Gli ultimi metri che precedono il rifugio sono un po’ più dolci: inizia un ampio bacino glaciale, dal quale prendono avvio diversi percorsi alpinistici, il più ambito dei quali è quello che in 3 ore e mezzo porta alla Hohe Geige (3395 m), la montagna più alta del Geigenkamm.
 


Post a comment»