Il fiore di pietra sul monte Generoso" rilancia le mete del Ticino


Publiziert von Francesco, 31. März 2017 um 10:23. Diese Seite wurde 375 mal angezeigt.





Milano, 30 mar. (askanews) - Un "Fiore di Pietra", segno della presa di possesso dell'uomo sul confine tra la terra e il cielo, ovvero la vetta di un monte. E' l'edificio realizzato dall'architetto Mario Botta sulla cima del Monte Generoso, in Ticino. Si tratta di un ristorante panoramico, vero e proprio centro turistico, realizzato sul luogo dove sorgeva prima un albergo costruito nell'800 (l'Hotel Kulm), poi trasformato nel 1970 (l'Albergo-Ristorante Vetta) e dismesso nel 2010 per un cedimento del terreno.

Il "Fiore di Pietra" - finanziato per la gran parte dal Percento culturale Migros con oltre 25 milioni, e realizzato in meno di tre anni - è stato ufficialmente inaugurato e presentato alle autorità cantonali mercoledì 29 marzo, e verrà aperto al pubblico sabato 8 aprile.

Come ha sottolineato il sindaco di Mendrisio Carlo Croci, la realizzazione e l'apertura della struttura vuole essere "un segnale importante per il rilancio del turismo e dell'economia regionale e del Ticino". L'opera infatti dà continuità e ulteriore nuovo slancio al raccordo tra la valle e la cima costituito dalla storica ferrovia del Monte Generoso, inaugurata nel 1890, una delle prime ferrovie a cremagliera costruita nelle alpi svizzere e vero pilastro del nascente turismo diffuso: nel primo anno di esercizio viaggiarano in totale 19.304 passeggeri, con un utile d'esercizio di oltre 42.500 franchi. E tutt'oggi Monte Generoso è una delle mete più apprezzate per gli amanti della montagna con i suoi oltre 50 chilometri di sentieri e le sue vedute mozzafiato sulle Alpi fino al Monte Rosa, la Pianura Padana e le valli del Ticino

Le due Guerre Mondiali segnarono però il declino della ferrovia e della struttura sulla vetta. Nel 1941 però Gottlieb Duttweiler, il fondatore della Migros, convinto che la straordinaria terrazza panoramica in cima al Monte Generoso dovesse rimanere accessibile anche per le generazioni future acquistò la ferrovia. Negli anni seguenti la Migros s'impegnò a modernizzare l'infrastruttura e a mantenerla in esercizio. E oggi la "Ferrovia Monte Generoso", nata come cooperativa e diventata in seguito società per azioni, è un'azienda Migros a tutti gli effetti e viene sostenuta tramite i fondi del Percento Culturale Migros.

Il Fiore di Pietra, che diventa ora il simbolo stesso del Monte Generoso, è un edificio a pianta ottagonale con singoli "petali" che racchiudono uno spazio centrale. Sul fronte est la corona circolare lascia spazio a un'ampia terrazza che segue l'andamento del crinale della montagna. La configurazione a "petali" è disegnata da un insieme di torri di cinque piani che si innalzano dapprima con una leggera inclinazione verso l'esterno per poi richiudersi ai piani alti, da cui il nome che gli è stato attribuito, appunto "Fiore di Pietra".

La struttura portante è in calcestruzzo armato rivestito da una muratura di pietra grigia con strisce alternate lisce e a spacco. Le torri sono articolate fra di loro con grandi aperture vetrate che permettono una visuale a 360 grazi, in particolare a sud sulla pianura padana e a nord sul Lago di Lugano e sull'arco alpino.

A curare l'aspetto statico dell'edificio è stato lo studio d'ingegneria Brenni Engineering AG, mentre la direzione dei lavori, che si sono svolti in condizioni logistiche tutt'altro che facili a 1.700 metri d'altitudine, è stata assunta dallo studio Marzio Giorgetti Architetti SA. L'elaborazione del concetto gastronomico e la concezione dei locali d'esercizio e di produzione dei due ristoranti presenti nella struttura è stata realizzata da FIP Studio Fischli SA.

L'inaugurazione s'è svolta alla presenza di numerosi rappresentanti delle autorità, fra cui il presidente del Governo ticinese Paolo Beltraminelli, i consiglieri di Stato Christian Vitta e Claudio Zali, deputati alle Camere federali, una folta delegazione di granconsiglieri, diversi sindaci della regione, i dirigenti della Migros svizzera, il presidente delle Ferrovie Monte Generoso Fabrice Zumbrunnen.

(nella foto: l'architetto Mario Botta e la struttura Fiore di Pietra sul Monte Generoso)
http://www.hikr.org/add_msg.php?comm_id=7 
 




Kommentare (19)


Kommentar hinzufügen

gonzo hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2017 um 12:20
piacevole lettura
Andrea

igor hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2017 um 18:55
Senz'altro una bellissima costruzione dove ognuno ne può usufruire è sicuramente un incentivo per il turismo è un opera importante anche per l'economia del cantone,a me se devo essere sincero non mi piace proprio con tutto quel cemento è un contrasto con la natura che non sta ne in cielo né in terra, ma si sa che sono tempi moderni probabilmente sono io che sono rimasto al medio evo.....

