Ciao Andrea!


Publiziert von Daniele, 3. Februar 2019 um 22:04. Diese Seite wurde 2609 mal angezeigt.

Forse sono troppo affrettato nel dare la notizia (e spero che Manuela mi perdoni), ma ho bisogno di sfogare la fatica accumulata oggi...

E' del primo pomeriggio la notizia che il nostro amico Andrea! (alias Poge) ... semplicemente... non c'è più...

La passione che tutti ci accomuna in questo forum se l'è portato via.
L'ha fatto in terra valdostana con una slavina da cui è stato estratto quando ormai non c'era più nulla da fare...

Resta l'amaro in bocca con le considerazioni, i se ed i ma, e tutte le nostre elucubrazioni del dopo.

Resta l'incazzatura verso alcuni siti di informazione che davano nome e cognome quasi prima che riuscissimo a dare la notizia al papà.

Ma, soprattutto, resta il ricordo di tanti momenti passati insieme, anche - ma non solo - in montagna.
Quanti passi, chilometri, metri di dislivello abbiamo condiviso.
Quante faticose salite e quante belle discese.
Il sole che ci ha arrostiti più d'una volta e l'acqua che ogni tanto decideva che era l'ora di darci una bella lavata.
Lo stupore davanti alla natura, che fosse nuvola, fiori, animali o semplicemente un tramonto... si, perchè comunque sono sempre state cose per cui valeva la pena fermarsi un momento a contemplare.

Ricordo quando giovincello si presentò in sezione al CAI voglioso di imparare ad arrampicare e di fare qualcosa di più delle semplici camminate... con piacere lo portammo con noi: autodidatta tra gli autodidatti.
Poi venne anche il momento dello scialpinismo, iniziato che sapeva si e no stare in piedi sugli sci, forse giusto lo spazzaneve.
Ma la voglia di fare era tanta ed alla fine lo ha fatto diventare il macinatore di dislivelli ed il cacciatore di montagne che abbiamo imparato a conoscere anche qui negli ultimi anni...

Ci mancherà l'esclamazione "Azz... Andrea!" che sono sicuro più d'uno (e più d'una volta) ha esclamato nel vedere le numerose relazioni.

Ciao Andrea!

/www.youtube.com/watch?v=cT8rDYLuXYQ&feature=share



Kommentare (48)


Kommentar hinzufügen

83_Stefan hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 22:12
Ciao Poge!

Sentite condoglianze alla famiglia!

Stefan

Serzo hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 22:18
Sarò banale,ma non credo che nemmeno nel momento fatale sia riuscito a prendersela con la montagna. La amava troppo...
Un pensiero a chi resta.
Sergio

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 22:20
Un saluto ad un grande alpinista ...
RIP.

Marco27 hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 22:29
Me lo ricordo anche io, quando Manuela me lo portò in sezione e me lo presentò... Ma quello é solo il primo di mille ricordi che mi girano per la testa in questo momento e che chissà per quanto continueranno a occupare i miei pensieri. Ora riesco solo a piangere, poi magari un giorno riudcirò anche a smettere.

Laura. hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 22:30
Difficile trovare le parole per esprimere la tristezza che la notizia ha portato con se.

Angelo & Ele hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 22:39
NOOOOooooo...!!!!!!!
Cristo Noooo no, no...!!!!

Mentre scrivo tremo dallo choc...
NON DOVEVA SUCCEDERE...!!!!
NO... NO... NO....

Andrea era una bella persona...
Andrea era un vero appassionato di montagna...
Andrea era una persona veramente speciale e buona...

Una volta mi disse che forse un giorno lui sarebbe morto in montagna e me lo disse con le testuali parole:
" Sai Angelo è una questione di statistica, visto il numero di volte che vado in montagna..."
Le sue parole mi lasciarono basito e, ovviamente, replicai che le statistiche non indicano il nostro futuro...

Continuo a pensare a quelle sue parole...
Purtroppo profetiche!

