Frana il Valegion sopra Preonzo !!!!


Publiziert von Francesco, 18. Mai 2012 um 18:42. Diese Seite wurde 376 mal angezeigt.

Guardate il video, impressionante.

http://video.repubblica.it/mondo/frana-in-svizzera-crolla-un-costone-intero/95650/94032



Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 19. Mai 2012 um 08:55
Francis l'abbiamo vista ieri,di passaggio da quella parte,è mastodontica per la lunghezza dall'alto ed anche per la larghezza,si è fermata 10 metri prima delle ditte che anno i loro capannoni industriali.
ciao

Amedeo hat gesagt:
Gesendet am 23. Mai 2012 um 09:01
Per ora, e ripeto per ora, non ha fatto gravi danni, sembra che poco materiale abbia raggiunto la vasca di accumulo anche se c'è preoccupazione per eventuali piogge che porterebbero delle possibili colate di fango sulla strada cantonale. La "storia" degli interventi sulla frana, per chi la conosce, è un esempio degno della peggiore Italia......ma in Italia gli interventi scandalosi prima o poi si sentono nei TG, in Svizzera no.
Per maggiori informazioni andate a leggere la storia della frana del Valegion:
http://it.wikipedia.org/wiki/Preonzo
Gli interventi sono stati fatti principalmente a difesa dell'area industriale che si è svliuppata negli ultimi 20 anni (agli inizi degli anni 60 si insediò una famosa attività industriale) ben sapendo che era una zona a rischio, "coinvolgendo" il Comune e "obbligando" Cantone a fare interventi considerevoli quando la soluzione più ragionevole era la rilocalizzazione.....ma questo non bisogna dirlo nell'irreprensibile Svizzera......dove tutto funziona!!?? Si, ma anche lì l'interesse privato prevale sul collettivo.......anche se poi il tutto viene ben mascherato. Ogni mondo è paese!! Speriamo comunque che il movimento rallenti.....perchè la vasca di accumulo raccoglierebbe solo una piccola parte del materiale che potrebbe arrivare a valle!! Questa non vuole essere una sterile polemica con gli amici svizzeri ma un invito ogni tanto a "....vedere la trave non solo la pagliuzza!"


Kommentar hinzufügen»