Era ora!!!


Publiziert von veget, 3. Februar 2017 um 16:42. Diese Seite wurde 422 mal angezeigt.

Era ora!!! Finalmente ha ricevuto il nome, P02 uno dei più noti e utillizzato sentiero....
Scusatemi il titolo (un po' polemico).
Già dalle primi giorni di gennaio 2017,  durante il mio "peregrinare", su tracciati semplici a Km zero, sui quali trovo sempre  piacere (mai noia), noto, fresche  bollature B/R  e nuove (lucide) paline metalliche, posate a lato  dei sentieri i quali dalle località di Cossogno , Miazzina, Ungiasca, collegano tra loro il Pizzo Pernice, Cappella Fina, Piancavallone,L'Alpe Cavallotti....ecc.
Scritto questo,vengo al punto.Il primo Febbraio ,  la meteo segnala che la giornata odierna è l'ultima di bel tempo....In effetti lo sarà! Con Giancarla decidiamo di approfittare per camminare, senza andare lontano!
Per cui, soprattutto per lei la quale da qualche anno non va al Todum, scegliamo questa semplice "cimetta" Ed ecco la sorpresa, fin dalla partenza dalla loc.Cresta,notiamo i nuovi cartelli ( a norma CAI), sui quali compaiono i nomi delle varie località a monte e a valle (riguardo il turismo ),i tempi, le vignette indicative e la sigla P02. A quelli posizionati all'inizio  di  qualche bivio , al nome del sentiero viene aggiunto una lettera minuscola Es.Cappella Fina P02d
Ci tenevo segnalare quanto sopra come"avvenimento",perchè questa notissima zona era trattata come  Cenerentola (in compagnia con la Valle Intrasca), riguardo la  segnaletica dei sentieri, nella provincia del Verbano, Cusio ,Ossola. Non ricordo , in quante occasioni ho ricevuto "girate" verbali  a causa di questo, da parte di escursionisti che a volte incontravo,disorientati....In un mio report www.hikr.org/tour/post55400.html avevo segnalato questa "mancanza"!!!
Spero perdonerete , il mio  sfogo!!!
Eugenio



Kommentare (10)


Kommentar hinzufügen

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2017 um 22:24
Hai ragione in pieno, Eugenio!
Ti ricordi come ci siamo conosciuti?? Proprio in quella zona, nel parcheggio sotto la Cappella Fina, quando ti abbiamo chiesto, causa mancanza di indicazioni, qualche dritta per andare verso il Todano....per escursionisti come noi, che arrivano da lontano, qualche palina in più è fondamentale...e non penso che abbiano dei costi enormi...quindi....
Un salutone a Te e Giancarla!
Nadia e Graziano

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 3. Februar 2017 um 23:02
Caro Eugenio, ti capisco benissimo, ma sappi che di "cenerentole" ce ne sono ancora molte, e in varie zone, compresa la "mia". Credo che le molte sezioni CAI pian pianino si stiano attivando per far sì che, sull'efficiente modello svizzero, sui sentieri vi sia una segnaletica chiara e ben fatta. Ricorderai, di recente, la mia salita al Morissolo con Angelo... bè, anche lì - quantomeno per il sentiero "diretto" - ci sarebbe un pochino da lavorare, senza snaturare peraltro il carattere "wild" di questa bellissima salita, prima che l'incuria prenda il sopravvento.
Comunque bella notizia la tua: la zona Todum/Pernice/Pian Cavallone meritava decisamente la massima attenzione.
Ciao

veget hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Februar 2017 um 09:27
D'accordo Emiliano
sono consapevole, che raggiungere l'efficenza svizzera è arduo, però, almeno "tentare".....
Speriamo sia l'inzio, e continui nelle valli adiacenti!
Il fatto che a me appariva più strano e inspiegabile che, nel resto della provincia la segnaletica fosse di buon livello....
Per il resto, cerchiamo di vedere il "bicchiere mezzo pieno" perchè aumenti il "rispetto" di tutti i terrimontagne.....
Ciao
Eugenio


veget hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Februar 2017 um 11:08
errata corrige!

... "rispetto"di tutti i TERRITORI di montagna....

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. Februar 2017 um 22:55
Spero anch'io, Eugenio, presto o tardi di poter dare notizie così positive anche per il mio territorio... Chissà.
A presto,
Emi

veget hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Februar 2017 um 08:43
Si dice.... la speranza l'è l'ultima a muriiii...
in bocca al lupo....
Ciao Emi

Menek hat gesagt:
Gesendet am 4. Februar 2017 um 10:04
Capisco benissimo i tuoi sfoghi Eu, anche a me spesso è capitato di girare a caso sulle varie montagne locali, nonostante che tali luoghi siano "bombati" a dovere su internet.
Questo è un problema che può essere sviscerato in più parti: mancanza di soldi e volontari per la posa dei cartelli e la bollatura, mancanza di volontà di valorizzare i luoghi, e last but not least... le Comunità montane sono incapaci d'avere una visione ampia riguardo l'importanza della cultura alpina. E per favore la smettano di lamentarsi i bottegai/commercianti ed affini... se spesso gli innumerevoli bei posti sono relegati nel dimenticatoio, spesso è colpa anche loro e del loro modo di vivere la ruralità alpina. Ingegno e fantasia=zero.
Cmq la tua è una bella notizia. Ringraziamo il Cai.
E grazie anche a chi ha posizionato la nuova segnaletica in Valtrompia.
Menek

veget hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Februar 2017 um 14:10
Grazie Domenico, per il tuo "confortante" commento, aggiungendo "mal comune mezzo gaudio",no,no....
Alcune "aspirazioni" devono far parte del nostro vivere civile ed in sicurezza anche nei momenti "ludici"
Quindi plauso per le opere di bene comune e, mastini nel
segnalare e sollecitare, almeno il (poco) minimo sindacale!!!
Come del resto spesso, fai anche Tu!
A presto
Eu

gbal hat gesagt:
Gesendet am 5. Februar 2017 um 18:39
Bravo Eugenio. Segnalazioni e condivisione di queste notizie sono meriti che i bravi escursionisti come te si guadagnano, altro che sfogo!

veget hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. Februar 2017 um 21:25
Grazie Giulio. M'infastidiva constatare e non capivo il motivo per il quale , nelle valli della provincia nelle quali "passeggiavo" le segnalazioni erano installate, mentre in questo "lembo" di territorio mancavano.....
Finalmente , questa lacuna è stata "colmata" ...
Ciao
Eugenio



Kommentar hinzufügen»