Tamaro e bella la gita proposta da Emiliano molto interessante,la prima parte dell'itinerario in solitaria,in discesa sulla via classica per Neggia più frequentata...comunque divertiti alla grande!!
Ciao Alessandro

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 11:32
Gran bel giro di tre hikriani D.O.C.!!!
Giornata super...bel resoconto e belle foto! Bravi!!!!
Ciao, alla prossima!!!
Graziano

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 13:53
Ciao Graziano & Nadia...grazie per il bel commento prima o poi capiterete anche voi da queste parti e divertimento assicurato ...
Buona giornata.
Alessandro

tanuki hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 12:14
Froloccone in mutande.
I giorvagando che sfidano i california dream men.
Emiliano mezzo nudo.

... e allora ditelo che volete farmi mettere il parental control a Hikr!!!!

No, dai, Siete stati bravi e avete capito che per affrontare il Tamaro dovevate essere un po' tamarri anche voi :)

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. November 2015 um 13:16
Tamarri si diventa... :)
E col Tamarro... ehm, il Tamaro... i conti non sono ancora a posto. :)

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. November 2015 um 13:55
Ciao Silvia....siamo tutti un po'tutti tamarri dentro poi chi più o chi meno:) :)
Grazieeee ..
Ciao Alessandro

igor hat gesagt:
Gesendet am 11. November 2015 um 19:48
Bravi bel giro Emiliano il tamaro lo conosce come le sue tasche ️Ciao igor

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. November 2015 um 20:05
Ciao Igor...Grazie!!
Un'altra bella gita non lontano dalle tue zone sempre favolose...Emiliano grande conoscitore,ci siamo trovati bene....
Ciao Alessandro..

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. November 2015 um 22:39
Grazie Igor, diciamo che - almeno - ci sto provando a conoscerlo come descrivi tu. :)
Pian pianino... ;)

gbal hat gesagt:
Gesendet am 17. November 2015 um 19:42
Bella scelta per la meta, bella scelta per la compagnia.
Comply

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 18. November 2015 um 09:59
Grazie Giulio..
Non è stato né difficile né scomodo incontrare Emiliano considerato il fatto che abitiamo in provincia (Va) e sicuramente in futuro se ci sarà occasione ben venga un'altra escursione in compagnia...
Buone uscite:) ..
Ciao Alessandro

froloccone hat gesagt:
Gesendet am 19. November 2015 um 19:16
Bravi!!! Bel giro davvero e soprattutto un inedito del Tamaro!!!!! Dai che alla prox ci sono anche io!!! ALE

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. November 2015 um 21:16
Ciao Ale...sarebbe bello e sarei molto contento di condividere anche con te un'escursione e conoscere la grande coppia di amici (te e Emi) al gran completo..:) prima o poi :)..organizzeremo...

Quanto al Tamaro bella gita,la prima parte in totale solitudine (zero escursionisti) fino in cima,sentieri isolati molto suggestivi..La seconda parte più affollata di gente ma decisamente dal sapore più Alpino,paesaggi più rocciosi e accattivanti....in sintesi bella giornata!!
Ciao Alessandro


Kommentar hinzufügen»