Senso del vuoto


Publiziert von Amadeus, 4. Juli 2011 um 15:46. Diese Seite wurde 225 mal angezeigt.

Di ritorno dalla settimana in val di Sole ed ascesa al Vioz, abbiamo tentato di percorrere il sentiero Vidi sul Brenta; devo dire che per la primissima parte del percorso non ho avuto problemi di sorta, anche per fare la prima cengia esposta solo da un lato.
Tenete conto che fino ad ora ho fatto solo due ferrate abbastanza facili e cmq prevalentemente sempre assicurato a corda o gradini di ferro.
Ora arrivati su una cengia aperta dai due lati e lunga circa 80-90 mt sono stato preso da un senso di timore per il fatto di avere un sentiero di larghezza 50-60 cm circa e strapiombi ai due lati.
Qualcuno di voi ha modo di darmi qualche consiglio riguardo la possibilità di superare(se esiste) tale problema ?


Grazie anticipatamente.

Amadeus.

 



Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

Kopfsalat Pro hat gesagt:
Gesendet am 5. Juli 2011 um 15:49
My Italian is not very good, but is this vertigo, you are talking about?

There was a quite good article in "Les Alpen" in French.

alpen.sac-cas.ch/fr/archiv/2008/200806/af_2008_06_05.pdf

Regards
Dani

Amadeus hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. Juli 2011 um 16:45
Tanks for your unterest.

Saludos !

paoloski Pro hat gesagt: R. senso del vuoto
Gesendet am 5. Juli 2011 um 22:21
Ciao,
l'articolo di "Les Alpes"che ti ha segnalato Dani è un ottimo articolo, purtroppo dubito che possa aiutarti molto: a meno che tu abbia qualche problema tipo labirintite o similia (esistono popolazioni e persone che non soffrono di vertigini ma anche persone che ne soffrono irremidiabilmente) l'unica soluzione è la confidenza con il vuoto: esponiti gradualmente e con il tempo la situazione migliorerà. Comunque la sensazione di fastidio per il vuoto può anche essere temporanea e legata a stati psico - fisici particolari. Anche persone allenate e normalmente non soggette alla cosa ne possono soffrire in alcuni momenti.
Continua ad andare in montagna e vedrai che la situazione migliorerà certamente.
Ciao, Paolo

Amadeus hat gesagt: RE:R. senso del vuoto
Gesendet am 5. Juli 2011 um 22:39
Grazie Paolo, mi hai abbastanza rinfrancato, sabato ero depresso abbastanza, grazie e Irene che mi ha tirato sù di morale; ora partecipi anche tu....

stefano58 hat gesagt: RE:R. senso del vuoto
Gesendet am 11. Juli 2011 um 08:17
E' capitato anche a mè, che non soffro di vertigini, di avere questo fastidio quando non ero in condizioni fisiche non ottimali, o anche quando non avevo dove attaccare la mani.
Concordo con il consiglio di Paolo.
Ciao
Stefano

UpTheHill hat gesagt: Sei in buona compagnia
Gesendet am 6. Juli 2011 um 11:16
Ciao Amadeus,

sono vittima anch'io di questo problema. Col tempo sono riuscito a "diminuirne" gli effetti. Per non tediare tutti con i miei problemi personali, mandami un mail a upthehill@gmx.ch se gradisci che ne discutiamo in privato.

Ciao, e buona montagna.

Nino


Kommentar hinzufügen»