Grazie Daniele per il tuo ingrato compito...
So che eravate molto amici...
So che Andrea, anni fà, era miracolosamente scampato ad un' altra slavina riuscendo addirittura a ritrovare la fede nuziale, che aveva perduto sotto la slavina, l' estate successiva.

So che NON DOVEVA MORIRE IN QUESTO MODO...!!!

Condoglianze alla famiglia e alla cara Manuela...

Andrea sarai sempre nei nostri pensieri e, se né avrò ancora la forza e la voglia, ti dedicherò le montagne più speciali...

La tua voce calma.. i tuoi generosi modi di fare e la tua vera passione per la montagna li porterò sempre con me.

Angelo + Ele

Max64 hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 23:04
Abbiamo condiviso alcune belle uscite insieme in montagna.
Una gran bella persona,un forte alpinista e un amante dell'avventura,un po' ci somigliavamo.
Sarai sempre nei miei ricordi.
Ciao Andrea
Un forte abbraccio a Manuela

Menek hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2019 um 23:08

Oggi ero in metropolitana a Milano, la notizia della valanga girava sugli schermi, da subito un pugno mi è arrivato nello stomaco, non sapevo chi fosse il povero skialp, ma ho pensato subito a Andy, mi è venuto d'istinto, poi mi sono dato dello stupido. Non poteva essere...

Caro Andrea,
quante volte mi avevi invitato a fare un giro assieme, testardamente avevo sempre rimandato...ma oramai eravamo al dunque, la primavera ci avrebbe portato assieme in montagna; ci ritroveremo un giorno, quando il tempo non conterà niente!
Ci mancherai...come amico e come forte alpinista.
Sincere condoglianze ai famigliari, ed in particolare a Manuela.
Un abbraccio ai suoi amici fraterni.
Menek

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 00:00
Un fratello vero per molti di voi e un grande amico delle montagne. Mancherà a tutti, anche a chi come me, non l'ha mai conosciuto, ma si era affezionato e seguiva ciò che faceva!
Condoglianze alla famiglia.

Ciao Andrea, R.I.P .

Chiara hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 00:27
Ciao Andrea. Mancheranno le tue imprese, la tua gentilezza, la tua modestia, la tua discrezione.... Ricordo con piacere le poche, pochissime volte che s'e fatto qualcosa assieme in montagna, e l'ultima pizzata... Però.....però io ora non riesco a smettere di pensare a Manuela.... Un abbraccio a lei. E a chi lo conosceva bene

Ewuska hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 00:37
Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime. (Sant’Agostino)
Ciao Andrea.

beppe hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 05:53
Ciao Andrea abbiamo condiviso una sola escursione insieme ne ho un bellissimo ricordo.
R.I.P.
Un abbraccio a Manuela

Alpingio hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 06:24
Ciao Andrea ...che tristezza..da poco avevo imparato a conoscerti qui e anche se non ti ho mai incontrato penso di aver capito che eri proprio una bella e brava persona, un vero amante della montagna. I commenti qui sopra me lo confermano un'altra volta...
Peccato non esserci mai beccati in giro!
Buon viaggio...

gonzo hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 07:16
ciao Andrea, mi spiace 1 sacco x te e sx i tuoi cari, non c siamo mai conosciuti, ho sempre letto con piacere le tue relazioni, ti immagino davvero 1 bella persona

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 07:17
ciao andrea, ormai sei restato sulle montagne che tanto amavi, riposa in pace. Ti te tutti serberemo tanti bei ricordi. Un abbraccio a Manuela.

