Tritone alpino maschio (Triturus alpestris alpestris).
Presso il Laghetto di Taneda inferiore (2250 m) la specie raggiunge la seconda più alta segnalazione in Svizzera, trovandosi quella più elevata in Alta Engadina sul Piz Corvatsch a 2500 m.

Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

Winterbaer Pro hat gesagt:
Gesendet am 9. Juli 2017 um 00:15
Dimmi, Siso, come hai fatto questa bella foto?
La Nikon E5000 non è una fotocamera sott`acqua...?!
L`hai messo in una copertina impermeabile? Questo tritone era sott`acqua, vero? O è stato in un acquario?

Bellissima foto!

L`estinzione del tritone...speriamo di no! Da noi nei stagni in alto nelle montagne anche quest`anno ho visto tantissimi. Ma tu sai, che il tritone si trova in acqua solo per mettere le uova? Da noi su Ichthyosaura alpestris si può leggere che gli animali adulti da Maggio vanno via dall`acqua e riprendono il loro "costume da terra". Poi non si li vedono più nei stagni...ma di giorno si nascondo all`ombra sotto pietre e legno. Di notte vanno a caccia.

Speriamo che questo sia il motivo perchè nella tua gita tu ne abbia visto meno tritoni? Speriamo! Piacciono tantissimo anche a me!

Tanti saluti!

Uschi

siso Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. Juli 2017 um 09:45
Ciao Uschi,
questo non è un mio scatto, è una foto didattica per mostrare a coloro che non l'avessero mai visto un tritone maschio nella livrea nuziale. Sulle pubblicazioni che dispongo, leggo che in alta montagna (questo è il sito più elevato del Ticino dove vivono i tritoni) rimangono in acqua da fine giugno a settembre, con eventuali uscite notturne.
Si cibano soprattutto di girini di Rana temporaria (rana rossa). In ogni caso, mi sembrano veramente in numero più ridotto rispetto allo stesso periodo di una quarantina d'anni fa.

Grazie per l'attenzione e per la condivisione dell'interesse per questi anfibi.
Buone gite con interessanti osservazioni!
siso


Kommentar hinzufügen»