Allegriaaaa! E' arrivata una risposta, ce ne voluta, anche se.....


Publiziert von Alberto, 19. Dezember 2012 um 11:03. Diese Seite wurde 299 mal angezeigt.

Monza 17 Dicembre 2012

 

Commissione Regionale Lombarda “ 8 Roa “

Rifugi e Opere Alpine

Sede Legale c/o CAI Milano

Sede operativa c/o CAI Monza

Egr.io Sig. Alberto Montecchi

Socio FAT / HIKR.org

Epc.Egr.io Sig. Ettore Borsetti

CAI Vice Presidente Generale

Referente Commissione Centrale Rifugi

Egr.io Sig. Samuele Manzotti

Presidente Commissione Centrale Rifugi

Egr.io Sig. Francesco Dal Fara

Segreteria di Direzione Cai Centrale

Egr.ii Sig.ri Consiglieri CAI ROA

Commissione Centrale Rifugi

Gent.ma D.ssa Renata Viviani

Presidente CAI Lombardia

Egr.io Sig. Renato Aggio

Vicepresidente CAI Lombardia

Referente Commissione Regionale Rifugi

Egr.ii Sig.ri Consiglieri CAI 8ROA

Commissione Regionale Rifugi

Egr.io Sig. Flaminio Benetti

Presidente Cai Sezione Valtellinese

Prot.no° 01-171212/cai8roa

 

 

Oggetto: Risposta lettera del 27 settembre 2012

 

Egr. Sig. Alberto Montecchi

Faccio seguito alla mia del novembre 2012 per renderla edotta sulle mie ricerche, attinenti le richieste di delucidazioni in merito alle sue rimostranze riguardanti presunte e non motivate speculazioni ai danni di escursionisti che soggiornano e/o pernottano al Rifugio Gugiatti Sertorelli di proprietà della Sezione Valtellinese Cai Sondrio. Premesso che il sentito dire e il venuto a conoscenza, da Lei asserito in merito al problema andrebbe di fatto verificato di persona, invece di avanzare accuse di speculazioni in essere con una lettera a dir poco sconclusionata e poco corrispondente alla realtà.

Premesso questo le rispondo e le espongo i risultati:

In merito ai prezzi praticati nel Rifugio Gugiatti Sertorelli, di proprietà della Sezione

Valtellinese, si tratta di uno dei rifugi senza gestore per i quali la chiave è concessa,

su esplicita e preventivata richiesta, dalla Sezione.

All'inizio di quest'anno ( 2012) il Consiglio sezionale valtellinese, ha approvato i nuovi e

sezionali regolamenti rifugi senza gestore alfine di rivedere le tariffe, ormai ferme

da molti anni e del tutto inadeguate. Il regolamento del rifugio Gugiatti Sertorelli

prevede una quota di Dieci euro per i soci CAI e Quindici euro per i non soci "per

l'utilizzo del rifugio".

La quota di prima era di Sette euro per tutti, non mi pare che l'aumento si possa

considerare esagerato.

Questa è la frase che, probabilmente è stata fonte di equivoco, dato che Lei sig.

Alberto Montecchi, per sentito dire, continua a parlare di Tariffa per la giornata e

di Tariffa per il pernottamento.

La sezione valtellinese, l’ha sempre applicata intendendo per l’uso del rifugio

comprendente il “ Pernottamento”.

Non risulta che nessuno abbia mai chiesto un centesimo per l'uso solo diurno.

Quindi, se l'equivoco nasce da un'interpretazione del regolamento, posso rassicurare

che l'interpretazione autentica è quella che ho appena esposto.

Se, invece, qualcuno ha chiesto Dieci o Quindici euro, alla persona che Le ha segnalato

il contenzioso per il solo uso diurno, questo qualcuno ha sbagliato e la sezione

valtellinese e il suo presidente ne chiedono scusa.

In merito, poi, ad affermazioni del tutto gratuite e supponenti, come quella secondo

cui la Sezione Valtellinese avrebbe intenzione di "fare cassa, comportandosi come i

nostri politici", preferiamo lasciar perdere.

C'è anche da aggiungere che Lei Sig. Alberto Montecchi, forse non ha capito bene la

differenza tra Rifugi gestiti e non gestiti.

