Vaschetta di corrosione (Napfkarre).
Le vaschette di corrosione sono piccole conche di forma tondeggiante, ellissoide, o irregolare, con diametro variabile da pochi cm ad alcuni m. La profondità è inferiore rispetto al diametro, a differenza dei fori in cui la profondità è maggiore del diametro.
In esse l’acqua ristagna. Il fondo della vaschetta è generalmente orizzontale, anche se può presentare un solco emissario che funge da troppo pieno e scarica l’acqua in eccesso. Le vaschette attive hanno un colore più scuro della roccia circostante: bruno, nero o rossiccio. L’origine delle vaschette è legata al fitocarsismo (o biocarsismo), per azione di alghe endofitiche. I depositi organici e l’acqua creano le condizioni per l’insediamento di alghe che attaccano la roccia direttamente; inoltre, con la respirazione, producono anidride carbonica che acidifica l’acqua.
 


Kommentar hinzufügen»