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 07:37
Andrea era sempre là, davanti a noi, davanti agli altri, davanti a tutti. Ma si fermava sempre ad attenderci... Anche stavolta, purtroppo, ci hai preceduti... ma anche stavolta, come sempre, ci attenderai.
Ciao Andrea

zar hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 07:49
...ciao Caro...
Zar

jkuks hat gesagt: ciao Andrea
Gesendet am 4. Februar 2019 um 08:39
Fare come Poge era diventato un modo di dire: macinare chilometri e dislivelli partendo quasi dal piano… tra noi spesso si rideva, "facciamo come Poge, partiamo dall'Autogrill"... in fondo era tutta invidia per una persona amante della montagna, fortissima, conosciuto da tutti e da tutti apprezzato. Ci manca già la tua persona, ci mancheranno le tue relazioni, i tuoi commenti... la comunità di Hikr è certamente più povera da ieri. un forte abbraccio ai tuoi cari.

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 08:44
Purtroppo ho avuto l'occasione di conoscerlo solo tra lebellissimi foto e gli splendidi report che pubblicava qua su Hikr... ma solo nel leggere le sue parole cariche di passione e di meraviglia nei confronti delle sue amata montagne e vedere i suoi grandi sorrisi quando si ritrovava in mezzo ad una nuova avventura, mi ero fatta un'idea di Andrea: e cioè una brava e bella persona, che mai e poi mai si sarebbe meritata un'ingiustizia come questa...

Ciao Andrea... ci vediamo tra le tue montagne...

Sentite condoglianze a tutta la famiglia ed amici... :(

Irene

micaela hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 08:44
INCREDULITA'

Le stelle - le nubi esiliate
di là dal vento
chissà per quali
spazi ignoti camminano.

Ieri correvan ombre
sulle nevi del colle -
come dita leggere.

Occhi non miei
che la neve invade -

(Antonia Pozzi, 1934)

Ciao Andrea,
un abbraccio forte a Manuela.
Micaela

rochi hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 08:52
Riposi in pace e condoglianze alla famiglia.
R.

igor hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:02
Non lo conoscevo di persona ma vedevo sempre i suoi report,un grande alpinista e persona pacata che comunque nonostante le grande imprese restava sempre con i piedi per terra e sapeva scrivere e rispondere con semplicita’ le sue grandi avventure. Sono rimasto anche io senza parole,condoglianze alla famiglia
R.I.P

Camoscio hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:03
Mi stanno venendo letteralmente i brividi e non lo conoscevo personalmente... 44 anni...pochi più di me... grazie per le tue imprese che hai condiviso con la comunità di hikr... ora sono sicuro che starai compiendo la tua impresa più grande per raggiungere la vetta più importante di tutte e ce la farai...

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:03
Ciao Andrea, quante volte siamo rimasti a bocca aperta nel vedere le cime che riuscivi a scalare, i dislivelli da paura che riuscivi a compiere e, quante emozioni e passione c'erano nei tuoi racconti...peccato solo non essere riusciti a conoscerci....ci mancherai....ciao Grande!!!!
Graziano e Nadia

andrea62 hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:04
Anche io non l'ho conosciuto di persona ma ricordo le tante impressioni che ci siamo scambiati qui, di solito dopo le sue belle ascensioni.
Condoglianze ai familiari anche da parte mia.
Andrea

Francesco hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:08
...Piu di una volta Andrea mi ha detto: Francesco,uno come te,non puo non provare il fuori pista con gli sci !!!
.....Chissà dove sta il vero motivo per cui continuo a utilizzare le ciaspole,forse xkè Francesco ha gia dato o forse xkè qs eventi mi scoraggiano tantissimo !!!
....E' stato bello conoscerti Andrea,in montagna eri forte e sicuramente anche nella vita.
Adesso hai raggiunto la vetta piu elevata,la montagna che tanto amavi ti ha voluto con se.
.....R.I.P

titty79 hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:27
Una sola gita condivisa anni fa con te e Manuela ed altri amici hikriani..
posso dire di averti conosciuto piu' o meno bene leggendo e prendendo spunto dalle tue innumerevoli gite per essere ispirata a realizzare le mie...
il Poge ... grande alpinista e grande escursionista.. presente in ogni luogo e su ogni cima !!... era bello percepire dalle tue relazioni così tanto amore per quello che facevi.. e per qualsiasi cosa facevi.. dall'impresa piu' faticosa alla gita piu rilassante.. questo e' l'amore vero per la montagna che rende simili molti di noi..questo e' quello che ci unisce ed e' per questo che quando si sentono notizie del genere il cuore si stringe e si spera che sia solo un brutto sogno..
mancherai molto... ma ora divertiti a scalare le montagne piu' belle in pace e serenita'... ciao Andrea..
e a Manuela un abbraccio..che ti dia tanta forza necessaria per andare avanti..