Nei primi ha una ragione la tariffa di “Tre Euro” chiesta ai non soci, perché c'è un

gestore, c'è personale, ci sono altri clienti.

Ma questa tariffa non ha alcun senso nel caso dei rifugi non gestiti dove non ci sono

spese di gestione che la giustifichino.

Diverso è il caso del Pernottamento dove la quota richiesta serve a coprire le spese

per le coperte, la legna, il materiale lasciato in uso, e anche per i danni spesso fatti da

utenti poco educati.

Faccio, infine, presente che non è vero che si applica una tariffa unitaria.

Esiste un regolamento che ogni sezione applica in proprio, diverso per ogni Rifugio senza gestore, in funzione dei servizi offerti.

Per gli altri, quelli gestiti, si applica Rigorosamente il tariffario imposto dal CAI Centrale.

Spero di essere stato chiaro ed esaudente e con la presente le invio i miei più sinceri et rifugistici saluti

Club Alpino Italiano

Commissione Regionale Lombarda

8ROA Rifugi e opere alpine”

Il Presidente





OVVIAMENTE SEGUE LA MIA RISPOSTA:

----Messaggio originale----
Da: doveosanoleaquile2@libero.it
Data: 19/12/2012 10.47
A: <cap370@alice.it>
Ogg: R: Risposta alla sua del 27 settembre 2012

Buon giorno, la ringrazio per la risposta (ne è passato di tempo, caspita),però vi sono alcune cose che non sono esatte:  non esiste il sentito dire, di persona ho elargito io e i miei 3 amici (testimoni) ben 10 euro per l'uso del rifugio Gugiatti, SOLO per il soggiorno che fino al 2011 era di 3 euro (giustissimo e come mi conferma Lei, 7 euro per il pernottamento).  Ora, se non ho capito male, non vi sarebbe stato nessun dovuto per l'uso del rifugio nel caso che vi soggiornava?  Sia prima che dopo il 2012?  E allora perché invece ho sempre pagato per il solo soggiorno?  Ribadisco, che la quota per il pernottamento è più che giustificata e mi sta bene, la mia disapprovazione sta nel pagare ben 10 o 15 euro per l'uso della struttura senza pernottarvi e questa è una cosa che io, ripeto io e i miei 3 amici abbiamo realmente vissuto.

Le faccio presente, che questo rifugio lo conosco bene.

Allora, come Lei asserisce (Non risulta che nessuno abbia mai chiesto un centesimo per l'uso solo diurno), devo dedurre che fino ad ora mi sono stati "estorti" dei denari non DOVUTI (che ad ogni modo ritengo giusto e doveroso). Nel caso che vuole sapere a chi li ho dati (forse anche questa persona ha avuto l'equivoco e qualcuno non ha spiegato bene la cosa....) sarò ben felice di farglielo sapere.

Le ricordo che le allusioni io sono il primo a non considerarle, ma quando la realtà dei fatti vissuti di persona, personalmente a me da fastidio passare per quello che si inventa le cose.

Ora se vuole, risponda alle domande che ha letto sopra, con onestà e se qualcuno si è espresso male non sono di certo io.

Farò un giro di persona in questo rifugio, per verificare se veramente vi è stato un equivoco, pagando il dovuto come Lei assicura (nulla per il soggiorno) e vedremo se è vero!

 

Auguro a Lei e a tutto lo staff che ha seguito questa vicenda, un sereno Natale in famiglia e un 2013 che porti ad avere fiducia nei confronti delle persone che esprimono non un solo dire che non abbia fondamento.  Grazie!




Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 19. Dezember 2012 um 13:23
Bradido for President !!!

brown hat gesagt: equivoco
Gesendet am 20. Dezember 2012 um 07:47
Complimenti Alberto per come hai portato avanti la vicenda.Deduco che ,se ufficialmente le tariffe sono come da statuto e ufficializzate via mail, c'e' probabilmente un apersona che ha capito male il regolamento.Sono sicuro che stamperai la mail e la porterai di persona a conoscenza a chi di dovere.
Auguri di buone festivita' e a presto in montagna
Paolo


Kommentar hinzufügen»