Suggestione di escursioni vicino alla frontiera svizzera


Publiziert von Philippe Noth, 22. Mai 2014 um 10:55. Diese Seite wurde 380 mal angezeigt.

Buongiorno,

Domani viaggiamo da Svizzera francese nella Toscana. Per il ritorno al 31.5 e 1.6 speriamo di fare una o forse due belle escursioni vicino al confino di stato. Ho una grande lista di progetti sul territorio italiano - Valpelline, Devero, Val Massino - ma tutti sono escursione a alta quota (> 2500).

Dove ? Per esempio intorno a Domodossola: Valle di Bognanco ? Val Vigezzo ? Possiamo anche scegliere una altra via di ritorno che il Sempione, eccetto il Val d'Aosta perche lo conoscio djia bene e e vicino a mia casa. Verbania: Cima della Laurasca, ma e ancora neve? Pioda di Crana? Per avere poco neve bisognamo caminare su versanti sud.

La belleza essando un concetto subjettivo, devo definirlo. Per noi significa: terreno "aperto", con vista panoramica, poco frequentato. Mi sembra que scegliere il Val Grande significa caminare nel bosco.

Per esempio, avevo notato questo stupendo tour di pm1996 (*Alto Lario:Motto Rotondo Q.2245 verso la Bocch.della Zoccascia .) que sembrava molto bello, anche se è un po troppo all'est come via di ritorno commoda.

Scusate il mio italiano esitante. Ho solo bisogno di un giorno di immersione in Italia o nel Ticino per migliorarlo notevolmente, ma questo giorno viene solamente domani :)

--
Philippe



Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

luke hat gesagt: Pioda
Gesendet am 23. Mai 2014 um 03:32
Pioda di Crana è senz'altro un posto panoramico, caratteristico, a sud e con poca neve residua vista la quota. Se c'è neve in alto può essere pericolosa dati i pendii sostenuti. Laurasca troppa neve. Anche Bognanco molta neve.
Luke

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 23. Mai 2014 um 08:07
Madone di Mergoscia
http://www.hikr.org/tour/post66597.html
Monte Croce e Mazzoccone
http://www.hikr.org/tour/post80153.html
Monte Zeda
http://www.hikr.org/tour/post57821.html

Tutti molto panoramici, specialmente il 1° e il 3° sul lago Maggiore, versanti sud quindi no o pochissima neve. Ciao e buone escursioni, Ivan

Max64 hat gesagt:
Gesendet am 23. Mai 2014 um 08:18
Val Vigezzo Monte Mater è tutto esposto a sud ovest e non c'è neve
http://www.hikr.org/tour/post65622.html

Val Vigezzo Cima del Sassone non dovrebbe esserci più neve

http://www.hikr.org/tour/post51148.html

ciao
Max


Zaza hat gesagt:
Gesendet am 23. Mai 2014 um 08:57
Ciao, Laurasca è ancora bianca, come tutti versanti nord sopra 2000 m (circa) in questa zona. Versanti sud, comunque, tutto asciutto. Pioda di Crana è probabilmente possibile.

Altre possibilità nei dintorni:
Traversata del Pizzo Ruscada (salita da Camedo, discesa su Comino, poi ritorno con la Vigezzina)
Cima Lariè da Monteossolano
Monte Tèggiolo da Trasquera / Bugliaga (giro ad anello possibile)
Testa dei Rossi (Valle d'Antrona)

Ciao, zaza

adrimiglio hat gesagt:
Gesendet am 24. Mai 2014 um 18:33
Ciao Philippe
qua vai tranquillo: Colmine di Crevola: http://www.hikr.org/tour/post43265.html
oppure come dice Manuel Cima Lariè, solo il tratto finale s'intravede della neve dopo l'Alpe Campo.

Adry

Philippe Noth Pro hat gesagt: Grazie...
Gesendet am 29. Mai 2014 um 11:44
... per queste idee. Guardo tutto notato per soggiorni futuri nell Vigezzo.

Abbiamo riservato un B&B a Trontano/Domodossola e in caso di tempo non brutissimo - sole e annunciato per il week-end - andiamo a fare il Lago di Panelatte, forse *in annello con il Passo di Ruggia. La mulattiera di Alpe i Motti e sicuramente bella da parcorere. Se siamo in grande forma fisica dopo una settima di scorpacciate di pasta, c'e sempre l'optione piu ambiziosa della Pioda di Crana.

--
Philippe


Kommentar hinzufügen»