imerio hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:16
Anch'io, come altri, non ho conosciuto Andrea di persona, ma solo attraverso i suoi report, e provavo spesso un po' di "invidia" per le sue belle uscite. In occasioni come queste è difficile trovare le parole...Condoglianze ai suoi cari.

Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:33
Ciao Andrea, non ci siamo conosciuti di persona, ma siamo tutti fratelli della stessa Madre, la Montagna.
Ci mancano le parole.
Le nostre più sincere condoglianze alla famiglia. Siamo con tutto il cuore vicino a voi in questo momento
Il gruppo dei Girovagando.

cristina hat gesagt: ....perchè?
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:36
Lacrime, dolore, ricordi e rabbia....

Dopo una notte insonne a pensare a quanto abbiamo fatto insieme negli anni ai cambiamenti avvenuti in entrambi...

L'ultimo messaggio di sabato: "non so ancora se andrò con gli sci, voi cosa pensate di fare?" Poi l'invito a fare un'uscita insieme sci/ciaspole e il mio rifiuto perchè non avevamo voglia di andare così lontano....

Cosa fate domani era un classico del periodo estivo...almeno una volta al mese ricevevo quel messaggio...

Scemate o meglio come le chiamavamo noi "poggiate" ne abbiamo fatto tante insieme e tante ne avremmo ancora fatte probabilmente...

Perchè????

Un grandissimo abbraccio a Manu, ti sono vicina.

roger_h Pro hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 09:51
Ciao Andrea! Condoglianze alla famiglia ed amici!

Roger



gbal hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 10:03
Verso sera un messaggio di Igor trasforma la distratta occhiata ai titoli che scorrono sul TV e che parlano di uno scialpinista morto sotto una valanga in Valle d’Aosta in una più tragica realtà: Poge. È lui lo sfortunato. I miei pensieri vagano tra l’incredulità ed il ricordo di questo ragazzo che era uno di noi, di Hikr. Non che lo conoscessi bene ma era una persona per la quale non si poteva non manifestare invidia e ammirazione. Basta un’occhiata al suo carnet di 597 pubblicazioni e 1351 cime per capire di che pasta era fatto. Non mancano le cime più ambite tra le quali spicca il Cervino e che per quasi tutti noi rappresentano solo un sogno ma non disdegnava le cimette minori che inanellava volentieri nei suoi giri, forse di allenamento. Avevo appena commentato una sua recente escursione definendolo un atleta a tutto tondo e lui si schermì dicendo che anche i suoi compagni erano stati all’altezza dell’impresa. Ricordo che spesso citava la sua “scimmia” intendendo la frenesia inarrestabile che lo spingeva verso una cima per salirla; poi, la pace della contemplazione del panorama durava poco perché le montagne cui si affacciava subito facevano ripartire il desiderio di calcare anche quelle vette. Una volta, forse incuriosito da uno dei miei avventurosi tentativi infruttuosi mi scrisse proponendomi di riprovarci assieme ma io rifiutai perché sentivo la grande differenza di capacità e non volevo esserne oppresso né essere di peso a lui. Era spesso in giro riuscendo a coniugare la famiglia ed il lavoro con la sua grande passione che, purtroppo l’ha travolto con la valanga.
Ci mancherai Andrea!

Daniele hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. Februar 2019 um 08:23
I numeri, semplici e definitivi... ci mostrano la dura realtà.

597 report, che non saranno mai 598.
1351 cime, che non saranno mai 1352.

