Traversata Svizzera/Italia attraverso 9 laghi


Publiziert von Alberto, 16. Juni 2010 um 18:00. Diese Seite wurde 140 mal angezeigt.

Ciao a tutti,per il 24 LUGLIO 2010 (sabato e se la meteo da quelle parti è buona),propongo la bellissima traversata attraverso la val di Campo e val Viola Poschiavina,alla portata di tutti (per chi vuole può ridurre il percorso usufruendo del postale di circa 1 ora e 15 ed eventualmente pernottando in uno dei rifugi lungo il percorso per far ritorno a casa il giorno seguente) ,sconfinando in Italia attraverso il passo val Viola e giungendo al rifugio val Viola (dove chi vorrà potrà assaporare il classico menù di tutti i giorni: polenta,brasato,salsiccia,formaggio,vino,caffè corretto (prezzo ottimo). Si potranno ammirare ben 9 laghetti alpini,uno particolarmente affascinante che con calma si visiterà al ritorno perché si ha la luce favorevole. La partenza è da Sfazù m.1622,sulla strada del Bernina entrando da Tirano,tramite strada sterrata si perviene al rifugio Saoseo,dove si prosegue in direzione del passo val Viola m.2430. Qui si scende alla volta del rifugio Viola in territorio italiano,immerso in vasti pascoli con i laghi val Viola in quel della val Bormina. Il rientro è per lo stesso percorso,volendo si può svalicare per un altro passaggio,poi si farà una breve deviazione per osservare il bellissimo lago Saoseo: c'è un tratto di sentiero che scende al lago,che offre una vista su parte di esso e il pizzo Palù. Il dislivello è di 940 metri totali (+808 -130) per 3 ore e 30 di sola andata. Questa gita penso che la ripeterò ad agosto,per gli amici che non conoscono la zona dato che sarò in ferie in valtellina.  Nota dolente:  l'orario di partenza/ritrovo a Lecco,calcolando che ci vogliono 2 ore e 40 e il parcheggio che si riempe alla svelta,sarà per le 5,00.  Eventualmente al ritorno se sarà possibile,in tutti i sensi,( e per chi vorrà) si potrebbe andare a cenare all'agriturismo il Gufo situato sulla strada del Mortirolo.  Per chi invece dev'essere a casa prima di cena...basta semplicemente accordarsi,non c'è nulla di obbligatorio,tutto va preso con la giusta e ponderata calma.




Kommentar hinzufügen»