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. März 2017 um 19:43
...E come darti torto Igor, purtoppo il business prevale su ogni cosa-

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2017 um 20:42
Avremo l'imbarazzo della scelta in che ristorante andare a pranzo.........a coa servira'?..........Bo.......Daniele66

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. April 2017 um 19:38
...Servirà daniele,servirà-

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 31. März 2017 um 21:10
Vedremo quando ci si andrà...
Non è giusto aver pregiudizi, l'alternativa era un abbandono come e peggio della Sighignola....
Il Generoso è grande e... generoso e ognuno troverà il suo angolo su misura per divertirsi...
Daniele

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. April 2017 um 19:40
.....Danile, vedrai che tra qualche anno diverrà anche un centro di riabilitazione ortopedica-

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. April 2017 um 20:57
Ma bene, ci andremo insieme.....

rochi hat gesagt:
Gesendet am 1. April 2017 um 08:39
Di architettura non capisco niente e poi sono un vecchio maledetto conservatore, tuttavia mi chiedo se una struttura bassa, di legno e a ridotto impatto ambientale non fosse stata più coerente con l'ambiente circostante.
Come si può vedere dalle due foto allegate, se dal basso il "fiore" ha il suo perchè, dall'alto appare completamente fuori luogo perchè impedisce la vista dell'edificio sommitale del Generoso.
Per un giudizio definitivo comunque spero in una prossima visita "live"
[/www.montegeneroso.ch/media/4822/monte-generoso-fiore-di-pie...]
[service.ticinonews.ch/files/www/ticinonews.ch/images/4bmv/m_...]

gbal hat gesagt:
Gesendet am 1. April 2017 um 10:10
Che dire? Se son "rose".....fioriranno.

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. April 2017 um 18:12
...Grande Giulio-

Menek hat gesagt:
Gesendet am 2. April 2017 um 12:42
Io mi rifaccio a ciò che in parte ha detto il buon Rock...
Qualcosa di meno invadente a livello di impatto ambientale seondo me poteva essere preso in considerazione; qua bisogna ragionare se la montagna vada vissuta e rispettata in quanto tale oppure venga "sfregiata" affinchè le "masse" possano appoggiare il loro comodo popò in un "bel" ristorantino di montagna.
Mi sembra poi che qua ci siano pure manie da "archistar" appoggiate e foraggiate da alcuni "lungimiranti" che di lungimirante non hanno nulla. E dico questo senza fare ragionamenti di ordine ideologico...
Quando sono salito al Generoso x la prima volta con il buon gbal mi accorsi subito dello sfregio che questa montagna stava subendo: eradicamento di parte della pineta sommitale, la già presente ferrovia a grimagliera, e last but no least il cemento sparso a piene mani! Più avanti mi aspetto che costruiscano pure una cabinovia per portare gente in cima. Tutto è possibile di questi tempi.
Per ultimo, e mi fermo, avanti di questo passo e dovremo dare ragione al Cai nazionale, quando dice che siccome l'alpinismo/escursionismo "militante" è in calo allora bisogna trasformare gli storici rifugi in qualcosa che assomigli più ad un ristorante di montagna, tutto questo perchè bisogna avvicinare più gente possibile alla montagna. Mah... tra l'altro c'è uno scazzo aperto tra i gestori di rifugi ed il Direttivo Cai nazionale per questa presa di posizione.
Va bè, mi fermo qui.
Menek

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. April 2017 um 17:08
...Come darti torto Domenico, appoggi in toto la tua testimonianza-.....Tra un po al fiore di pietra ne vedremo delle belle, hai visto che bel sentiero che han fatto, non certo pensando agli escursionisti---
..Anche io mi fermo qui, riapriremo qs forum tra un anno o due-

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. April 2017 um 20:59
Il discorso "archistar" sarebbe da fare a piene mani ma andrei a toccare la gloria cantonale, arch. Botta, e, visto che sono ospite in un sito svizzero, tengo per me i miei pensieri.....
Daniele

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 2. April 2017 um 23:59
Se devo dire la mia... quando riuscirò ad apprezzare un'opera di Mario Botta probabilmente ci avranno costruito sopra già qualcos'altro... cioè mai. ;) Ma i gusti sono gusti, e a qualcun altro piacerà senz'altro.
Sta di fatto che al Generoso non vado mai con piacere anche a causa di queste opere.

Daniele66 hat gesagt: Generoso 2017
Gesendet am 3. April 2017 um 20:44
Speriamo allora che non diventi un posto "comodo"come tanti balconi o bellaviste sulle nostre alpi ,che vestiti da montagna , aime'ti trovi a disagio..........Daniele66

Francesco hat gesagt: RE:Generoso 2017
Gesendet am 4. April 2017 um 11:12
...Temo prorio sia cosi Daniele-

grandemago hat gesagt:
Gesendet am 4. April 2017 um 13:06
Un fiore di pietra dove appoggiare i culi di pietra!

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. April 2017 um 14:39
....:)


Kommentar hinzufügen»