Come un cronometro che si ferma e certifica che tutto è finito...

Grazie Giulio per il tuo pensiero.

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 10:04
Ciao Andrea, dopo la notizia di ieri sera è stato uno shock, purtroppo non abbiamo mai condiviso un'uscita assieme (colpa mia, sempre rimandato quelle poche volte che avremmo potuto) e mi dispiace molto... Ho sempre ammirato e letto le tue imprese,i commenti e consigli condivisi su questo sito e tutto lascia intendere che grande uomo abbiamo perso...
tanto dispiacere e tanto vuoto.
Condoglianze alla famiglia...

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 10:05
In certi momenti le parole sono davvero difficili da trovare.
Riposa in pace Andrea, una preghiera per te ed una ancor più intensa x chi resta.

stefano58 hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 12:42
Anche per me è difficile trovare le parole ...
Ciao Andrea

Stefano

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 13:16
Mai come questa mattina avrei voluto non aprire il portale di Hikr, avevo sentito ieri e questa mattina le notizie ai TG di quanto era accaduto ieri su varie montagne e dispiace sempre quando qualcuno ci lascia perché condividiamo tutti la stessa passione per la montagna ma quando chi viene a mancare è qualcuno che conosci di persona la notizia ti lascia senza parole … senza fiato.
Con Andrea ci siamo commentati tante volte i rispettivi giri scherzando spesso sui miei orari di partenza, lo ammiravo molto per la sua forza e la sua versatilità … trekking, alpinismo, sci-alpinismo, bike e ricordo ancora la traversata dello scorso maggio Bellagio – Brunate quanto gli costò non salire sul Monte Uccellera unica “cima” che riuscimmo a fargli saltare in quella bella e interminabile giornata.
Recentemente avevo conosciuto anche la sua Manuela, Andrea mancherà soprattutto a lei ma mancherà tanto anche a noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerlo di persona … una gran persona !

ciao Andrea

Barbie hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 15:52
Ci eravamo conosciuti qualche anno fa durante un'escursione in Val Vigezzo, sul sentiero di andata e poi incrociati anche sulla via di ritorno, conclusasi in piazzetta a S.Maria Maggiore con un piacevole aperitivo, io insieme a Max , lui con Vincenzo. La curiosità è che ci eravamo "riconosciuti" lungo il cammino proprio grazie alle pagine di Hikr e ai racconti e alle foto che ci avevano preceduti...Per me l'unica occasione di incontrarlo, per Max ne sono seguite altre, condividendo la passione per i percorsi impegnativi.
Mille "se" e mille "ma" riguardo a quanto successo ieri appartengono allo sforzo che la ragione cerca di fare per capire ciò che non appartiene alla ragione, un disperato bisogno di controllo e spiegazioni a cui l'uomo cerca di aggrapparsi, ma che è di ben poca consolazione...

"..Son scappato in mezzo ai grilli e alle cicale,
Sono scappato via ma ti ritrovo qua.."
"Sbagli, t,inganni, ti sbagli soldato,
Io non ti guardavo con malignità.
Era solamente uno sguardo stupito,
Cosa ci facevi l'altro ieri là?
T'aspettavo qui per oggi a Samarcanda
Eri lontanissimo due giorni fa,
ho temuto che per ascoltare la banda
non facessi in tempo ad arrivare qua..."

Con i "se" e con i "ma" le persone smetterebbero di vivere, mentre ciò che non bisogna mai perdere è la voglia di coltivare le proprie passioni e di mettere passione in tutto quello che facciamo, per non sprecare il tempo che abbiamo a disposizione. Unico limite: quello che ci sentiamo di fare.
Queste le parole che mi sento di condividere fra queste pagine e che vanno con una stretta al cuore a Manuela e a chi piangera' Andrea per molto tempo.

Barbara

emanuele80 hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 16:08
Non lo conoscevo personalmente ma ho sempre seguito con grande ammirazione i suoi report e quando segui qualcuno con tale interesse alla fine diventa un "amico".
E quando ho letto la notizia, davvero non ci credevo!
Riposa in pace Andrea ed un abbraccio forte ai tuoi cari.

