Allarme del Pool Sentieri del Ticino


Publiziert von ivanbutti, 13. Mai 2014 um 08:21. Diese Seite wurde 260 mal angezeigt.

Neve sciolta, restano i pericoli

Allarme dal Pool sentieri per evitare incidenti sulla immensa rete di percorsi ticinesi

BELLINZONA - È allarme nei tratti più esposti della immensa rete di sentieri escusionistici ticinesi: 3.700 chilometri dal confine sud alle cime del San Gottardo. Ovunque le eccezionali nevicate dei mesi scorsi hanno lasciato potenziali pericoli che vanno dagli alberi caduti alle strutture pericolanti. Serviranno molto tempo e molto denaro per il ripristino. Nell'attesa la parola d'ordine è "prudenza". Ricodiamo che sabato pomeriggio in bassa Leventina - per cause da stabilire - dei sassi si sono staccati sul sentiero della Strada in alta in territorio di Pollegio. Un escursionista è stato colpito alla testa e ha subito un trauma cranico con emorragia interna. Secondo quanto appreso dal CdT, l'uomo, che nella gita era accompagnato dalla moglie e da un'altra coppia rimasta illesi, è ricoverato all'ospedale Civico di Lugano in condizioni gravi ma stabili (cf. suggeriti).

http://www.cdt.ch/ticino-e-regioni/cronaca/106390/neve-sciolta-restano-i-pericoli.html

 




Kommentare (1)


Kommentar hinzufügen

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 13. Mai 2014 um 21:24
Ciò la dice lunga sui segni lasciati da quest'inverno straordinario a livello di nevicate.

Uomo avvisato... ;)


Kommentar hinzufügen»