Emanuele

peter86 hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 19:31
Sono senza parole. Ho letto ieri la notizia dell'incidente, senza sapere che si trattasse di lui. Non lo conoscevo, ma lo apprezzavo molto, sia per le sue "imprese", sia per il fatto che le descriveva con grande semplicità, senza minimamente tirarsela per le cose che faceva. Un abbraccio ai suoi familiari e ai suoi amici. Ciao Andrea!

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 21:12
La nostra strada è predestinata: sono contento di averti conosciuto di persona. Buon viaggio, Andrea, Grande Alpinista.

turistalpi Pro hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 21:41
Quando ho saputo della valanga non pensavo proprio che fosse Andrea di cui ho sempre letto le sue relazioni purtroppo per me impossibili.
La montagna era la sua vita….
Riposa in pace
Ciao Andrea!

pika8x14 Pro hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2019 um 22:40
Ciao Andrea!

Porgiamo sentite condoglianze alla famiglia.

Giansa hat gesagt:
Gesendet am 5. Februar 2019 um 06:56
Ciao Andrea !
Sarai con noi su ogni montagna che saliremo

numbers hat gesagt: RIp caro Andrea...
Gesendet am 5. Februar 2019 um 16:29
Ho avuto poche volte l'opportunita' di condividere con lui un'escursione, tante invece di commentare o confrontarmi.
Non era uno stupido, ne uno sprovveduto....
Era uno che sapeva quello che voleva, amava la montagna e la rispettava, ne amava anche il rischio, ne conosceva i pericoli e li accettava,
ne era consapevole ...
Purtroppo il destino ha presentato il conto..... salato e duro da accettare.....
La montagna ti ha dato tanto caro Andrea.....
e ti ha tolto tutto.....
Ma tu la amerai per sempre. Ne sono sicuro.

Un caro abbraccio ai tuoi cari.
Che come noi, non ti dimenticheranno.

Ciao

Mario

mong Pro hat gesagt:
Gesendet am 5. Februar 2019 um 22:07
Ammiravo la sua forza e condizione, con gelosia.
Andato in paradiso troppo presto, lui.

Sentite condoglianze. R.I.P.

martynred hat gesagt: Ciao Poge
Gesendet am 7. Februar 2019 um 09:01
Ci sono voluti un paio di giorni per digerire questo primo pugno allo stomaco, razionalizzare che è parte del gioco, specialmente del nostro. Ti chiedi se ne vale la pena, ma la sola domanda ti sembra un'eresia!

Per le poche volte che ho condiviso una gita con Andrea, ho capito che lui, come tanti di noi, senza montagne e senza sfide non riusciva a stare. La natura quanto bella e maligna che sia non riesce tenerci alla larga.

Avevo, e ho tuttora, molta ammirazione per Poge. Il mio idolo di hikr, per le sue cammellate, i suoi dislivelli, le ascensioni più tecniche, ed il suo humour!
Voglio ricordarlo così. Immaginarlo in ascesa, su un pendio impegnativo che richiede troppo tempo per essere raggiunto. Sorrido.

Grazie POGE!!!

Un abbraccio caloroso a chi ha lasciato.

Arbutus hat gesagt: Riposa in pace, caro Andrea
Gesendet am 8. Februar 2019 um 10:22
Nel 2016, quando Andrea salì sul Cervino, gli scrissi "Sei un modello da seguire per tutti noi malati di montagna!"

E lui mi rispose "mi sento semplicemente uno che ha voglia di provare a vivere qualche sogno." Questo era Andrea.

Per me era un maestro di vita virtuale che, pur vivendo la montagna a un livello ben superiore alle mie possibilità, mi metteva in testa una serie interminabile di idee grazie alle sue splendide relazioni piene di varianti Poge.


Kommentar hinzufügen»